Tiziana BEGHIN : Explications de vote écrites 

Les députés peuvent expliquer par écrit leur vote en plénière. Article 183 du règlement intérieur.

Liste des pays tiers dont les ressortissants sont soumis à l’obligation de visa pour franchir les frontières extérieures des États membres et liste de ceux dont les ressortissants sont exemptés de cette obligation, en ce qui concerne le retrait du Royaume-Uni de l’Union (A8-0047/2019 - Sergei Stanishev) IT  
 

In caso di hard Brexit, la proposta in oggetto, intende chiarire la situazione dei cittadini britannici per quanto concerne la politica dei visti. Attualmente, esentare i cittadini britannici dall'obbligo del visto, è l'unica decisione ragionevole da prendere ed ho per questo, votato a favore.

Renforcer la sécurité des cartes d’identité et des titres de séjour délivrés aux citoyens de l’Union (A8-0436/2018 - Gérard Deprez) IT  
 

Questa proposta di regolamento mira a rafforzare le attuali disposizioni in materia di sicurezza in tre ambiti: le carte d'identità dei cittadini dell'UE; gli attestati di registrazione rilasciati ai cittadini dell'Unione che risiedono per più di tre mesi in uno Stato membro ospitante; e infine le carte di soggiorno rilasciate ai familiari dei cittadini dell'Unione che non possiedono la cittadinanza di uno Stato membro. Il fine ultimo di questo rafforzamento è la lotta alla frode di identità.
Le carte d'identità dovranno essere prodotte utilizzando un modello uniforme tipo carta di credito, comprendere una zona funzionale a lettura ottica ed essere conformi alle norme minime di sicurezza stabilite dall'ICAO. Dovranno inoltre includere una foto e due impronte del titolare, conservate in formato digitale, su un microchip senza contatto. A tal proposito, le autorità nazionali dovranno garantire la sicurezza del microchip stesso e dei dati in esso contenuti, in modo che non possano essere oggetto di violazione o di accesso non autorizzato.
Si specificano inoltre le informazioni minime che devono figurare nei titoli di soggiorno rilasciati ai cittadini dell'UE, oltre ad armonizzare il modello e altre specifiche delle carte di soggiorno rilasciate a cittadini di paesi terzi che sono familiari di cittadini dell'Unione. Ho votato a favore.

Gestion de la sécurité des infrastructures routières (A8-0008/2019 - Daniela Aiuto) IT  
 

Ho votato a favore della proposta in oggetto, relativa alla gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali e finalizzata a colmare le carenze della direttiva 2008/96/CE.
Considerando che l'avvicinarsi all'azzeramento degli incidenti mortali entro il 2050 (obiettivo "zero vittime") è un obiettivo strategico dell'Unione europea, il testo intende aumentare la sicurezza in superficie delle infrastrutture stradali.
Introduce dunque le seguenti modifiche: estendere l'ambito di applicazione oltre la rete transeuropea dei trasporti (TEN-T), per includere autostrade e strade principali; fissare requisiti di prestazione generali per la segnaletica orizzontale e verticale così da facilitare l'introduzione di sistemi di mobilità cooperativa, connessa e automatizzata; tutelare le esigenze degli utenti della strada vulnerabili; e infine instaurare uno scambio di buone prassi tra gli Stati membri.

Produit paneuropéen d'épargne-retraite individuelle (A8-0278/2018 - Sophia in 't Veld) IT  
 

Il regolamento stabilisce norme uniformi in materia di registrazione, creazione, distribuzione e vigilanza dei prodotti pensionistici individuali distribuiti nell'Unione con la denominazione "prodotto pensionistico individuale paneuropeo" o "PEPP".
L'idea di un prodotto pensionistico privato regolamentato a livello UE potrebbe essere positiva, se complementare ai sistemi nazionali. Ci sono però alcune criticità, come il rischio che vada a sostituire i sistemi pensionistici pubblici. Per questo motivo, ho preferito astenermi.

