Salvatore Domenico POGLIESE

Interventi in seduta plenaria

658

Recenti sviluppi in materia di migrazione (discussione)

12-09-2017 P8_CRE-REV(2017)09-12(14)

Recenti sviluppi in materia di migrazione (discussione) (2)

12-09-2017 P8_CRE-REV(2017)09-12(14)

Far funzionare la procedura di ricollocazione (discussione)

16-05-2017 P8_CRE-REV(2017)05-16(3)

Assistenza macrofinanziaria a favore della Giordania (A8-0296/2016 - Emmanuel Maurel)

24-11-2016 P8_CRE-REV(2016)11-24(9.1)

Attività del Mediatore europeo nel 2015 (A8-0331/2016 - Notis Marias)

24-11-2016 P8_CRE-REV(2016)11-24(9.6)

Verso un sistema IVA definitivo e lotta contro le frodi ai danni dell'IVA (A8-0307/2016 - Werner Langen)

24-11-2016 P8_CRE-REV(2016)11-24(9.7)

Piano d'azione dell'UE contro il traffico illegale di specie selvatiche (A8-0303/2016 - Catherine Bearder)

24-11-2016 P8_CRE-REV(2016)11-24(9.8)

Emissioni di determinati inquinanti atmosferici (A8-0249/2015 - Julie Girling)

23-11-2016 P8_CRE-REV(2016)11-23(11.3)

Relazioni in quanto relatore ombra

5

Pareri in quanto relatore ombra

1

PARERE sulla gestione dei flussi di rifugiati e migranti: ruolo dell'azione esterna dell'Unione

LIBE
12-12-2016 LIBE_AD(2016)589456

Proposte di risoluzione istituzionali

3

Proposte di risoluzione individuali

6

Dichiarazioni scritte

4

Dichiarazione scritta sulla necessità della rete transeuropea dei trasporti (TEN-T) per sostenere l'accessibilità regionale

12-12-2016 P8_DCL(2016)0129 Decaduta

Informazioni

Renaud MUSELIER , Inés AYALA SENDER , Iskra MIHAYLOVA , Younous OMARJEE , Keith TAYLOR , Ruža TOMAŠIĆ , Elissavet VOZEMBERG-VRIONIDI , Ivan JAKOVČIĆ , Fernando RUAS , István UJHELYI , Jill EVANS , Salvatore Domenico POGLIESE , Deirdre CLUNE , Merja KYLLÖNEN , Pascal ARIMONT , Derek VAUGHAN , Jozo RADOŠ , Petras AUŠTREVIČIUS , Juan Fernando LÓPEZ AGUILAR , Milan ZVER

Data di apertura : 12-12-2016
Scadenza : 12-03-2017
Numero di firmatari : 106 - 13-03-2017

Dichiarazione scritta sul sistema di Carta blu dell'UE per la migrazione

06-06-2016 P8_DCL(2016)0057 Decaduta

Informazioni

Deirdre CLUNE , Claudia ȚAPARDEL , Markus PIEPER , Marian-Jean MARINESCU , Salvatore Domenico POGLIESE , Marian HARKIN , Yana TOOM , Renate WEBER , David CASA , Brian HAYES

Data di apertura : 06-06-2016
Scadenza : 06-09-2016
Numero di firmatari : 29 - 07-09-2016

Dichiarazione scritta sulla lotta comune contro il terrorismo

11-04-2016 P8_DCL(2016)0028 Decaduta

Informazioni

József NAGY , Monika BEŇOVÁ , Tomáš ZDECHOVSKÝ , Ruža TOMAŠIĆ , Tomasz Piotr PORĘBA , Adam GIEREK , Ivan ŠTEFANEC , Alessandra MUSSOLINI , Salvatore Domenico POGLIESE , Elisabetta GARDINI , Edward CZESAK

Data di apertura : 11-04-2016
Scadenza : 11-07-2016
Numero di firmatari : 71 - 12-07-2016

Dichiarazione scritta sulla protezione del settore europeo dell'olio d'oliva e dell'olivicoltura

07-09-2015 P8_DCL(2015)0031 Decaduta

Informazioni

Ivan JAKOVČIĆ , Tonino PICULA , Nicola DANTI , Lampros FOUNTOULIS , Nicola CAPUTO , Franc BOGOVIČ , Maite PAGAZAURTUNDÚA RUIZ , Alessia Maria MOSCA , Michela GIUFFRIDA , Enrico GASBARRA , Ivo VAJGL , Marco ZULLO , Simona BONAFÈ , Nikos ANDROULAKIS , Davor Ivo STIER , Milan ZVER , Fernando MAURA BARANDIARÁN , Ulrike MÜLLER , Elena GENTILE , Salvatore Domenico POGLIESE , Ivana MALETIĆ , Lara COMI , Rosa D'AMATO , Igor ŠOLTES , Jozo RADOŠ , Ruža TOMAŠIĆ , Dubravka ŠUICA , Flavio ZANONATO , Alberto CIRIO , Daniela AIUTO , Marco AFFRONTE , Eva KAILI , Remo SERNAGIOTTO , Barbara MATERA

Data di apertura : 07-09-2015
Scadenza : 07-12-2015
Numero di firmatari : 101 - 08-12-2015

Interrogazioni scritte

114

VP/HR - Manifestazioni di protesta in Nicaragua e repressione attuata dal governo Ortega

03-05-2018 E-002453/2018 Commissione

Diritti dei lavoratori impiegati dalle piattaforme online per la consegna a domicilio

03-05-2018 E-002452/2018 Commissione

Regolamentazione del turismo enologico in Europa

26-04-2018 E-002347/2018 Commissione

Sostegno alla lettura dei libri nell'UE

28-03-2018 E-001862/2018 Commissione

VP/HR - Estradizione in Italia di Cesare Battisti

14-03-2018 P-001555/2018 Commissione

Tutela dei pomodori di Pachino

14-02-2018 E-000913/2018 Commissione

Blocco di una nave dell'ENI da parte della Turchia

13-02-2018 P-000892/2018 Commissione

Sostegno dell'UE per la ricerca nel campo delle malattie genetiche

07-02-2018 E-000763/2018 Commissione

Esperimenti compiuti da alcune case automobilistiche su persone e animali

07-02-2018 E-000762/2018 Commissione

Rapida ascesa della Cina nel settore militare, tecnologico e dei trasporti

26-01-2018 E-000445/2018 Commissione

Interrogazioni orali

17

Responsabilità sociale d'impresa

01-03-2018 O-000026/2018 Commissione

Tutela delle persone con disabilità intellettive

31-01-2018 O-000011/2018 Commissione

Tutela delle persone con disabilità intellettive

31-10-2017 O-000083/2017 Commissione

Interpellanza principale - Incendi nell'Unione europea quest'estate

21-07-2017 O-000063/2017 Commissione

Lotta contro la scomparsa di minori migranti in Europa

03-02-2017 O-000009/2017 Commissione

Risposte della Commissione alle interrogazioni con richiesta di risposta scritta

10-01-2017 O-000003/2017 Commissione

Politica industriale dell'UE in materia di spazio

26-05-2016 O-000084/2016 Commissione

Legge tedesca sul salario minimo

24-05-2016 O-000081/2016 Commissione

Accesso ai finanziamenti per le PMI

13-10-2015 O-000122/2015 Commissione

Interpellanze

1

Incendi nell'Unione europea quest'estate

21-07-2017 G-000009/2017 Commissione

Dichiarazioni di voto scritte

135

Garanzia dell'Unione alla Banca europea per gli investimenti in caso di perdite relative ad operazioni di finanziamento a sostegno di progetti di investimento al di fuori dell'Unione (A8-0135/2017 - Eider Gardiazabal Rubial)

08-02-2018

L'UE fornisce una garanzia di bilancio alla Banca europea per gli investimenti (BEI) con un massimale di 30 miliardi di euro (27 miliardi di euro più 3 miliardi di euro di riserva) per le operazioni "esterne" per il periodo 2014-2020. Le nuove norme proposte in questa relazione libererebbero questi 3 miliardi di euro attualmente posti in riserva. Di questi, un importo fino a 1,4 miliardi di euro verrebbe destinato ai progetti del settore pubblico che affrontano le cause profonde della migrazione. Un ulteriore importo, pari a 2,3 miliardi di euro, verrebbe destinato ai prestiti per il settore privato per i progetti connessi all'immigrazione. I progetti realizzati al di fuori dell'UE rappresentano circa il 10% del totale dei prestiti BEI. Con il mio voto favorevole di oggi auspico che si possa migliorare l'azione esterna dell'UE attraverso un migliore utilizzo della BEI, aumentando la capacità di investimento con uno sforzo speciale nei paesi mediterranei e africani per contribuire all'eliminazione delle cause profonde della migrazione.

Relazione annuale sulle attività finanziarie della Banca europea per gli investimenti (A8-0013/2018 - Eider Gardiazabal Rubial)

08-02-2018

La relazione osserva che il valore dei prestiti sottoscritti dalla BEI dovrebbe aumentare ancora nel 2019 (a 76 miliardi di euro, dopo un calo da 77 miliardi di EUR nel 2014 a 73 miliardi di EUR nel 2016). Si evidenzia che l'attuale contesto dovrebbe incoraggiare la banca ad adottare obiettivi più ambiziosi e ad aumentare i prestiti sottoscritti dalla BEI. La relazione ricorda, infine, che la BEI dovrebbe svolgere un ruolo fondamentale nell'attuazione della strategia Europa 2020 attraverso lo strumento Orizzonte 2020. Per tutto ciò, ho votato a favore della presente relazione.

Composizione del Parlamento europeo (A8-0007/2018 - Danuta Maria Hübner, Pedro Silva Pereira)

07-02-2018

La distribuzione dei seggi nel Parlamento europeo deve seguire le disposizioni dell'articolo 14 del TUE che prevede che siano distribuiti tra gli Stati membri non più di 751 seggi, con un minimo di 6 e un massimo di 96 seggi per ciascuno Stato. La relazione in oggetto propone una nuova distribuzione dei seggi basata su tre principi: il rispetto del principio della proporzionalità degressiva, nessuna perdita degli attuali seggi spettanti a ciascuno Stato membro e una redistribuzione minima dei seggi resi vacanti dall'uscita del Regno Unito. Nel testo si prevede per la legislatura 2019-2024 un totale di 705 seggi. Dei 73 seggi attualmente occupati da deputati del Regno Unito, 27 verranno ripartiti tra i 14 Stati UE sottorappresentati (3 andranno all'Italia). I 46 seggi rimanenti dovrebbero essere messi in riserva. Tutti o una parte di essi potranno essere riassegnati a nuovi paesi che aderiranno all'UE nel breve futuro. Ho votato a favore della presente risoluzione affinché si possa approvare una ripartizione equa dei seggi del Parlamento europeo, in maniera tale da garantire un'adeguata rappresentanza dei popoli e dei territori che compongono l'UE favorendo la promozione di una democrazia dal basso, partecipativa e comunitaria.

Revisione dell'accordo quadro sulle relazioni tra il Parlamento europeo e la Commissione europea (A8-0006/2018 - Esteban González Pons)

07-02-2018

Per dare seguito al discorso sullo stato dell'Unione del Presidente della Commissione Juncker, sono stati presentati degli emendamenti all'accordo quadro tra il Parlamento europeo e la Commissione europea per permettere ai Commissari di essere scelti come “Spitzenkandidaten” dai partiti politici europei e di partecipare alla campagna elettorale, come candidati nelle elezioni per il Parlamento europeo, senza dover prendere congedo elettorale. La relazione ricorda che, secondo i trattati, il Presidente della Commissione è eletto dal Parlamento europeo, su proposta del Consiglio europeo, tenuto conto delle elezioni del Parlamento europeo e che, il processo dei cosiddetti “Spitzenkandidaten” riflette l'equilibrio interistituzionale tra il Consiglio europeo e il Parlamento europeo. La relazione invita i partiti politici europei a nominare il loro “Spitzenkandidaten” per le prossime elezioni europee, come hanno fatto nel 2014, attraverso un dialogo aperto e democratico. Ho votato a favore al fine di sottolineare che il processo dei candidati alla guida della Commissione rappresenta un importante contributo per il rafforzamento della dimensione politica del processo d'integrazione. Ritengo che il fatto che i cittadini conoscano i candidati alla Presidenza della Commissione europea prima delle elezioni sia un passo importante nella giusta direzione.

Scambio automatizzato di dati di immatricolazione dei veicoli in Portogallo (A8-0017/2018 - Ignazio Corrao)

07-02-2018

Scopo della relazione è autorizzare il Portogallo a ricevere e trasmettere dati di immatricolazione dei veicoli con lo scopo di facilitare e rafforzare la cooperazione transfrontaliera delle autorità responsabili nella lotta al terrorismo e al crimine transfrontaliero. Con una risoluzione sull'agenda europea in materia di sicurezza, il Parlamento europeo ha approvato il progetto di decisione del Consiglio relativo all'avvio in Portogallo dello scambio automatizzato di dati di immatricolazione dei veicoli. Ho votato a favore di questa decisione.

Controllo delle esportazioni, del trasferimento, dell'intermediazione, dell'assistenza tecnica e del transito di prodotti a duplice uso (A8-0390/2017 - Klaus Buchner)

17-01-2018

La proposta di riforma del regime di controllo delle esportazioni dell'Unione attraverso una rifusione del regolamento 428/2009 sui prodotti a duplice uso presentata dalla Commissione europea costituisce un importante atto normativo.
La proposta della Commissione mira a rivedere il regolamento per migliorare il sistema attuale di controllo delle esportazioni dell'Unione europea e per rispondere alle nuove sfide come la proliferazione delle armi di distruzione massiva e del terrorismo, nonché a quelle poste dalle nuove tecnologie.
Questo regolamento contiene alcune proposte che potrebbero contribuire a sostenere la nostra politica estera e di sicurezza comune promuovendo la pace e la stabilità nel mondo. Ho votato a favore della sua approvazione.

Promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili (A8-0392/2017 - José Blanco López)

17-01-2018

Lo sviluppo delle energie rinnovabili rappresenta un'opportunità di grande importanza sia per le imprese che per la creazione di nuova occupazione nell'Unione. Sono convinto che all'interno dell'UE sia necessario continuare ad investire su tutta la base di conoscenze tecnologiche, le strutture industriali e i professionisti qualificati già esistenti.
Inoltre, l'uso di energia da fonti rinnovabili contribuisce ad incrementare l'indipendenza energetica dell'UE, migliorando la sicurezza dell'energia e riducendo il livello di vulnerabilità nei confronti dei fornitori esterni di energia. Affinché tale processo non si fermi e prosegua nella giusta direzione, ho deciso di votare a favore.

Misure di gestione, conservazione e controllo applicabili nella zona della convenzione dell'Organizzazione regionale di gestione della pesca per il Pacifico meridionale (A8-0377/2017 - Linnéa Engström)

16-01-2018

Il presente regolamento mira a recepire le misure di conservazione e gestione già esistenti nella zona soggetta alla convenzione dell'Organizzazione regionale di gestione della pesca per il Pacifico meridionale (SPRFMO). Si tratta di un atto legislativo volto a realizzare un quadro normativo europeo, coerente con le regole vigenti a livello internazionale, al fine di rendere l'attività ittica più sostenibile a garantire i più alti standard di controllo e di sicurezza. Ho votato a favore della sua approvazione.

Attuazione delle strategie macroregionali dell'UE (A8-0389/2017 - Andrea Cozzolino)

16-01-2018

Negli ultimi anni le strategie macroregionali (SMR) hanno acquisito una maggiore importanza. Esse forniscono un quadro integrato per affrontare le sfide comuni e sfruttare le potenzialità comuni offerte dall'UE. Nel periodo di programmazione 2014-2020, le SMR sono state integrate nei fondi strutturali e di investimento europei (fondi SIE). In vista della nuova programmazione, operativa a partire dal 2020, e tenendo presente il crescente ruolo delle realtà locali, le quali sono più vicine ai cittadini e maggiormente in grado di interpretare e dare risposte ai loro bisogni, ritengo che sia opportuno continuare ad investire risorse sulle strategie macroregionali. Per questi motivi ho deciso di votare in maniera favorevole.

Conservazione delle risorse della pesca e protezione degli ecosistemi marini attraverso misure tecniche (A8-0381/2017 - Gabriel Mato)

16-01-2018

La proposta del relatore, mira alla realizzazione di misure regionalizzate, adattate alle specificità di ogni zona di pesca e di ciascun bacino marino. Le misure tecniche proposte, mirano ad adottare un approccio più flessibile, e alla realizzazione di una gestione delle risorse ittiche, basata sui risultati e su un maggiore coinvolgimento nel processo decisionale. Altro obiettivo prioritario delle misure tecniche in oggetto, è limitare le catture indesiderate e ridurre l'impatto della pesca sulle specie e gli ecosistemi vulnerabili. Al fine di raggiungere tali obiettivi, il testo disciplina cosa è possibile pescare, con quali strumenti e quando e dove praticare attività di pesca. In un settore così nevralgico della nostra economia, ritengo sia fondamentale che l'Unione europea fissi regole certe, nel rispetto dell'ambiente e del prezioso lavoro dei pescatori, i quali spesso operano in condizioni ambientali ed economiche molto complesse. Ritengo che il testo sia equilibrato e per questo motivo ho deciso di votare a favore della sua approvazione.