Brando BENIFEI
  • Brando
    BENIFEI
  • Gruppo dell'Alleanza progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo
  • Membro
  • Italia Partito Democratico
  • Data di nascita: 1 gennaio 1986, La Spezia

Interventi in seduta plenaria

508

Sede unica per il Parlamento europeo (discussione)

05-07-2017 P8_CRE-PROV(2017)07-05(15)

Piano di difesa dell'UE e futuro dell'Europa (discussione di attualità)

04-07-2017 P8_CRE-PROV(2017)07-04(12)

Situazione in Cisgiordania, inclusi gli insediamenti (discussione)

14-02-2017 P8_CRE-REV(2017)02-14(15)

Un pilastro europeo dei diritti sociali (discussione)

19-01-2017 P8_CRE-REV(2017)01-19(3)

Procedure di insolvenza e amministratori delle procedure di insolvenza (A8-0324/2016 - Tadeusz Zwiefka)

14-12-2016 P8_CRE-REV(2016)12-14(10.1)

Accordo UE-Norvegia sul reciproco accesso alle zone di pesca nello Skagerrak (A8-0321/2016 - Jørn Dohrmann)

14-12-2016 P8_CRE-REV(2016)12-14(10.5)

Relazioni in quanto relatore

1

RELAZIONE sui rifugiati: inclusione sociale e integrazione nel mercato del lavoro

EMPL
10-06-2016 A8-0204/2016

Relazioni in quanto relatore ombra

7

RELAZIONE sull'imprenditoria sociale e l'innovazione sociale nella lotta alla disoccupazione

EMPL
30-07-2015 A8-0247/2015

Pareri in quanto relatore

2

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante norme sull'attribuzione a cittadini di paesi terzi o apolidi della qualifica di beneficiario di protezione internazionale, su uno status uniforme per i rifugiati o per le persone aventi titolo a beneficiare della protezione sussidiaria e sul contenuto della protezione riconosciuta, che modifica la direttiva 2003/109/CE del Consiglio, del 25 novembre 2003, relativa allo status dei cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo

EMPL
08-05-2017 EMPL_AD(2017)601064

PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio recante norme relative all'accoglienza dei richiedenti protezione internazionale (rifusione)

EMPL
12-04-2017 EMPL_AD(2017)599692

Pareri in quanto relatore ombra

7

  OPINION on the proposal for a regulation of the European Parliament and of the Council establishing a European Travel Information and Authorisation System (ETIAS) and amending Regulations (EU) No 515/2014, (EU) 2016/399, (EU) 2016/794 and (EU) 2016/1624

AFET
13-07-2017 AFET_AD(2017)604668

PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sulle condizioni di ingresso e soggiorno dei cittadini di paesi terzi che intendano svolgere lavori altamente specializzati

EMPL
31-05-2017 EMPL_AD(2017)597413

PARERE sul progetto di decisione del Consiglio relativo alla conclusione di un protocollo all'accordo di partenariato e di cooperazione tra le Comunità europee e i loro Stati membri, da una parte, e la Repubblica dell'Uzbekistan, dall'altra, che modifica l'accordo per estendere le disposizioni dello stesso al commercio bilaterale dei tessili, tenendo conto della scadenza dell'accordo bilaterale sui tessili

AFET
25-10-2016 AFET_AD(2016)589215

PARERE sul progetto di decisione del Consiglio relativo alla conclusione di un protocollo all'accordo di partenariato e di cooperazione che definisce un partenariato tra le Comunità europee e i loro Stati membri, da un lato, e la Repubblica dell'Uzbekistan, dall'altro, che modifica l'accordo al fine di estenderne le disposizioni al commercio bilaterale dei tessili, tenendo conto della scadenza dell'accordo bilaterale sui tessili

AFET
25-10-2016 AFET_AD(2016)587749

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un elenco comune dell'UE di paesi di origine sicuri ai fini della direttiva 2013/32/UE del Parlamento europeo e del Consiglio recante procedure comuni ai fini del riconoscimento e della revoca della protezione internazionale, e che modifica la direttiva 2013/32/UE