Équilibre entre vie professionnelle et vie privée des parents et aidants (A8-0270/2018 - David Casa) IT  
 

L'equilibrio tra attività professionale e vita familiare resta una sfida considerevole per molti genitori e lavoratori con responsabilità di assistenza. Per questo, la presente proposta di direttiva, sebbene manchi di ambizione, migliora nettamente il quadro normativo attuale.
Le principali novità introdotte sono le seguenti: garantire che il padre o, laddove e nella misura in cui il diritto nazionale lo riconosce, un secondo genitore equivalente abbia diritto a un congedo di paternità di dieci giorni lavorativi in occasione della nascita di un figlio; garantire due mesi di congedo parentale non trasferibile e retribuito e, se lo Stato membro offre sistemi di congedo parentali più generali, si inserisce una clausola con la quale si assicura che il lavoratore riceverà un pagamento o un'indennità di almeno il 65% della retribuzione netta, per almeno 6 mesi di congedo parentale per ciascun genitore.
Infine, sono stati stabiliti 5 giorni all'anno di congedo per i lavoratori che prestano assistenza personale a un parente o a una persona che vive nella stessa famiglia e con una grave condizione medica o una menomazione legata all'età. I genitori e gli accompagnatori che lavorano possono inoltre richiedere un adeguamento ai loro modelli di lavoro, compresi, ove possibile, orari di lavoro flessibili e telelavoro.

Programme pluriannuel de rétablissement du stock d’espadon de la Méditerranée (A8-0389/2018 - Marco Affronte) IT  
 

Negli ultimi trent'anni, il pesce spada è stato oggetto di una pesca eccessiva nel Mar Mediterraneo e, per evitare un collasso dello stock, si è deciso di introdurre un piano pluriennale di ricostituzione. Siccome in fase negoziale si è raggiunto un buon compresso tra tutela dell'ambiente e piccoli pescatori, ho votato a favore.

Niveau minimal de formation des gens de mer (A8-0007/2019 - Dominique Riquet) IT  
 

La nuova proposta di direttiva sui requisiti minimi di formazione per la gente di mare intende semplificare il quadro normativo in vigore e accrescere la chiarezza giuridica per quanto riguarda il reciproco riconoscimento dei certificati rilasciati dagli Stati membri. Non essendo un dossier problematico, ho votato a favore.

Traitement fiscal des produits de retraite, notamment du produit paneuropéen d’épargne-retraite individuelle (A8-0481/2018 - Sophia in 't Veld) IT  
 

La relazione di iniziativa in oggetto riguarda il trattamento fiscale dei prodotti pensionistici, compreso il prodotto pensionistico individuale paneuropeo. Si propone di estendere al PEPP le agevolazioni fiscali dei prodotti nazionali e si prevede inoltre un'agevolazione fiscale specifica per il PEPP, armonizzata a livello UE. Essendo contraria ad introdurre un sistema di agevolazioni fiscali a fondi pensionistici privati, ho votato contro.

Mise en place du programme «Europe créative» (2021 à 2027) (A8-0156/2019 - Silvia Costa) IT  
 

Europa creativa è il principale programma europeo che finanzia progetti culturali, audiovisivi e creativi. La proposta è positiva e condivisibile. Si richiede un supporto specifico per le produzioni audiovisive indipendenti e per gli artisti musicali emergenti, maggiori azioni per l'adattamento di libri e film per consentirne l'accesso alle persone con disabilità, nonché un sostegno finanziario aggiuntivo per le PMI provenienti da regioni colpite da calamità naturali, le microimprese e le startup. Per tali motivi, ho votato a favore.

«Erasmus»: le programme de l’Union pour l’éducation, la formation, la jeunesse et le sport (A8-0111/2019 - Milan Zver) IT  
 

Sono stata chiamata ad esprimermi sulla proposta della Commissione per quanto riguarda il programma Erasmus+ per il periodo 2021-2027. Il programma si basa, come per la precedente versione, su tre pilastri: istruzione e formazione, gioventù e sport.
Si intende renderlo molto più ambizioso, triplicando il numero di destinatari a cui è rivolto: la relazione prevede di includere personale d'insegnamento dell'istruzione della prima infanzia, adulti iscritti a percorsi di istruzione e giovani impegnati in sport amatoriali. Resta comunque difficile raggiungere le 'persone che beneficiano di minori opportunità' e, per questo, si richiede di aumentare il sostegno a favore dell'inclusione sociale, offrendo misure specifiche e campagne informative dedicate. Considerata la positività del testo, ho votato a favore.

Contact 

  • Bruxelles 

    Parlement européen
    Bât. Wiertz
    01U025
    60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
    B-1047 Bruxelles/Brussel
     
  • Strasbourg 

    Parlement européen
    Bât. Winston Churchill
    M03111
    1, avenue du Président Robert Schuman
    CS 91024
    F-67070 Strasbourg Cedex
     
  • Adresse postale 

    European Parliament
    Rue Wiertz
    Altiero Spinelli 07H165
    1047 Brussels
     
    Contact data: