Eleonora EVI
  • Eleonora
    EVI
  • Europe of Freedom and Direct Democracy Group
  • Member
  • Italy Movimento 5 Stelle
  • Date of birth: 20 November 1983, Milano

Member

  • ENVI Committee on the Environment, Public Health and Food Safety
  • PETI Committee on Petitions
  • EMIS Committee of Inquiry into Emission Measurements in the Automotive Sector
  • D-CN Delegation for relations with the People's Republic of China

Most recent activities

  • L’esito del referendum del Regno Unito è il risultato di un’UE che non risponde alle reali esigenze dei... https://t.co/wXA1poxeYm
    24/06/2016 13:02 - twitter
  • L’esito del referendum del Regno Unito è il risultato di un’UE che non risponde alle reali esigenze dei cittadini, ma è succube della grande finanza. Noi vogliamo un'Europa che sia una "comunità", e non un'unione di banche e lobby. http://www.ilblogdellestelle.it/la_ue_o_cambia_o_muore.html
    24/06/2016 13:02 - facebook
  • GLIFOSATO. ANCORA UNA VOLTA IL M5S CHIEDE DI FERMARE IL RINNOVO! Il M5S da Bruxelles e da Roma chiede ancora una... https://t.co/zgTh4yarVS
    23/06/2016 11:57 - twitter
  • RESPIRARE ARIA PULITA E' UN DIRITTO DI TUTTI, E GARANTIRLO E' COMPITO DELLA POLITICA! In Commissione PETI... https://t.co/k3l8l7wo1D
    22/06/2016 17:13 - twitter
  • RESPIRARE ARIA PULITA E' UN DIRITTO DI TUTTI, E GARANTIRLO E' COMPITO DELLA POLITICA! In Commissione Petizioni abbiamo ascoltato le petizioni di cittadini italiani preoccupati per la qualità dell'aria delle loro città, in particolare a Venezia e a Milano. L'Italia continua a superare i limiti consentiti per PM10 e altri inquinanti atmosferici, le politiche messe in atto, al netto delle caratteristiche geografiche particolari della pianura padana, sono state fallimentari. E non solo le politiche locali italiane hanno fallito, ma anche in Europa l'Italia si contraddistingue per una posizione molto pericolosa sulla direttiva NEC, direttiva in fase di negoziazione che andrà a stabilire gli obiettivi di riduzione di alcuni inquinanti. Un esempio? Il Metano, un potente gas a effetto serra, 21 volte più dannoso della CO2, secondo l'Italia non deve essere regolamentato. Oppure l'Ammoniaca, la maggior parte dei governi ha indebolito in modo significativo i limiti proposti a causa della pressione dei grandi gruppi agricoli: circa l'80% delle emissioni totali di ammoniaca in Europa viene emessa da solo il 3% delle multinazionali agricole che sfruttano in modo intensivo la terra. Queste vergognose posizioni dimostrano che per certi paesi, tra cui l'Italia, gli interessi economici valgono più della salute delle persone. Ricordo solamente che ogni anno in Europa l'inquinamento atmosferico causa la morte prematura di 430.000 persone. Il M5S continuerà a lavorare per cambiare l'ordine delle priorità che devono essere affrontate dalla politica! Prima la Salute e l'Ambiente!
    22/06/2016 17:13 - facebook
  • FERMIAMO I FINANZIAMENTI EUROPEI ALLE CORRIDE Ogni anno circa 130 milioni di fondi europei vengono utilizzati... https://t.co/hWKo6AwcbO
    21/06/2016 21:13 - twitter

Contacts

Bruxelles

  • Parlement européen
    Bât. Altiero Spinelli
    07H242
    60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
    B-1047 Bruxelles/Brussel

Strasbourg

  • Parlement européen
    Bât. Winston Churchill
    M03112
    1, avenue du Président Robert Schuman
    CS 91024
    F-67070 Strasbourg Cedex

Postal address

  • European Parliament
    Rue Wiertz
    Altiero Spinelli 07H242
    1047 Brussels