Lorenzo FONTANA
  • Lorenzo
    FONTANA
  • Europe of Nations and Freedom Group
  • Member
  • Italy Lega Nord
  • Date of birth: 10 April 1980, Verona

Member

  • LIBE Committee on Civil Liberties, Justice and Home Affairs
  • D-IQ Delegation for relations with Iraq

Substitute

  • ITRE Committee on Industry, Research and Energy
  • PANA Committee of Inquiry to investigate alleged contraventions and maladministration in the application of Union law in relation to money laundering, tax avoidance and tax evasion
  • D-UA Delegation to the EU-Ukraine Parliamentary Association Committee

Most recent activities

Travel document for the return of illegally staying third-country nationals (A8-0201/2016 - Jussi Halla-aho)

15-09-2016 P8_CRE-PROV(2016)09-15(12.2)

Asylum: provisional measures in favour of Italy and Greece (A8-0236/2016 - Ska Keller)

15-09-2016 P8_CRE-PROV(2016)09-15(12.4)

Guidelines for the employment policies of the Member States (A8-0247/2016 - Laura Agea)

15-09-2016 P8_CRE-PROV(2016)09-15(12.5)
  • TG1, FONTANA (LN): "DIFENDO GIORNALISTA CON CROCEFISSO. PD VUOLE DITTATURA NICHILISTA" ROMA, 23 SET - "Esprimo massima solidarietà e incondizionata stima alla giornalista del Tg1 Marina Nalesso che ha scelto di condurre il telegiornale col Crocefisso al collo. Un esempio di coraggio e un gesto identitario di grandissimo valore. A chi la critica, soprattutto a quei censori del Pd che si dicono 'democratici', dico: siete complici del suicidio culturale e politico dell'Europa, siete complici della colonizzazione islamica del nostro continente. Non riuscirete a imporci la vostra dittatura nichilista. L'Europa, mai come oggi, ha bisogno di riscoprire la sua storia, le sue tradizioni e la sua identità, che, come diceva Benedetto Croce, è cristiana, piaccia o no". Così l'europarlamentare e vicesegretario federale della Lega Nord Lorenzo Fontana sulle polemiche innescate a seguito della decisione della giornalista del Tg1 Marina Nalesso di condurre il notiziario con al collo il Crocefisso e le medagliette della Madonna e del volto di Gesù. "Mi fa orrore la violenza con cui la sinistra arriva ad attaccare un cristiano, perché rinnegare la nostra cultura - che è cristiana - è il miglior favore reso ai terroristi islamici. Chi oggi vuole censurare i simboli della fede cristiana vorrebbe forse rimuovere dalla nostra storia Manzoni, Dante, Vittorino da Feltre, Michelangelo, Caravaggio? Per il Pd evidentemente nemico è chi indossa un Crocefisso e va a messa alla domenica, non chi sgozza nel nome di Allah. Ricordo ai compagni che mentre loro se la prendono con una giornalista che esibisce fieramente il simbolo della sua fede, nel mondo ci sono 150milioni di cristiani perseguitati, nel silenzio dei Renzi, delle Boldrini e degli Juncker di turno. Mi chiedo: che cosa ne pensano i cattolici (muti e silenti) del Pd?".
    23/09/2016 15:23 - facebook
  • Il governo non se la passa molto bene: in appena sette giorni la fiducia verso il premier cala di un punto!
    23/09/2016 11:14 - facebook
  • Migranti musulmani affogano cristiani: "Le loro preghiere provocano tempeste" Due scafisti islamici sono sotto processo in Spagna per aver torturato e ucciso sei cristiani che avevano affidato le speranze a quella improbabile nave che avrebbe dovuto portarli sulle coste spagnole.
    23/09/2016 10:29 - facebook
  • FERTILITY DAY, FONTANA (LN): “E’ GIORNO IPOCRISIA. CASO ALL’EUROPARLAMENTO” ROMA, 22 SET - “Più che ‘Fertility day’ oggi è il giorno dell’ipocrisia. L’ipocrisia di un governo disposto a fare un passo indietro su un volantino ma non a farne uno avanti a favore della famiglia, quella tradizionale. L’ipocrisia di un governo che (stra)parla della condizione della donna ma si dimentica di esprimersi contro pratiche aberranti come l’infibulazione e di condannare le umiliazioni dell’Islam”. Lo dice l’europarlamentare e vicesegretario federale della Lega Nord Lorenzo Fontana nel giorno del, cosiddetto, “Fertility Day”. La Lega porterà il caso in Europarlamento, chiedendo alla Commissione “di sollecitare i Governi degli Stati membri ad investire quote maggiori della spesa pubblica in politiche a sostegno della natalità e della famiglia, riducendo i costi per i servizi all’infanzia, incentivando le famiglie più prolifiche, promuovendo la conciliazione tra lavoro e vita privata”. “La fertilità, il sostegno alla genitorialità, le politiche demografiche sono temi seri, da declinare in azioni concrete, non con campagne demenziali che offendono le donne e le tantissime coppie che mai potranno mettere al mondo figli perché lo Stato non dà loro la possibilità di mantenerli”, dice Fontana.
    22/09/2016 16:02 - facebook
  • Una inchiesta giornalistica sullo scandalo a Rotherham (Uk). Dopo anni le autorità non sono ancora riuscite a bloccare la banda islamica che ha violentato più di 1.400 ragazzine!
    20/09/2016 18:03 - facebook
  • "L'Italia è il secondo maggior Paese manifatturiero d'Europa e guardate come sta andando la crescita del suo pil rispetto a quella del resto dell'Eurozona e al Giappone. Per questo vorrà tornare alla sua lira per spingere le esportazioni" Così Christopher Wood, capo della strategia azionaria della società di gestione Clsa!
    19/09/2016 19:02 - facebook

Contacts

Bruxelles

  • Parlement européen
    Bât. Altiero Spinelli
    08H140
    60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
    B-1047 Bruxelles/Brussel

Strasbourg

  • Parlement européen
    Bât. Winston Churchill
    M02033
    1, avenue du Président Robert Schuman
    CS 91024
    F-67070 Strasbourg Cedex

Postal address

  • European Parliament
    Rue Wiertz
    Altiero Spinelli 08H140
    1047 Brussels