Enrico GASBARRA
  • Enrico
    GASBARRA
  • Gruppo dell'Alleanza progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo
  • Membro
  • Italia Partito Democratico
  • Data di nascita: 12 agosto 1962, Roma

Interventi in seduta plenaria

360

Decisione adottata sul pacchetto mobilità (discussione)

31-05-2017 P8_CRE-REV(2017)05-31(12)

Piano d'azione dell'UE per l'eGovernment 2016-2020 (breve presentazione)

15-05-2017 P8_CRE-REV(2017)05-15(19)

Anno europeo del patrimonio culturale (discussione)

26-04-2017 P8_CRE-REV(2017)04-26(18)

Aspetti transfrontalieri delle adozioni (discussione)

02-02-2017 P8_CRE-REV(2017)02-02(4)

Un pilastro europeo dei diritti sociali (discussione)

19-01-2017 P8_CRE-REV(2017)01-19(3)

Procedure di insolvenza e amministratori delle procedure di insolvenza (A8-0324/2016 - Tadeusz Zwiefka)

14-12-2016 P8_CRE-REV(2016)12-14(10.1)

Revisione generale del regolamento del Parlamento europeo (A8-0344/2016 - Richard Corbett)

13-12-2016 P8_CRE-REV(2016)12-13(6.3)

Situazione dei diritti fondamentali nell'Unione europea nel 2015 (A8-0345/2016 - József Nagy)

13-12-2016 P8_CRE-REV(2016)12-13(6.4)

Relazioni in quanto relatore

1

RELAZIONE sull'attuazione delle fusioni e scissioni transfrontaliere

JURI
09-05-2017 A8-0190/2017

Relazioni in quanto relatore ombra

1

Pareri in quanto relatore

1

PARERE sulla rappresentanza dei lavoratori negli organi di vigilanza o di amministrazione delle imprese in Europa

JURI
30-05-2016 JURI_AD(2016)571733

Pareri in quanto relatore ombra

2

PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica la direttiva (UE) 2015/849 relativa alla prevenzione dell'uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio o finanziamento del terrorismo e che modifica la direttiva 2009/101/CE

JURI
18-01-2017 JURI_AD(2017)594003

PARERE sulle opzioni dell'UE per un miglior accesso ai medicinali

JURI
18-11-2016 JURI_AD(2016)589174

Proposte di risoluzione

152

  Motion for a resolution on the situation of the Rohingya minority in Myanmar

12-12-2016 B8-1363/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

  Motion for a resolution on mass graves in Iraq

12-12-2016 B8-1362/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

  Motion for a resolution on the cases of the Larung Gar Tibetan Buddhist Academy and Ilham Tohti

12-12-2016 B8-1361/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

Proposta di risoluzione comune sulla situazione in Italia a seguito dei terremoti

28-11-2016 RC-B8-1285/2016

Proposta di risoluzione sulla situazione in Italia dopo i terremoti

23-11-2016 B8-1288/2016

  Motion for a resolution on the situation of the Guarani-Kaiowa in the Brazilian State of Mato Grosso Do Sul

21-11-2016 B8-1271/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

  Motion for a resolution on the case of Ildar Dadin, prisoner of consience in Russia

21-11-2016 B8-1270/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

  Motion for a resolution on the case of Gui Minhai, jailed publisher in China

21-11-2016 B8-1263/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

Proposta di risoluzione comune on the situation in Belarus

21-11-2016 RC-B8-1232/2016

Proposta di risoluzione comune sulla sicurezza nucleare e la non proliferazione

25-10-2016 RC-B8-1122/2016

Dichiarazioni scritte

24

Dichiarazione scritta sull'adesione dell'UE alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo (UNCRC)

12-12-2016 P8_DCL(2016)0135 Decaduta

Informazioni

Alessandra MUSSOLINI , Caterina CHINNICI , Anna Maria CORAZZA BILDT , Jean LAMBERT , Roberta METSOLA , Nicola CAPUTO , Nathalie GRIESBECK , Mairead McGUINNESS , Fabio Massimo CASTALDO , Teresa JIMÉNEZ-BECERRIL BARRIO , Barbara SPINELLI , József NAGY , Enrico GASBARRA , Constance LE GRIP , Doru-Claudian FRUNZULICĂ

Data di apertura : 12-12-2016
Scadenza : 12-03-2017
Numero di firmatari : 120 - 13-03-2017

Dichiarazione scritta sui diritti degli anziani e l'invecchiamento

24-10-2016 P8_DCL(2016)0109 Decaduta

Informazioni

Monica MACOVEI , Patricija ŠULIN , Elisabetta GARDINI , Ivan JAKOVČIĆ , Tomáš ZDECHOVSKÝ , Raffaele FITTO , Doru-Claudian FRUNZULICĂ , José Inácio FARIA , Marijana PETIR , Nicola CAPUTO , Deirdre CLUNE , Eleftherios SYNADINOS , Miroslav POCHE , Piernicola PEDICINI , José BLANCO LÓPEZ , Filiz HYUSMENOVA , Enrico GASBARRA

Data di apertura : 24-10-2016
Scadenza : 24-01-2017
Numero di firmatari : 66 - 25-01-2017

Dichiarazione scritta sull'acqua potabile come diritto fondamentale

12-09-2016 P8_DCL(2016)0071 Decaduta

Informazioni

Aldo PATRICIELLO , Alessandra MUSSOLINI , Marek PLURA , Ivo VAJGL , Filiz HYUSMENOVA , Nessa CHILDERS , Romana TOMC , Viorica DĂNCILĂ , Damian DRĂGHICI , Laurenţiu REBEGA , Marlene MIZZI , Alessia Maria MOSCA , Rolandas PAKSAS , Enrico GASBARRA , Alberto CIRIO , Fulvio MARTUSCIELLO , Remo SERNAGIOTTO , Giovanni LA VIA , Demetris PAPADAKIS , Hugues BAYET , Marian-Jean MARINESCU , Maite PAGAZAURTUNDÚA RUIZ , Biljana BORZAN , Victor NEGRESCU , Fabio Massimo CASTALDO , Milan ZVER , Svetoslav Hristov MALINOV , Igor ŠOLTES , Ivan JAKOVČIĆ , Patricija ŠULIN , Dominique BILDE , Monika SMOLKOVÁ , Marc TARABELLA

Data di apertura : 12-09-2016
Scadenza : 12-12-2016
Numero di firmatari : 78 - 13-12-2016

Dichiarazione scritta sulle cartelle cliniche elettroniche

27-04-2016 P8_DCL(2016)0050 Decaduta

Informazioni

Victor NEGRESCU , Giovanni LA VIA , Biljana BORZAN , Françoise GROSSETÊTE , Eva KAILI , Cristian-Silviu BUŞOI , Ivo VAJGL , Nessa CHILDERS , Enrico GASBARRA , Milan ZVER , Philippe DE BACKER , Kateřina KONEČNÁ , Piernicola PEDICINI , Ivan JAKOVČIĆ , José BLANCO LÓPEZ , Nicola CAPUTO , Fabio Massimo CASTALDO , Brando BENIFEI , Eva MAYDELL , Cătălin Sorin IVAN

Data di apertura : 27-04-2016
Scadenza : 27-07-2016
Numero di firmatari : 88 - 28-07-2016

Dichiarazione scritta sul riconoscimento dell'obesità come malattia cronica

11-04-2016 P8_DCL(2016)0037 Decaduta

Informazioni

Alfred SANT , Enrico GASBARRA , Marc TARABELLA , Fabio Massimo CASTALDO , Patricija ŠULIN , Giovanni LA VIA , Tomáš ZDECHOVSKÝ , Ivan JAKOVČIĆ , Edward CZESAK , Ángela VALLINA

Data di apertura : 11-04-2016
Scadenza : 11-07-2016
Numero di firmatari : 144 - 12-07-2016

Dichiarazione scritta sulla vendita online di farmaci dai pericolosi effetti collaterali per la salute delle donne

11-04-2016 P8_DCL(2016)0035 Decaduta

Informazioni

Elena GENTILE , Giovanni LA VIA , Raffaele FITTO , Enrico GASBARRA , Damiano ZOFFOLI , Patrizia TOIA , Luigi MORGANO , Isabella DE MONTE , Renata BRIANO , Miriam DALLI , Marc TARABELLA , Remo SERNAGIOTTO

Data di apertura : 11-04-2016
Scadenza : 11-07-2016
Numero di firmatari : 88 - 12-07-2016

Dichiarazione scritta sulla donazione di organi

07-03-2016 P8_DCL(2016)0021 Decaduta

Informazioni

Ivan JAKOVČIĆ , Igor ŠOLTES , Jozo RADOŠ , Hannu TAKKULA , Romana TOMC , José Inácio FARIA , Ilhan KYUCHYUK , Enrico GASBARRA , Filiz HYUSMENOVA , Nedzhmi ALI , Louis MICHEL , Marian HARKIN , Nathalie GRIESBECK , Sophia in 't VELD , Doru-Claudian FRUNZULICĂ , Petras AUŠTREVIČIUS , Maite PAGAZAURTUNDÚA RUIZ , Ivo VAJGL , Hilde VAUTMANS , Izaskun BILBAO BARANDICA

Data di apertura : 07-03-2016
Scadenza : 07-06-2016
Numero di firmatari : 113 - 08-06-2016

Dichiarazione scritta sulla rappresentanza dei diritti delle future generazioni e sulla giustizia intergenerazionale nel processo di elaborazione delle politiche e delle decisioni dell'UE

07-03-2016 P8_DCL(2016)0020 Decaduta

Informazioni

Benedek JÁVOR , Margrete AUKEN , Miriam DALLI , José Inácio FARIA , Enrico GASBARRA , Eva KAILI , Jean LAMBERT , Giovanni LA VIA , Jo LEINEN , Victor NEGRESCU , Sirpa PIETIKÄINEN , Pavel POC , Dario TAMBURRANO

Data di apertura : 07-03-2016
Scadenza : 07-06-2016
Numero di firmatari : 51 - 08-06-2016

Dichiarazione scritta sulla prevenzione dei terremoti

24-02-2016 P8_DCL(2016)0012 Decaduta

Informazioni

Enrico GASBARRA , Massimo PAOLUCCI , Therese COMODINI CACHIA , José Inácio FARIA , Benedek JÁVOR , Renata BRIANO , Patricija ŠULIN , Victor NEGRESCU , Salvatore CICU , Kostadinka KUNEVA , Nicola CAPUTO , Ivana MALETIĆ , Ruža TOMAŠIĆ , Tomáš ZDECHOVSKÝ

Data di apertura : 24-02-2016
Scadenza : 24-05-2016
Numero di firmatari : 104 - 25-05-2016

Dichiarazione scritta sul diabete

01-02-2016 P8_DCL(2016)0008 Conclusa con maggioranza

Informazioni

Nicola CAPUTO , Therese COMODINI CACHIA , Christel SCHALDEMOSE , Sirpa PIETIKÄINEN , Dame Glenis WILLMOTT , Marc TARABELLA , Simona BONAFÈ , Daciana Octavia SÂRBU , Bogdan Brunon WENTA , Nicola DANTI , Tomáš ZDECHOVSKÝ , Marisa MATIAS , Marlene MIZZI , Elena GENTILE , Doru-Claudian FRUNZULICĂ , Enrico GASBARRA , Tibor SZANYI , Renato SORU , Luigi MORGANO , Theodoros ZAGORAKIS , Damiano ZOFFOLI , Ricardo SERRÃO SANTOS , Renata BRIANO , Carlos ZORRINHO , Isabella DE MONTE , Silvia COSTA , Brando BENIFEI

Data di apertura : 01-02-2016
Scadenza : 01-05-2016
Data di approvazione : 02-05-2016
L'elenco dei firmatari è pubblicato nell'allegato 02 del processo verbale del 09-05-2016
Numero di firmatari : 405 - 02-05-2016

Interrogazioni parlamentari

165

VP/HR - Sostegno ai pescatori siciliani Cittadini Europei 2017

04-10-2017 P-006251/2017 Commissione

Normativa REACH

07-09-2017 E-005600/2017 Commissione

Un piano d'azione europeo per l'economia sociale

04-09-2017 O-000070/2017 Commissione

Fincantieri STX-France

28-08-2017 E-005318/2017 Commissione

Promozione di una gestione aperta e trasparente dei diritti d'autore

27-07-2017 E-005103/2017 Commissione

Rilascio della patente di guida e sicurezza stradale

14-07-2017 E-004871/2017 Commissione

Disuguaglianza nell'infanzia

13-07-2017 E-004831/2017 Commissione

Pilastro Diritti Sociali

13-07-2017 E-004830/2017 Commissione

Europe Direct nelle scuole

13-07-2017 E-004829/2017 Commissione

Il programma Garanzia dell'UE per i giovani

09-06-2017 O-000051/2017 Commissione

Dichiarazioni di voto scritte

66

Cooperazione rafforzata: Procura europea (A8-0290/2017 - Barbara Matera)

05-10-2017

Si chiude oggi un dossier su cui il Parlamento europeo si è misurato nel corso di tutta la legislatura: il voto di oggi sarà certamente ricordato come un momento di grande rilevanza per la realizzione di un vero spazio giuridico europeo. Mi congratulo pertanto con i colleghi della commissione LIBE per aver chiesto il consenso a tutta la plenaria in modo da concludere formalmente il negoziato su una normativa cosi' importante.

Disposizioni e norme di sicurezza per le navi da passeggeri (A8-0167/2017 - Daniela Aiuto)

04-10-2017

Abbiamo votato oggi una relazione che fa compiere un altro passo verso una maggiore sicurezza integrata nel settore dei trasporti. Un dossier apparentemente tecnico ma di grande rilevanza per molti paesi, tra tutti proprio l'Italia, che potranno cosi' far avanzare le proprie legislazioni interne prevedendo più diritti e controlli per i passeggeri delle navi da passeggeri.

Porre fine al matrimonio minorile (B8-0535/2017)

04-10-2017

Ho sostenuto convintamente l'interrogazione presentata dalla Commissione per i diritti della donna e l'uguaglianza di genere alla Commissione, sulla stringente necessità di ribadire una posizione di contrasto netto ai matrimoni infantili.
La pratica, particolarmente diffusa nei paesi in via di sviluppo, conta ancora percentuali spaventosamente alte di fronte a cui non possiamo che sollecitare nuove azioni e risposte urgenti Ue.
I matrimoni precoci e forzati oltre a rappresentare infatti una mortificazione dei diritti dei minori, espongono a un enorme rischio per la salute le bimbe, immature per il parto, e raffigurano una grave minaccia ad una crescita femminile indipendente, libera e sana.
Per questo dobbiamo domandare e domandarci se, come Europa, abbiamo davvero messo in campo tutte le azioni e gli strumenti di contrasto a queste pratiche o se possiamo intervenire con una maggiore efficacia e con migliori strumenti di prevenzione e assicurando più tutele per i minori.

Stato di avanzamento dei negoziati con il Regno Unito (B8-0538/2017, B8-0539/2017)

03-10-2017

Ho votato convintamente la relazione comune che i principali gruppi politici hanno stilato in merito all'avanzamento dei negoziati sulla Brexit. E' importante che il Parlamento europee e tutte le istituzioni dell'UE mantengano una posizione comune in questa fase cosi' delicata. Ho apprezzato i recenti interventi del caponegoziatore Michel Barnier, con cui mi congratulo per la tenacia nel difendere alcuni aspetti essenziali per tutelare i diritti dei cittadini europei residenti nel Regno Unito, tra cui moltissimi italiani.

L'emancipazione economica delle donne nel settore pubblico e privato nell'UE (A8-0271/2017 - Anna Hedh)

03-10-2017

In merito a parità di genere, integrazione socio economica e politiche di sviluppo sostenibile l'Europa ha fatto molto, ma dobbiamo alzare l'asticella dei nostri obiettivi.
Ampliare la rete di possibilità di partecipazione ed emancipazione economica delle donne significa infatti non solo dare un forte contributo alle politiche di parità di genere, ma anche offrire impulsi utili al mercato del lavoro, ripensare ed allargare le attuali garanzie di genitorialità per l'equilibrio casa lavoro,
favorire una crescita libera e indipendente delle donne, in un mercato del lavoro equo, capace di arginare fenomeni preoccupanti come le minacce di indigenza femminile in età pensionistica.
Inclusione sociale, crescita e occupazione, questi sono gli obiettivi che l'Europa deve perseguire, investendo su un futuro che riservi possibilità, libertà e solidità per tutti, indipendentemente dal genere di appartenenza.

Affrontare la riduzione degli spazi della società civile nei paesi in via di sviluppo (A8-0283/2017 - Teresa Jiménez-Becerril Barrio)

03-10-2017

L' allarmante crescita di notizie su attacchi di varia natura alla libertà fondamentali, ai diritti e alla salute stessa di attivisti e rappresentanti di organizzazioni della società civile, giornalisti, leader religiosi, o di avvocati, puniti, mortificati e incarcerati solo in qualità di rappresentanti di un pensiero libero o di difensori di credo politici o religiosi non in linea con il paese in cui si trovano è un dato inaccettabile.
Le dinamiche di repressione che si innescano in diversi paesi che faticano ad accettare un percorso democratico di confronto, sono inammissibili, ancora di più per l'Europa, che della tutela dei diritti, della dignità e della libertà umana ne ha fatto uno dei pilastri della sua nascita.
E' per questo che ho sostenuto con il mio voto la relazione "Affrontare la riduzione degli spazi della società civile nei paesi in via di sviluppo", convinto che l'Ue debba poter far ricorso a tutti gli strumenti in suo possesso, diplomatici, politici ma anche economici e commerciali, per far sì che il rispetto dei diritti umani diventi tema determinante per i paesi in via di sviluppo che intendano avere futuri rapporti con l'Europa

Lotta alla criminalità informatica (A8-0272/2017 - Elissavet Vozemberg-Vrionidi)

03-10-2017

Mai come oggi il tema della sicurezza è centrale, non solo nelle nostre politiche, ma anche nella quotidianità di ogni cittadino.
Il vasto e difficilmente controllabile mondo del cyberspazio in pochi anni è riuscito a permeare sempre maggiormente le nostre vite, soprattutto quelle dei ragazzi delle ultime generazioni, figli dei social network, delle ricerche su Google, della messaggistica istantanea e delle amicizie virtuali. La rete è un mondo intricato che ha aperto grandi vantaggi alla società di oggi, ma che può anche esporre a subdoli e gravi pericoli se non se ne fa un uso consapevole e protetto.
Per questo ritengo che sia urgente e prioritario per l'Europa mettere in campo un'azione più efficace per rafforzare le garanzie di sicurezza della navigazione nel cyberspazio, soprattutto a tutela dei minori, contrastando qualsiasi eventuale minaccia di abuso nei loro confronti: dobbiamo esigere un controllo maggiore e un monitoraggio continuo per proteggere i naviganti più piccoli.
E adottare ogni misura affinché una rete più sicura significhi anche minor rischio per i nostri risparmi, per la nostra privacy e per i nostri dati, ma anche e soprattutto una maggiore sicurezza contro i rischi di attività illegali e fraudolente e il possibile supporto ad organizzazioni terroristiche.

Fondi europei per il venture capital e fondi europei per l'imprenditoria sociale (A8-0120/2017 - Sirpa Pietikäinen)

14-09-2017

Le attuali, complesse, sfide del mercato esigono strategie di risposta e di adeguamento crescenti e mirate, anche per far fronte alla crisi che ha portato ad un inevitabile blocco degli investimenti e dei capitali.
Bisogna trovare dunque nuove formule che permettano di sbloccare queste dinamiche e rimettere in moto commercio e occupazione in Europa, cercando di offrire nuove risorse per agevolare sia i piccoli che i più grandi potenziali investitori.
Per questo motivo ho votato a favore della relazione sulle nuove regole per l'accesso ai fondi sociali e ai venture capital europei: offrire un accesso più ampio ed agevolato ai fondi collettivi per liberare investimenti privati con fondi pubblici credo potrebbe rappresentare infatti un utile aiuto, a patto di mantenere però sempre massimo il livello di vigilanza sui fondi, contro operazioni di assunzioni di rischio eccessivamente rischiose.

Trasparenza, responsabilità e integrità nelle istituzioni dell'UE (A8-0133/2017 - Sven Giegold)

14-09-2017

Mi congratulo con i colleghi della commissione affari costituzionali, che hanno elaborato una relazione molto approfondita che traccia un bilancio di tutte le procedure e iniziative avviate negli ultimi anni per portare più trasparenza nelle attività delle istituzioni UE.
Mi pare molto importante che la relazione analizzi con particolare attenzione la reale attuazione del "registro della trasparenza", con cui sono state introdotte importanti forme di controllo dei portatori di interesse, e chieda una maggiore ambizione nell'allargare la verifica su tutte le varie aree dell'amministrazione europea, compreso il Consiglio, i gruppi nazionali di esperti, gli ex funzionari, i collaboratori parlamentari.
Vorrei infine sottolineare con evidenza il giusto appello contenuto nella relazione a estendere i criteri di accesso trasparente ai documenti dell'Unione, anche quelli riservati in merito ai quali il Parlamento deve sempre essere informato.

Il futuro del programma Erasmus+ (B8-0495/2017)

14-09-2017

Uno dei pilastri dell'impegno europeo, che supporto da sempre con grande convinzione e determinazione, è indubbiamente l'importanza di promuovere ed agevolare un'istruzione sempre più larga, aperta, libera ed accessibile.
Investire su una cultura aperta ed indiscriminata significa infatti nell'investire sulla formazione del futuro capitale umano, quindi agevolare le nuove generazioni regalandogli maggiori competenze e chances per affrontare le sfide di un mercato lavoro sempre più esigente e fluido.
Il Programma Erasmus ha dimostrato in questi anni di essere in grado di aprire tante nuove porte e possibilità per i più giovani. Sono convinto pertanto che per un'accelerazione sulla crescita e un futuro più ricco di opportunità, allargare e facilitare l'accesso al programma investendo soprattutto sulla mobilità degli studenti, sia un impegno imprescindibile per dare continuità e rafforzare lo stimolo dell'Europa sui giovani.

Contatti

Bruxelles

  • Parlement européen
    Bât. Altiero Spinelli
    15G254
    60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
    B-1047 Bruxelles/Brussel

Strasbourg

  • Parlement européen
    Bât. Louise Weiss
    T06064
    1, avenue du Président Robert Schuman
    CS 91024
    F-67070 Strasbourg Cedex

Indirizzo postale

  • European Parliament
    Rue Wiertz
    Altiero Spinelli 15G254
    1047 Brussels