Curzio MALTESE
  • Curzio
    MALTESE
  • Συνομοσπονδιακή Ομάδα της Ευρωπαϊκής Ενωτικής Αριστεράς/Αριστερά των Πρασίνων των Βορείων Χωρών
  • Μέλος
  • Ιταλία Lista Tsipras-L'Altra Europa
  • Ημερομηνία γέννησης: 30 Μαρτίου 1959, Milano

Μέλος

  • CULT Επιτροπή Πολιτισμού και Παιδείας
  • D-US Αντιπροσωπεία για τις σχέσεις με τις Ηνωμένες Πολιτείες της Αμερικής

Αναπληρωτής

  • IMCO Επιτροπή Εσωτερικής Αγοράς και Προστασίας των Καταναλωτών

Τελευταίες δραστηριότητες

Συνθήκες εργασίας και επισφαλής απασχόληση (A8-0224/2017 - Neoklis Sylikiotis)

04-07-2017 P8_CRE-PROV(2017)07-04(7.9)

Μείζονος σημασίας επερωτήσεις (συζήτηση)

15-06-2017 P8_CRE-PROV(2017)06-15(11)
  • Il movimento "no global" ha segnato uno dei pochi vertici d’intelligenza e coraggio nel discorso pubblico degli ultimi decenni. https://t.co/T3FInK9twl
    28/07/2017 13:26 - twitter
  • Il movimento "no global" ha segnato uno dei pochi vertici d’intelligenza e coraggio nel discorso pubblico degli ultimi decenni.
    28/07/2017 13:00 - facebook
  • Il sogno dell’Unione, osato per la prima volta nel buio delle galere fasciste, si sta trasformando in un incubo https://t.co/eLx7MKI6Bl
    27/07/2017 13:04 - twitter
  • Il popolo disperso della sinistra italiana dovrebbe liberarsi della zavorra di un piccolo ceto politico ossessionato dalla sola sopravvivenza e gettarsi per l’alto mare dei temi universali, la fine del lavoro, il disarmo nucleare, la difesa dei beni comuni essenziali per la vita come l’acqua e la terra, i mutamenti climatici, la guerra alle disuguaglianze globali. Con proposte davvero rivoluzionarie, come proibire per legge la povertà, stabilire il divieto di brevettare organismi viventi, capovolgere le politiche fiscali in senso redistributivo, sancire il bando totale degli armamenti nucleari e tanto altro ancora. Insomma tornare all’Utopia. Riprendersi la voglia di sognare. La nostra storia sarebbe stata ben peggiore se nel buio delle galere fasciste un pugno di uomini non avesse osato immaginare un’Europa democratica, pacifica e solidale. Il manifesto di Ventotene, nel mezzo del conflitto mondiale, doveva apparire, ai più, un delirio di pazzi. Una sana folle utopia è oggi l’unica via d’uscita a sinistra. (da MicroMega in edicola oggi).
    27/07/2017 13:00 - facebook
  • Per una sinistra moderna l’investimento pubblico nell’istruzione è una priorità assoluta perché è la chiave di volta per cambiare un sistema che produce sempre maggiori ingiustizie, disoccupazione, esclusione e paure, regressione e infine, inevitabilmente, il fascismo. Ma è impossibile capirlo per la politica. La nostra ha continuato per decenni a tagliare i fondi all’istruzione, ha umiliato gli insegnanti, impoverito di futuro i giovani e ridotto la grande istituzione della scuola pubblica a imitare bolsi modelli aziendali anni ‘90. (Da Il Venerdì del 21 luglio)
    26/07/2017 13:00 - facebook
  • Accanto al populismo attratto dalle soluzioni regressive e irrealistiche di demagoghi furbastri, esiste anche un’altra antipolitica di cui non si discute mai, assai più affascinante. E’ l’antipolitica di pezzi crescenti della società che sono troppo avanti rispetto alle classi dirigenti per sensibilità, modernità e intelligenza del reale. I segnali sono molti. Una bella ricerca di Ilvo Diamanti sulle parole dominanti ha messo in cima alla visione del futuro degli italiani ambiente ed energie rinnovabili, segno di saggezza del nostro popolo che non trova espressione nell’agenda dei vari governi. (Da Il Venerdì del 21 luglio)
    24/07/2017 13:00 - facebook

Επικοινωνία

Bruxelles

  • Parlement européen
    Bât. Willy Brandt
    03M089
    60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
    B-1047 Bruxelles/Brussel

Strasbourg

  • Parlement européen
    Bât. Louise Weiss
    T05043
    1, avenue du Président Robert Schuman
    CS 91024
    F-67070 Strasbourg Cedex

Ταχυδρομική διεύθυνση

  • European Parliament
    Rue Wiertz
    Willy Brandt 03M089
    1047 Brussels