• Lara   COMI  

Lara COMI : Explicaciones de voto por escrito - 8ª legislatura 

Todo diputado puede presentar una explicación por escrito sobre su voto en el Pleno. Artículo 194 del Reglamento interno

Orientaciones para las políticas de empleo de los Estados miembros (A8-0177/2019 - Miroslavs Mitrofanovs) IT  
 

Sono favorevole all'approvazione della proposta di decisione del Consiglio relativa agli orientamenti per le politiche degli Stati membri a favore dell'occupazione. Al fine di raggiungere gli obiettivi della piena occupazione e del progresso sociale, presenti all'articolo 3 del TUE, gli Stati membri si impegnano al fine di sviluppare una strategia coordinata a favore dell'occupazione e della promozione di una forza lavoro competente e qualificata e di mercati del lavoro che siano capaci di rispondere ai mutamenti economici. A tal fine, il comitato per l'occupazione e il comitato per la protezione sociale, hanno il compito di monitorare come vengono attuate le pertinenti politiche in materia di occupazione negli Stati membri.
Ho ritenuto necessario votare a favore di questa relazione in quanto sottolinea l'importanza di mantenere stabili anche per l'anno 2019, gli orientamenti per le politiche degli Stati membri a favore dell'occupazione adottati nel 2018.

Normas comunes para el mercado interior del gas natural (A8-0143/2018 - Jerzy Buzek) IT  
 

Ho votato a favore di questa direttiva mirata alla modifica dell'attuale direttiva gas. Tale modifica diminuirà il divario normativo tra gli Stati membri in merito all'applicazione del terzo pacchetto sull'energia gasdotti. È di assoluta importanza assicurare che ci siano prezzi accessibili per consumatori e una garanzia di sicurezza energetica, per fare sì, che l'energia sostenibile possa avere un successo lungimirante. La direttiva sarà applicata nelle acque territoriali e nelle zone economiche esclusive degli Stati membri. Inoltre, la direttiva creerà un ambiente di maggiore trasparenza e di massima chiarezza giuridica. Grazie ad una maggiore trasparenza nella legislazione esistente, questa modifica porterà delle condizioni di parità per gli operatori del mercato dell'energia dell'UE e garantirà gli investimenti a lungo termine certi e prevedibili.

Gestión de la seguridad de las infraestructuras viarias (A8-0008/2019 - Daniela Aiuto) IT  
 

Ho votato a favore di questa proposta di direttiva poiché ritengo che sia di importanza sostenere le infrastrutture UE al fine di assicurare il benessere dei guidatori.
Questa proposta si pone come obiettivo l'attuazione di una politica legislativa lungimirante. Il miglioramento della sicurezza delle infrastrutture stradali è necessario e per ottenere ciò, aumenteremo la trasparenza delle procedure di gestione, introdurremo un sistema di valutazione, con procedure proattive di mappatura dei rischi che andrà oltre la rete TEN-T.
Grazie a questa direttiva, le prestazioni strutturali dei ponti e delle gallerie verranno costantemente controllate. Tale direttiva garantisce un sistema in cui i cittadini possono facilmente avvertire le autorità in caso avessero qualsiasi segnalazione di pericolo riguardo l'infrastruttura stradale.

Conciliación de la vida familiar y la vida profesional de los progenitores y los cuidadores (A8-0270/2018 - David Casa) IT  
 

Ho votato a favore della relazione sull'equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza in quanto rappresenta un grande passo avanti per i diritti sociali europei e conseguentemente per le famiglie europee.
L'obiettivo è quello di sostenere l'equilibrio tra attività professionale e vita familiare dei genitori e dei prestatori di assistenza. La relazione introduce molteplici norme minime nuove o maggiormente rigorose in materia di congedo parentale, congedo di paternità e congedo per i prestatori di assistenza. Sono favorevole al miglioramento delle condizioni per conciliare impegni di lavoro ed impegni privati al fine di porre al centro la parità tra uomini e donne per quanto riguarda le opportunità lavorative e familiari.
La relazione promuove la non discriminazione e la parità di genere, e per questo, ritengo necessario votare a favore.

Fondo Social Europeo Plus (FSE+) (A8-0461/2018 - Verónica Lope Fontagné) IT  
 

Ho sempre lottato per avere un'industria forte e una politica per l'occupazione lungimirante. Il Fondo sociale europeo è lo strumento più importante dell'Unione per i finanziamenti per promuovere l'occupazione. Il FSE+ è il risultato della fusione dell'attuale Fondo sociale europeo, dell'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile, del Fondo di aiuti europei agli indigenti (FEASR), del programma dell'Unione europea per l'occupazione e l'innovazione sociale (EaSI) e del programma europeo per la salute. Il Fondo sociale europeo plus (FSE+) per il periodo 2021-2027 sosterrà la politica corrente dei finanziamenti sia per l'occupazione, in particolare quella giovanile, che per l'inclusione sociale con lo scopo di creare più opportunità negli Stati membri. Il FSE+ si basa su undici obiettivi su misura e specifici per ogni paese, e egualmente contribuisce all'attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali e della politica di coesione. Il FSE+ garantisce di bloccare qualsiasi tipo di discriminazione, di razza, genere e altre in riguardo alle politiche sociali e occupazionali degli Stati membri.

Reutilización de la información del sector público (A8-0438/2018 - Neoklis Sylikiotis) IT  
 

Ho votato a favore della relazione per il riutilizzo dell'informazione del settore pubblico in quanto sottolinea l'importanza dell'accesso alle informazioni, un diritto fondamentale garantito dalla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea. Questa relazione promuove il diritto di accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico il quale consente la partecipazione attiva dei cittadini all'interno delle loro comunità. Per tale motivo, è dovere degli Stati membri elaborare politiche che disciplinino la creazione di dati in modo da prevederne già la pubblicazione.
Rendere accessibile e riutilizzabile l'informazione del settore pubblico comporta dei costi, ma i vantaggi che tale decisione trae superano i costi.

Ajuste de la prefinanciación anual para los ejercicios 2021 a 2023 (A8-0181/2019 - Mirosław Piotrowski) IT  
 

Ho votato a favore della proposta di modifica in quanto riguarda i tassi di prefinanziamento per gli anni 2021 al 2023 nell'ambito dei programmi 2014-2020 senza incidere sui finanziamenti nel quadro del CPR.
La proposta porterà ad una riduzione del tasso di prefinanziamento, per poi fissare il tasso per gli anni 2021-2023 al 2% dell'importo di sostegno a titolo dei fondi. Questa modifica farà sì che il versamento di un prefinanziamento iniziale verrà eseguito unicamente attraverso sei quote annuali.

Solicitud de dictamen del Tribunal de Justicia sobre la adhesión de la Unión al Convenio sobre prevención y lucha contra la violencia contra las mujeres y la violencia doméstica (B8-0232/2019) IT  
 

Sono molto fiera di aver votato a favore di questa proposta. L'UE funge come esempio mondiale su molti temi globali tra i quali la difesa dei diritti umani. In Europa, le donne sono ancora vittime di molteplici violenze, come lo stalking e la violenza domestica, e spesso sono vittime senza una strategia di uscita giuridica sicura.
Questa proposta prevede un piano essenziale e importante per proteggere le donne non solo nell'UE ma nel mondo intero. La convenzione presentata all'Unione europea dà l'opportunità di fare un salto in avanti per quanto riguarda i diritti di genere, o meglio, i diritti umanitari.
L'adesione alla convenzione creerebbe un quadro giuridico appropriato per prevenire e punire atti di violenze e di discriminazioni basate sul genere. Il voto in plenaria è stato un passo fondamentale per le donne.

Acciones de representación para la protección de los intereses colectivos de los consumidores (A8-0447/2018 - Geoffroy Didier) IT  
 

Considerando l'importanza estremamente rilevante di tutelare gli interessi collettivi dei consumatori, accolgo favorevolmente questa relazione che agevola azioni rappresentative volte a tutelare gli interessi sopracitati. Nell'interesse di una tutela globale dei consumatori, la relazione è intesa a garantire che il diritto dell'Unione venga applicato e rispettato dagli Stati membri e che gli Stati membri forniscano un'adeguata tutela giuridica ai propri cittadini. Inoltre, tale direttiva prevede un'armonizzazione minima che lascia agli Stati membri la libertà di adottare o mantenere le disposizioni che siano più favorevoli per i consumatori.

Protocolo del Acuerdo euromediterráneo UE-Israel (adhesión de Croacia) (A8-0164/2019 - Cristian Dan Preda) IT  
 

Ho ritenuto necessario votare a favore della conclusione di un protocollo dell'accordo euromediterraneo riguardo l'adesione della Repubblica di Croazia all'Unione europea. L'accordo euromediterraneo istituisce un'associazione tra le Comunità europee e i loro Stati membri, da una parte, e lo Stato di Israele, dall'altra, e rappresenta un elemento fondamentale per lo sviluppo socioeconomico di entrambi le parti.

Normas comunes para el mercado interior de la electricidad (A8-0044/2018 - Jerzy Buzek) IT  
 

Ho votato a favore di questa direttiva sull'energia elettrica perché credo nell'importanza del libero commercio e la libera mobilità dei prezzi. La direttiva sbloccherà il settore dell'energia dalle mani dei grandi monopoli nazionali che controllano tutti gli ambiti del settore. L'UE può diventare un leader mondiale nel settore dell'energia elettrica, adesso abbiamo pianato la strada per l'industria. È necessario aprire ulteriormente i mercati dell'energia elettrica alla promozione della concorrenza e all'abbassamento dei prezzi, per favorire sia lo sviluppo che i consumatori. Questa direttiva porterà nuovi attori ad attivarsi sul mercato dell'energia elettrica, ampliando la scelta dei consumatori. Inoltre, al fine di ottimizzare la sicurezza e l'efficienza dell'energia elettrica, la direttiva aumenterà la sinergia tra gli Stati membri e le loro regioni.

Mercado interior de la electricidad (A8-0042/2018 - Jerzy Buzek) IT  
 

Sono a favore del mercato interno dell'energia elettrica e per questo motivo ho votato a favore della relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sul mercato interno dell'energia elettrica. Tale mercato si trova ad affrontare molteplici ostacoli, tra i quali un ampio grado di intermittenza nel sistema, una cooperazione transfrontaliera incompleta tra gli Stati membri e l'insicurezza causata dal periodo di transizione da un sistema centralizzato a un nuovo sistema più decentrato. Per questi motivi, la relazione adotta un approccio che prevede il mercato al primo posto al fine di affrontare gli ostacoli e promuove la decarbonizzazione. Mettendo il mercato al primo posto e promuovendo regole eque si crea una parità di condizioni per tutti i partecipanti al mercato.

Agencia de la Unión Europea para la Cooperación de los Reguladores de la Energía (A8-0040/2018 - Morten Helveg Petersen) IT  
 

Ho votato a favore di questa proposta in quanto trovo che sia importante creare un ambiente giuridico armonizzato. Per affrontare la necessità di una cooperazione regionale rafforzata, è quindi fondamentale adeguare il quadro giuridico dell'ACER ai cambiamenti nei mercati dell'energia. Il ruolo principale del ACER è quello di garantire un mercato funzionante al fine di portare dei benefici ai consumatori. Il livello di vigilanza da parte dell'ACER sugli organismi europei e regionali nei settori dell'energia elettrica e del gas verrà ampliato nell'ambito della rifusione proposta, al fine di includere i centri operativi regionali. Questa proposta ha lo scopo di consentire all'ACER la possibilità di applicare tasse al fine di dare un opportuno rafforzamento alle sue risorse, portando benefici ai consumatori.

Preparación frente a los riesgos en el sector de la electricidad (A8-0039/2018 - Flavio Zanonato) IT  
 

La sussidiarietà degli Stati membri è molto importante. Però la situazione attuale non è ideale in quanto ogni ogni Stato membro mantiene i propri regolamenti tecnici in vigore sul tema della preparazione al rischio nel settore dell'energia elettrica. Al fine di consolidare la sicurezza e la solidarietà tra gli Stati membri e perlopiù garantire una piena integrazione del mercato interno dell'energia, serve una maggiore sinergia e una cooperazione rafforzata tra gli Stati membri a livello transfrontaliero. La proposta sottolinea che i piani di preparazione ai rischi non devono né consentire distorsioni di mercato né un'ottimizzazione. È chiaro che serve una metodologia comune per individuare e valutare le situazioni di crisi per affrontare i problemi operativi della prevenzione nonché della preparazione, gestione e valutazione ex post delle crisi.

Etiquetado de los neumáticos en relación con la eficiencia en términos de consumo de carburante y otros parámetros esenciales (A8-0086/2019 - Michał Boni) IT  
 

Ho votato a favore della relazione sull'etichettatura dei pneumatici riguardo al consumo di carburante e ad altri parametri fondamentali, perché salvaguarda la sicurezza dei consumatori e presenta un bilancio giusto tra il settore dell'industria dei pneumatici e la protezione del clima tramite la decarbonizzazione del settore dei trasporti. In merito all'etichettatura energetica, i consumatori europei hanno la possibilità di prendere decisioni e fare scelte informate sulla base del consumo energetico dei prodotti associati all'energia, per chi vuole risparmiare e per chi vuole limitare i danni al pianeta.

Derechos de autor en el mercado único digital (A8-0245/2018 - Axel Voss) IT  
 

Ho votato a favore della direttiva copyright diritti degli autori, perché è assolutamente necessario garantire un livello di protezione adeguato ai titolari di diritti nel mondo digitale. Sono molto fiera di aver sempre appoggiato e sostenuto il mio collega e amico Axel Voss per stabilire a livello europeo le norme più importanti sul copyright nel mondo digitale. Le leggi sul diritto d'autore vengono applicate per qualsiasi tipo d'industria, per questo è necessario che siano applicate anche nel mondo digitale. È ora di porre fine allo sfruttamento nei confronti degli artisti, giornalisti e creatori di idee originali da parte delle grandi piattaforme del web. Questa direttiva assicura che il giusto e dovuto riconoscimento verrà garantito ai creatori di idee originali. La direttiva non solo assicura la remunerazione a chi è dovuta, ma pone una garanzia fondamentale sulla qualità del giornalismo, al fine di proteggere i giornalisti e assicurare un ambiente che non conduca alle fake news. Questa direttiva protegge le case editrici, i musicisti e altri vari settori che per troppi anni sono stati lasciati da soli, nell'assenza di norme per il mondo digitale. Il mondo digitale è stato paragonato al "far west", ed era proprio così.

Contratos de suministro de contenidos y servicios digitales (A8-0375/2017 - Evelyne Gebhardt, Axel Voss) IT  
 

Al momento esiste un divario tra gli Stati membri riguardo l'applicazione delle norme contrattuali nazionali. La proposta concede varie opportunità e rimedi a disposizione del consumatore in caso di non conformità del contenuto digitale fornito e promuove un'armonizzazione ampliata. Ho votato a favore di questa relazione perché è un primo passo avanti in vista di ulteriori riflessioni e modifiche nel corso del processo legislativo del Parlamento.

Contratos de compraventa de bienes (A8-0043/2018 - Pascal Arimont) IT  
 

Ho votato a favore della relazione sui contratti di vendita di beni che prevede un'ulteriore armonizzazione del diritto contrattuale dei consumatori, in quanto potrà potenzialmente incoraggiare i consumatori e i venditori a ricorrere al commercio transfrontaliero e allo stesso tempo potrà consentire di beneficiare dei vantaggi del mercato unico digitale.
Tale approccio di piena armonizzazione ha l'obiettivo di ridurre le ricorrenti disparità esistenti a livello legislativo in materia di vendita al consumatore che rappresentano delle considerevoli barriere al mercato interno che ledono le imprese e i consumatori.

Pesca en la zona del Acuerdo CGPM (Comisión General de Pesca del Mediterráneo) (A8-0381/2018 - Linnéa Engström) IT  
 

Sono favorevole a questa proposta, poiché è molto importante per noi italiani. Per assicurare che il settore dell'industria della pesca abbia successo, è necessario assicurare che ci sia una forte cooperazione con e tra i diversi paesi terzi, nel quadro della CGPM. Questa direttiva salvaguarderà la parità di condizioni per tutte le parti coinvolte. La CGPM, in base a pareri scientifici, adotta raccomandazioni e risoluzioni finalizzate a promuovere lo sviluppo, la conservazione, la gestione razionale. La proposta stabilisce inoltre una zona di restrizione della pesca nel Mar Adriatico (Fossa di Jabuka/Pomo).

Adaptación de las obligaciones de notificación en el ámbito de la política de medio ambiente (A8-0324/2018 - Adina-Ioana Vălean) IT  
 

Sono favorevole all'approvazione di questa relazione, che ha come obiettivo, quello di armonizzare gli obblighi di comunicazione nella normativa in materia di ambiente. Ritengo positivi i miglioramenti in merito alla trasparenza e alle semplificazioni apportate alla direttiva sugli animali, utilizzati a fini scientifici. Inoltre, tale relazione prevede la creazione di una banca dati a libero accesso, contenente dati statistici riguardo all'uso di animali per scopi scientifici, alle gravosità delle procedure utilizzate ed altre informazioni, utili a consentire un controllo più esaustivo e frequente.