AFET
15-06-2016 AFET_AD(2016)578500

PARERE su una nuova strategia innovativa e orientata al futuro sul commercio e gli investimenti

AFET
18-04-2016 AFET_AD(2016)573135

PARERE sulle imprese a conduzione familiare in Europa

EMPL
11-05-2015 EMPL_AD(2015)546701

Proposte di risoluzione

171

Proposta di risoluzione comune sui casi dell'accademia buddista tibetana Larung Gar e di Ilham Tohti

14-12-2016 RC-B8-1346/2016

Proposta di risoluzione comune sulla situazione della minoranza rohingya in Myanmar/Birmania

14-12-2016 RC-B8-1345/2016

Proposta di risoluzione comune sulle fosse comuni in Iraq

14-12-2016 RC-B8-1344/2016

  Motion for a resolution on the situation of the Rohingya minority in Myanmar

12-12-2016 B8-1363/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

  Motion for a resolution on mass graves in Iraq

12-12-2016 B8-1362/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

  Motion for a resolution on the cases of the Larung Gar Tibetan Buddhist Academy and Ilham Tohti

12-12-2016 B8-1361/2016

N.B.: questa proposta di risoluzione è disponibile soltanto nella lingua originale

Proposta di risoluzione comune sulle relazioni UE-Turchia

23-11-2016 RC-B8-1276/2016

Proposta di risoluzione comune sul caso di Ildar Dadin, prigioniero di coscienza in Russia

23-11-2016 RC-B8-1261/2016

Dichiarazioni scritte

13

Dichiarazione scritta sulla necessità di sostenere e promuovere l'occupabilità dei giovani nella regione euromediterranea

24-10-2016 P8_DCL(2016)0116 Decaduta

Informazioni

Tokia SAÏFI , Mariya GABRIEL , Santiago FISAS AYXELÀ , Lorenzo CESA , Brando BENIFEI , Alessia Maria MOSCA , Inés AYALA SENDER , Marielle de SARNEZ , Ivo VAJGL , María Teresa GIMÉNEZ BARBAT , Marie-Christine VERGIAT , Fabio Massimo CASTALDO

Data di apertura : 24-10-2016
Scadenza : 24-01-2017
Numero di firmatari : 88 - 25-01-2017

Dichiarazione scritta sulle misure volte a combattere l'omofobia, la transfobia e la bifobia nell'UE

12-09-2016 P8_DCL(2016)0100 Decaduta

Informazioni

José BLANCO LÓPEZ , Daniele VIOTTI , Tanja FAJON , Eider GARDIAZABAL RUBIAL , Hugues BAYET , Deirdre CLUNE , José Inácio FARIA , Takis HADJIGEORGIOU , Terry REINTKE , Brando BENIFEI , Jonás FERNÁNDEZ

Data di apertura : 12-09-2016
Scadenza : 12-12-2016
Numero di firmatari : 51 - 13-12-2016

Dichiarazione scritta sulle condizioni di lavoro del personale addetto alla pulizia degli hotel nell'Unione europea

12-09-2016 P8_DCL(2016)0076 Decaduta

Informazioni

Tania GONZÁLEZ PEÑAS , Enrique CALVET CHAMBON , Brando BENIFEI , Thomas HÄNDEL , Siôn SIMON , Laura AGEA , Jean LAMBERT , Kostadinka KUNEVA , Ernest URTASUN , Merja KYLLÖNEN , Eleonora FORENZA

Data di apertura : 12-09-2016
Scadenza : 12-12-2016
Numero di firmatari : 76 - 13-12-2016

Dichiarazione scritta sulle cartelle cliniche elettroniche

27-04-2016 P8_DCL(2016)0050 Decaduta

Informazioni

Victor NEGRESCU , Giovanni LA VIA , Biljana BORZAN , Françoise GROSSETÊTE , Eva KAILI , Cristian-Silviu BUŞOI , Ivo VAJGL , Nessa CHILDERS , Enrico GASBARRA , Milan ZVER , Philippe DE BACKER , Kateřina KONEČNÁ , Piernicola PEDICINI , Ivan JAKOVČIĆ , José BLANCO LÓPEZ , Nicola CAPUTO , Fabio Massimo CASTALDO , Brando BENIFEI , Eva MAYDELL , Cătălin Sorin IVAN

Data di apertura : 27-04-2016
Scadenza : 27-07-2016
Numero di firmatari : 88 - 28-07-2016

Dichiarazione scritta sul sostegno all'aumento delle toilette accessibili per le persone con disabilità nell'UE

27-04-2016 P8_DCL(2016)0044 Decaduta

Informazioni

Daniel DALTON , Lucy ANDERSON , Mairead McGUINNESS , Marian HARKIN , Julia REDA , Anthea McINTYRE , Helga STEVENS , Anneleen VAN BOSSUYT , Olga SEHNALOVÁ , Antanas GUOGA , Brando BENIFEI

Data di apertura : 27-04-2016
Scadenza : 27-07-2016
Numero di firmatari : 124 - 28-07-2016

Dichiarazione scritta sui tirocini non retribuiti e di bassa qualità

11-04-2016 P8_DCL(2016)0031 Decaduta

Informazioni

Siôn SIMON , Maria ARENA , Brando BENIFEI , Sylvie GUILLAUME , Edouard MARTIN , Evelyn REGNER , Jutta STEINRUCK , Tamás MESZERICS , Laura AGEA , Tiziana BEGHIN

Data di apertura : 11-04-2016
Scadenza : 11-07-2016
Numero di firmatari : 146 - 12-07-2016

Dichiarazione scritta sulla segnaletica dell'ultima uscita prima di una strada a pedaggio

11-04-2016 P8_DCL(2016)0025 Decaduta

Informazioni

Richard SULÍK , Brando BENIFEI , Izaskun BILBAO BARANDICA , Jan KELLER , Merja KYLLÖNEN , Dieter-Lebrecht KOCH , Stelios KOULOGLOU , Tania GONZÁLEZ PEÑAS , Miroslav POCHE , Tibor SZANYI , Olga SEHNALOVÁ , Joachim STARBATTY

Data di apertura : 11-04-2016
Scadenza : 11-07-2016
Numero di firmatari : 70 - 12-07-2016

Dichiarazione scritta sul diabete

01-02-2016 P8_DCL(2016)0008 Conclusa con maggioranza

Informazioni

Nicola CAPUTO , Therese COMODINI CACHIA , Christel SCHALDEMOSE , Sirpa PIETIKÄINEN , Dame Glenis WILLMOTT , Marc TARABELLA , Simona BONAFÈ , Daciana Octavia SÂRBU , Bogdan Brunon WENTA , Nicola DANTI , Tomáš ZDECHOVSKÝ , Marisa MATIAS , Marlene MIZZI , Elena GENTILE , Doru-Claudian FRUNZULICĂ , Enrico GASBARRA , Tibor SZANYI , Renato SORU , Luigi MORGANO , Theodoros ZAGORAKIS , Damiano ZOFFOLI , Ricardo SERRÃO SANTOS , Renata BRIANO , Carlos ZORRINHO , Isabella DE MONTE , Silvia COSTA , Brando BENIFEI

Data di apertura : 01-02-2016
Scadenza : 01-05-2016
Data di approvazione : 02-05-2016
L'elenco dei firmatari è pubblicato nell'allegato 02 del processo verbale del 09-05-2016
Numero di firmatari : 405 - 02-05-2016

Dichiarazione scritta sulla promozione della mobilità professionale degli istruttori di fitness mediante il riconoscimento delle loro competenze e qualifiche

11-11-2015 P8_DCL(2015)0067 Decaduta

Informazioni

Antanas GUOGA , Pavel TELIČKA , Santiago FISAS AYXELÀ , Brando BENIFEI , Marc TARABELLA , Sofia SAKORAFA , Lefteris CHRISTOFOROU , Theodoros ZAGORAKIS , Ulla TØRNÆS , Bogdan Brunon WENTA , Angel DZHAMBAZKI , Demetris PAPADAKIS , Seán KELLY

Data di apertura : 11-11-2015
Scadenza : 11-02-2016
Numero di firmatari : 51 - 12-02-2016

Dichiarazione scritta sul cancro e la prevenzione primaria

05-10-2015 P8_DCL(2015)0054 Decaduta

Informazioni

Piernicola PEDICINI , Marco AFFRONTE , Laura AGEA , Daniela AIUTO , Tiziana BEGHIN , David BORRELLI , Fabio Massimo CASTALDO , Ignazio CORRAO , Rosa D'AMATO , Eleonora EVI , Laura FERRARA , Dario TAMBURRANO , Marco VALLI , Marco ZULLO , Rolandas PAKSAS , Nedzhmi ALI , Zigmantas BALČYTIS , Hugues BAYET , Brando BENIFEI , Mara BIZZOTTO , José BLANCO LÓPEZ , Biljana BORZAN , Lynn BOYLAN , Nicola CAPUTO , Nessa CHILDERS , Alberto CIRIO , Therese COMODINI CACHIA , Ian DUNCAN , Ismail ERTUG , Lampros FOUNTOULIS , Enrico GASBARRA , Juan Carlos GIRAUTA VIDAL , Antanas GUOGA , Hans-Olaf HENKEL , Stelios KOULOGLOU , Valentinas MAZURONIS , Victor NEGRESCU , Momchil NEKOV , Demetris PAPADAKIS , Pavel POC , Laurenţiu REBEGA , Matteo SALVINI , Christel SCHALDEMOSE , Ivan ŠTEFANEC , Tibor SZANYI , Ivo VAJGL , Tomáš ZDECHOVSKÝ

Data di apertura : 05-10-2015
Scadenza : 05-01-2016
Numero di firmatari : 146 - 06-01-2016

Interrogazioni parlamentari

90

Promozione di una gestione aperta e trasparente dei diritti d'autore

27-07-2017 E-005103/2017 Commissione

Interpellanza principale - Incendi nell'Unione europea quest'estate

21-07-2017 O-000063/2017 Commissione

Tirocini non retribuiti presso la Commissione europea

14-07-2017 E-004895/2017 Commissione

VP/HR - Progetto di legge sullo stato-nazione all'esame della Knesset israeliana

26-06-2017 E-004239/2017 Commissione

Riconoscimento dei periodi di studio all'estero

02-06-2017 O-000048/2017 Commissione

Interferenze sulle linee telefoniche

22-05-2017 E-003456/2017 Commissione

Un divieto dell'UE sulla circolazione degli animali selvatici da circo

16-05-2017 O-000042/2017 Commissione

VP/HR - Messa al bando dei Testimoni di Geova da parte della Corte Suprema della Federazione Russa

24-04-2017 E-002841/2017 Commissione

VP/HR - Persecuzioni di persone omosessuali in Cecenia

12-04-2017 E-002683/2017 Commissione

Dichiarazioni di voto scritte

159

Relazione 2016 sulla Turchia (A8-0234/2017 - Kati Piri)

06-07-2017

Oggi ho votato a favore della relazione in oggetto, che chiede alla Commissione e agli Stati membri di sospendere formalmente le negoziazioni con la Turchia nel momento in cui il governo Turco non rivaluti la riforma costituzionale, la quale viola i criteri di Copenaghen. Inoltre, la relazione chiede, in caso di sospensione dei negoziati, che i fondi di pre-adesione siano sospesi. Alla luce della situazione in Turchia, non possiamo chiudere gli occhi e far finta che nulla stia succedendo. Dalla dichiarazione dello stato di emergenza, il governo Turco ha abusato dei suoi poteri, violando così le libertà fondamentali nel paese. I licenziamenti collettivi dei funzionari pubblici, degli agenti di polizia, la soppressione degli organi di stampa, l'arresto di diversi giornalisti, accademici, difensori dei diritti umani, giudici, cittadini e la confisca delle loro proprietà e passaporti, rappresentano un attacco ai valori fondamentali che l'UE rappresenta. La chiusura, inoltre, di diverse scuole e università e in particolare il divieto di viaggio imposto a migliaia di cittadini Turchi, senza la possibilità di controllo giurisdizionale, è fonte di grande preoccupazione. Come sostenuto nella relazione, si potrebbe valutare un sostegno finanziario dell'UE a quei gruppi della società civile che hanno bisogno di un sostegno, in particolare le organizzazioni per i rifugiati.

Utilizzi consentiti di determinate opere e altro materiale protetto a beneficio delle persone non vedenti, con disabilità visive o con altre difficoltà nella lettura di testi a stampa (A8-0097/2017 - Max Andersson)

06-07-2017

Oggi ho votato a favore della relazione in questione, che approva un accordo raggiunto con il Consiglio in merito all'attuazione del trattato di Marrakech per le persone non vedenti, con disabilità visive o con altre difficoltà nella lettura di testi stampa. Ad oggi, infatti, la disponibilità di libri e materiali stampati accessibili da persone con queste disabilità si stima essere intorno al 7% e il 20%. L'obiettivo di questa direttiva è proprio quello di rendere maggiormente accessibili a queste persone l'accesso a materiali coperti da copyright e altre limitazioni, come libri, e-book , giornali e testi di vario tipo. La direttiva proposta recepirà finalmente i diversi impegni internazionali presenti nel trattato di Marrakech per facilitare l'accesso ai testi stampa delle persone con queste difficoltà. Il trattato consente delle eccezioni al copyright a beneficio delle persone affette da queste difficoltà e consente lo scambio transfrontaliero di copie a formato speciale di libri, audio-libri e altri materiali stampati, tra i paesi aderenti al trattato. Con questa direttiva garantiamo finalmente che gli impegni presi siano rispettati.

Meccanismi di risoluzione delle controversie in materia di doppia imposizione nell'Unione europea (A8-0225/2017 - Michael Theurer)

06-07-2017

Oggi ho votato a favore della relazione in oggetto, che accoglie con favore il meccanismo di risoluzione delle controversie in materia di doppia imposizione proposto dalla Commissione. Questo meccanismo si pone l'obiettivo di rendere più efficienti e veloci le risoluzioni di dispute tra Stati membri in merito all'eliminazione dell'imposizione doppia sul reddito derivante da attività commerciali e i diritti dei contribuenti in questo contesto. In generale, la questione della doppia imposizione non è stata affrontata in questo dossier per ragioni di carattere tecnico. Allo stesso tempo, questa questione sarà centrale nella futura legislazione in merito.

Azione dell'UE a favore della sostenibilità (A8-0239/2017 - Seb Dance)

06-07-2017

Oggi ho votato a favore della relazione in questione, che affronta la questione degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs). Tramite gli SDGs rappresenta un insieme di obiettivi e di elementi essenziali raggiungibili tramite azioni pratiche, con lo scopo di migliorare le condizioni sanitarie, il benessere dei cittadini, incrementare la loro prosperità, affrontare la questione del cambiamento climatico e della difesa dell'ambiente. Ritengo che questo insieme di proposte siano fondamentali per rispondere alle sfide odierne e che per essere attuate vi sia la necessità di avviare un processo collettivo che includa i diversi attori responsabili di queste politiche, dai vari livelli di governo alla società civile. L'agenda dell'UE a favore della sostenibilità si pone l'obiettivo ambizioso di ottenere una condizione di benessere maggiore per tutti e per raggiungere questi obiettivi sarà necessaria un'azione comune dal punto di vista sociale, dell'ambiente e dell'economia.

Promozione della coesione e dello sviluppo nelle regioni ultraperiferiche dell'UE (A8-0226/2017 - Younous Omarjee)

06-07-2017

Oggi ho votato a favore della relazione in oggetto, che affronta la questione della promozione delle politiche di coesione e sviluppo nelle regioni ultraperiferiche dell'Unione europea. La legge dell'UE si applica infatti anche ad esse, e diverse sono designate proprio per far fronte alle sfide che le regioni ultraperiferiche si trovano ad affrontare, in particolare a causa della loro posizione, della loro dimensione, delle difficoltà climatiche e della loro dipendenza da specifici prodotti. Il fondo regionale europeo per lo sviluppo e il fondo sociale europeo sono gli strumenti di sostegno maggiore che l'UE dedica a queste regioni. La relazione, in questo senso, offre una panoramica della situazione attuale e dei problemi concernenti le regioni ultraperiferiche, stabilendo le necessità e gli interventi utili da qui al futuro. Ritengo sia fondamentale avvicinarsi a questa tematica rispettando i diritti sociali ed economici dei cittadini e concentrandosi sulle strategie utili a rilanciare le regioni stesse tramite politiche intelligenti di sviluppo sostenibile del turismo seguendo la strategia "Crescita blu", per sostenere una crescita intelligente e sostenibile.

Conclusione dell'accordo di dialogo politico e di cooperazione UE-Cuba (approvazione) (A8-0232/2017 - Elena Valenciano)

05-07-2017

L'accordo di dialogo politico e cooperazione firmato dall'UE e Cuba nel 2016 è uno strumento importante per lo sviluppo delle relazioni tra l'Unione europea e la Repubblica di Cuba. In questo accordo vi sono diversi impegni assunti in termini di diritti umani che riflettono i valori dell'UE. Dal punto di vista dell'UE questo accordo rappresenta la volontà di Cuba di guardare con favore all'Unione europea e tramite questo accordo l'Unione si pone in prima linea nell'accompagnare Cuba nel suo processo di evoluzione, garantendone l'autonomia e la sovranità. Allo stesso tempo, questo accordo rappresenta una concreta possibilità di integrare maggiormente Cuba all'interno dei programmi dell'UE. Insieme a questo, l'accordo punta a segnare un cambio di passo nelle relazioni tra l'UE e Cuba, chiedendo agli Stati Uniti di revocare l'embargo e chiedendo anche a Cuba un cambio radicale in relazione ai diritti umani. L'accordo è arrivato al termine della decisione del Presidente americano Donald Trump di indurire l'embargo imposto a Cuba, implementare le politiche di veto sul turismo e ritirare dal territorio l'Ambasciatore americano.

Memorandum d'intesa tra l'Agenzia europea per la gestione operativa dei sistemi IT su larga scala nello spazio di libertà, sicurezza e giustizia ed Eurojust (A8-0215/2017 - Claude Moraes)

05-07-2017

Oggi ho sostenuto questa relazione che approva la bozza del Consiglio in merito alla decisione di permettere ad Eurojust di firmare un memorandum di intesa con l'Agenzia europea per la gestione operativa dei sistemi informatici su larga scala. Grazie a questa innovazione le due agenzie potranno cooperare su diverse tematiche, dallo scambio di informazioni alle tecnologie di informazione e comunicazione, da Eurojust alle misure di amministrazione e ad altre aree. Ritengo che questa innovazione renderà il lavoro delle due agenzie più efficiente e capillare grazie alla cooperazione degli stessi su questioni legate alla gestione dei sistemi informatici su larga scala.

Lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell'Unione mediante il diritto penale (A8-0230/2017 - Ingeborg Gräßle, Juan Fernando López Aguilar)

05-07-2017

Oggi ho votato a favore della raccomandazione in oggetto che approva la posizione del Consiglio sulla direttiva contro la frode che lede gli interessi finanziari dell'Unione mediante il diritto penale. La direttiva recepisce la Convenzione per la Protezione degli Interessi Finanziarsi delle Comunità Europee del 1995, portandola ad essere legge dell'Unione. Questa direttiva definisce i reati penali di frode, corruzione e relative a livello dell'Unione e stabilisce sanzioni pari a minimo 4 anni di reclusione applicabili dai legislativi nazionali in relazione a questi reati. La direttiva consente ai giudici di poter applicare queste sanzioni nei casi ritenuti necessari. Allo stesso tempo, con questa direttiva, si può sviluppare il contesto per l'attuazione della Procura Europea (European Public Prosecutor Office) che avrebbe competenze legate ai reati penali nel contesto dell'Unione. Con questa raccomandazione diamo il via ad una lotta concreta contro la frode e la corruzione, stabilendo a livello europeo i reati e le sanzioni, in modo da garantire che la frode transfrontaliera dell'IVA sia combattuta con gli strumenti necessari e che l'interesse finanziario dell'Unione e dei suoi contribuenti sia definitivamente rispettato.

Aumento delle epidemie di HIV, tubercolosi e HCV in Europa (B8-0436/2017)

05-07-2017

L'HIV/AIDS, la tubercolosi e i casi di epatite virale rappresentano una minaccia concreta per l'Unione europea e i suoi cittadini. Il piano di azione dell'UE in merito è scaduto a fine 2016 e non sono ancora arrivate nuove proposte per un rinnovo dell'azione dell'Unione che includa anche nuovi strumenti e modalità per affrontare al meglio il problema. Il nostro gruppo con questo voto sottolinea la sua preoccupazione per questa mancanza e chiede che vi sia presto un intervento concreto che porti ad una nuova strategia in merito all'HIV, la tubercolosi e l'epatite virale nel minor tempo possibile.

Verso una strategia dell'Unione europea per le relazioni culturali internazionali (A8-0220/2017 - Elmar Brok, Silvia Costa)

05-07-2017

Oggi ho votato a favore della relazione in oggetto che, in risposta all'iniziativa dell'Alto Rappresentante dell'Unione per gli affari esteri Mogherini, sottolinea l'importante ruolo della diplomazia culturale, dell'educazione e degli scambi culturali nel rafforzare i valori comuni e promuovere un ordine globale basato sulla pace. Allo stesso tempo la relazione sottolinea la necessità di portare avanti azioni concrete, identificando le priorità geografiche e aiuti finanziari dove necessario. La relazione sottolinea il bisogno di sviluppare una strategia europea per le relazioni culturali internazionali lanciando un programma sulla mobilità internazionale e di scambio per i giovani professionisti e artisti, così come l'inclusione della cultura nei futuri programmi e accordi con i paesi terzi. Insieme a questo, la relazione sostiene la necessità di un programma visa culturale, sulla falsa riga del programma scientifico Visa, per i cittadini dei paesi terzi nell'ambito della cultura, e si pone l'obiettivo di lavorare con la società civile e gli attori rilevanti per creare meccanismi utili a proteggere il patrimonio culturale, specialmente se in pericolo. La cultura ha un valore fondamentale per le nostre società e anche in occasione dell'anno del patrimonio culturale europeo dovremmo dimostrarlo con maggior forza promuovendo la protezione del patrimonio culturale in Europa e nel mondo.

Contatti

Bruxelles

  • Parlement européen
    Bât. Altiero Spinelli
    15G218
    60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
    B-1047 Bruxelles/Brussel

Strasbourg

  • Parlement européen
    Bât. Louise Weiss
    T06139
    1, avenue du Président Robert Schuman
    CS 91024
    F-67070 Strasbourg Cedex

Indirizzo postale

  • European Parliament
    Rue Wiertz
    Altiero Spinelli 15G218
    1047 Brussels