Enrico GASBARRA : 8ª legislatura 

Gruppi politici 

  • 01-07-2014 / 01-07-2019 : Gruppo dell'Alleanza progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo - Membro

Partiti nazionali 

  • 01-07-2014 / 01-07-2019 : Partito Democratico (Italia)

Deputati 

  • 01-07-2014 / 08-03-2015 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 14-07-2014 / 01-07-2019 : Delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Cile
  • 14-07-2014 / 01-07-2019 : Delegazione all'Assemblea parlamentare euro-latinoamericana
  • 09-03-2015 / 18-01-2017 : Commissione giuridica
  • 24-06-2016 / 13-12-2017 : Commissione d'inchiesta incaricata di esaminare le denunce di infrazione e di cattiva amministrazione nell'applicazione del diritto dell'Unione in relazione al riciclaggio di denaro, all'elusione fiscale e all'evasione fiscale
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione giuridica

Membro sostituto 

  • 08-07-2014 / 18-01-2017 : Commissione per i trasporti e il turismo
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per i trasporti e il turismo

Attività parlamentari principali 

Contributi alle discussioni in Aula 
Discorsi pronunciati durante le sedute plenarie e dichiarazioni scritte relative alle discussioni in Aula. Articolo 204 e articolo 171, paragrafo 11, del regolamento

Relazioni in quanto relatore 
In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 55 del regolamento

Relazioni in quanto relatore ombra 
Per ogni relazione i gruppi politici nominano in seno alla commissione competente un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

Pareri in quanto relatore 
Le commissioni possono elaborare un parere sulla relazione della commissione competente in cui trattano aspetti rientranti nelle proprie attribuzioni. I relatori per parere sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori per parere ombra. Articoli 56 e 57 e allegato VI del regolamento

PARERE sulla rappresentanza dei lavoratori negli organi di vigilanza o di amministrazione delle imprese in Europa  
- JURI_AD(2016)571733 -  
-
JURI 

Pareri in quanto relatore ombra 
I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla trasparenza e alla sostenibilità dell'analisi del rischio dell'Unione nella filiera alimentare, che modifica il regolamento (CE) n. 178/2002 [sulla legislazione alimentare generale], la direttiva 2001/18/CE [sull'emissione deliberata nell'ambiente di organismi geneticamente modificati], il regolamento (CE) n. 1829/2003 [sugli alimenti e mangimi geneticamente modificati], il regolamento (CE) n. 1831/2003 [sugli additivi per mangimi], il regolamento (CE) n. 2065/2003 [sugli aromatizzanti di affumicatura], il regolamento (CE) n. 1935/2004 [sui materiali a contatto con gli alimenti], il regolamento (CE) n. 1331/2008 [sulla procedura uniforme di autorizzazione per gli additivi, gli enzimi e gli aromi alimentari], il regolamento (CE) n. 1107/2009 [sui prodotti fitosanitari] e il regolamento (UE) 2015/2283 [sui nuovi alimenti]  
- JURI_AD(2018)625400 -  
-
JURI 
PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all'equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza e che abroga la direttiva 2010/18/UE del Consiglio  
- JURI_AD(2018)606271 -  
-
JURI 
PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica la direttiva (UE) 2015/849 relativa alla prevenzione dell'uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio o finanziamento del terrorismo e che modifica la direttiva 2009/101/CE  
- JURI_AD(2017)594003 -  
-
JURI 

Proposte di risoluzione 
Le proposte di risoluzione vertono su tematiche di attualità e possono essere presentate su richiesta di una commissione, di un gruppo politico o di almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento. Esse sono poste in votazione in Aula. Articoli 132, 136, 139 e 144 del regolamento

Interrogazioni orali 
Una commissione, un gruppo politico o almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento possono rivolgere interrogazioni con richiesta di risposta orale seguita da discussione alla Commissione europea, al Consiglio o al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 136 del regolamento

Altre attività parlamentari 

Dichiarazioni di voto scritte 
I deputati possono rilasciare una dichiarazione scritta sul proprio voto in Aula. Articolo 194 del regolamento

Programma di attuazione di Orizzonte Europa (A8-0410/2018 - Christian Ehler)  
 

Sostengo con il mio voto il regolamento sul nuovo quadro normativo per il programma ricerca ed innovazione, Horizon Europe, accompagnato dal regolamento sull'implementazione di tale programma. Il nuovo programma raccoglierà i buoni risultati del programma Horizon 2020 per istituire nuovi progetti all'avanguardia.
Mi compiaccio, in particolare, per l'impegno a destinare i fondi a progetti per il raggiungimento degli obiettivi climatici, a sostegno dello strumento per le PMI e dell'integrazione della dimensione di genere.
Questo strumento svolge un ruolo importante per creare sinergie tra le varie politiche UE, garantendone il successo.

Programma spaziale dell'Unione e Agenzia dell'Unione europea per il programma spaziale (A8-0405/2018 - Massimiliano Salini)  
 

L'Ue intende continuare a sostenere il settore spaziale, che ci ha resi competitivi a livello mondiale.
Il nuovo programma per il periodo 2021-2027, confermerà dunque gli investimenti nel progresso tecnologico e scientifico, sostenendo l'innovazione altamente qualificata dell'industria spaziale europea.
Non posso esimermi dal sostenere un programma che confermerà il settore spaziale UE fra i primi al mondo, permettendoci di essere innovatori, di investire in giovani talenti e di assicurare un'ulteriore crescita dell'occupazione in questo settore.

Programma Europa digitale per il periodo 2021-2027 (A8-0408/2018 - Angelika Mlinar)  
 

Il progetto Europa digitale ha un impatto particolarmente importante, perchè intende colmare il divario esistente tra l'UE ed il resto del mondo.
Il programma, parte del nuovo QFP 2021-2027, verrà sostenuto con 9,2 miliardi di euro per poter aumentare il livello di competizione UE e sviluppare le capacità digitali.
Avrà cinque obiettivi principali: il Calcolo ad elevate prestazioni, l'Intelligenza artificiale, la Cybersecurity e le abilità digitali. Cinque traguardi che se raggiunti, saranno in grado di garantire all'Europa una forte spinta per la propria economia e la società.
Nonostante l'accordo sia parziale, poiché non si possono stabilire cifre ben precise prima che siano chiusi i negoziati per il QFP, sostengo con convinzione la relazione con il mio voto.

Interrogazioni scritte 
I deputati possono rivolgere un numero definito di interrogazioni con richiesta di risposta scritta al Presidente del Consiglio europeo, al Consiglio, alla Commissione e al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 138 e allegato III del regolamento

Interrogazioni alla BCE e concernenti l'MVU e l'SRM 
I deputati possono rivolgere alla BCE interrogazioni con richiesta di risposta scritta e presentare interrogazioni concernenti il meccanismo di vigilanza unico e il meccanismo di risoluzione unico. Tali interrogazioni sono innanzitutto presentate al presidente della commissione competente. Articoli 140 e 141 e allegato III del regolamento

Proposte di risoluzione individuali  
Ogni deputato può presentare una proposta di risoluzione su un argomento rientrante nell'ambito delle attività dell'Unione europea. Le proposte ricevibili sono deferite alla commissione competente, la quale decide sulla procedura. Articolo 143 del regolamento

Dichiarazioni scritte (fino al 16 gennaio 2017) 
**Questo strumento non esiste più dal 16 gennaio 2017** Una dichiarazione scritta era un'iniziativa riguardante un argomento rientrante fra le competenze dell'Unione europea. Poteva essere cofirmata dai deputati entro tre mesi dalla sua pubblicazione.

Dichiarazione scritta sull'adesione dell'UE alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo (UNCRC)  
- P8_DCL(2016)0135 - Decaduta  
Alessandra MUSSOLINI , Caterina CHINNICI , Anna Maria CORAZZA BILDT , Jean LAMBERT , Roberta METSOLA , Nicola CAPUTO , Nathalie GRIESBECK , Mairead McGUINNESS , Fabio Massimo CASTALDO , Teresa JIMÉNEZ-BECERRIL BARRIO , Barbara SPINELLI , József NAGY , Enrico GASBARRA , Constance LE GRIP , Doru-Claudian FRUNZULICĂ  
Data di apertura : 12-12-2016
Scadenza : 12-03-2017
Numero di firmatari : 120 - 13-03-2017
Dichiarazione scritta sui diritti degli anziani e l'invecchiamento  
- P8_DCL(2016)0109 - Decaduta  
Monica MACOVEI , Patricija ŠULIN , Elisabetta GARDINI , Ivan JAKOVČIĆ , Tomáš ZDECHOVSKÝ , Raffaele FITTO , Doru-Claudian FRUNZULICĂ , José Inácio FARIA , Marijana PETIR , Nicola CAPUTO , Deirdre CLUNE , Eleftherios SYNADINOS , Miroslav POCHE , Piernicola PEDICINI , José BLANCO LÓPEZ , Filiz HYUSMENOVA , Enrico GASBARRA  
Data di apertura : 24-10-2016
Scadenza : 24-01-2017
Numero di firmatari : 66 - 25-01-2017
Dichiarazione scritta sull'acqua potabile come diritto fondamentale  
- P8_DCL(2016)0071 - Decaduta  
Aldo PATRICIELLO , Alessandra MUSSOLINI , Marek PLURA , Ivo VAJGL , Filiz HYUSMENOVA , Nessa CHILDERS , Romana TOMC , Viorica DĂNCILĂ , Damian DRĂGHICI , Laurenţiu REBEGA , Marlene MIZZI , Alessia Maria MOSCA , Rolandas PAKSAS , Enrico GASBARRA , Alberto CIRIO , Fulvio MARTUSCIELLO , Remo SERNAGIOTTO , Giovanni LA VIA , Demetris PAPADAKIS , Hugues BAYET , Marian-Jean MARINESCU , Maite PAGAZAURTUNDÚA , Biljana BORZAN , Victor NEGRESCU , Fabio Massimo CASTALDO , Milan ZVER , Svetoslav Hristov MALINOV , Igor ŠOLTES , Ivan JAKOVČIĆ , Patricija ŠULIN , Dominique BILDE , Monika SMOLKOVÁ , Marc TARABELLA  
Data di apertura : 12-09-2016
Scadenza : 12-12-2016
Numero di firmatari : 78 - 13-12-2016

Dichiarazioni 

Dichiarazione di interessi finanziari