Marco ZULLO
  • Marco
    ZULLO
  • Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia diretta
  • Membro
  • Italia Movimento 5 Stelle
  • Data di nascita: 29 ottobre 1978, Verona

Interventi in seduta plenaria

149

Modifiche a diversi regolamenti relativi al settore dell'agricoltura e dello sviluppo rurale (discussione)

11-12-2017 P8_CRE-REV(2017)12-11(16)

Porre fine al matrimonio minorile (discussione)

03-10-2017 P8_CRE-REV(2017)10-03(10)

Requisiti di accessibilità dei prodotti e dei servizi (discussione)

13-09-2017 P8_CRE-REV(2017)09-13(16)

Una vita utile più lunga per i prodotti: vantaggi per consumatori e imprese (breve presentazione)

03-07-2017 P8_CRE-REV(2017)07-03(21)

Portabilità transfrontaliera dei servizi di contenuti online nel mercato interno (discussione)

17-05-2017 P8_CRE-REV(2017)05-17(17)

Pratiche fraudolente nel settore brasiliano delle carni (discussione)

03-04-2017 P8_CRE-REV(2017)04-03(21)

Relazioni in quanto relatore ombra

26

RELAZIONE sulle prospettive e le sfide per il settore dell'apicoltura dell'UE

AGRI
08-02-2018 A8-0014/2018

RELAZIONE su una vita utile più lunga per i prodotti: vantaggi per consumatori e imprese

IMCO
09-06-2017 A8-0214/2017

RELAZIONE sulle piattaforme online e il mercato unico digitale

IMCO ITRE
31-05-2017 A8-0204/2017

RELAZIONE su un'agenda europea per l'economia collaborativa

IMCO
11-05-2017 A8-0195/2017

RELAZIONE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sul ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri relative ai requisiti di accessibilità dei prodotti e dei servizi

IMCO
08-05-2017 A8-0188/2017

Pareri in quanto relatore

1

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che garantisce la portabilità transfrontaliera dei servizi di contenuti online nel mercato interno

IMCO
30-09-2016 IMCO_AD(2016)583879

Pareri in quanto relatore ombra

19

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla definizione, alla presentazione e all'etichettatura delle bevande spiritose, all'uso delle denominazioni di bevande spiritose nella presentazione e nell'etichettatura di altri prodotti alimentari nonché alla protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose

AGRI
21-11-2017 AGRI_AD(2017)604734

PARERE sulla raccomandazione al Consiglio relativa alla proposta di mandato a negoziare per i negoziati commerciali con l'Australia

AGRI
05-10-2017 AGRI_AD(2017)608141

PARERE sulla raccomandazione al Consiglio sulla proposta di mandato a negoziare per i negoziati commerciali con la Nuova Zelanda

AGRI
03-10-2017 AGRI_AD(2017)608081

PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il codice europeo delle comunicazioni elettroniche

IMCO
08-09-2017 IMCO_AD(2017)602838

PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sul diritto d'autore nel mercato unico digitale

IMCO
14-06-2017 IMCO_AD(2017)599682

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce norme relative all'esercizio del diritto d'autore e dei diritti connessi applicabili a talune trasmissioni online degli organismi di diffusione radiotelevisiva e ritrasmissioni di programmi televisivi e radiofonici

IMCO
06-06-2017 IMCO_AD(2017)597612

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce le regole finanziarie applicabili al bilancio generale dell'Unione e che modifica il regolamento (CE) n. 2012/2002, i regolamenti (UE) n. 1296/2013, (UE) n. 1301/2013, (UE) n. 1303/2013, (UE) n. 1304/2013, (UE) n. 1305/2013, (UE) n. 1306/2013, (UE) n. 1307/2013, (UE) n. 1308/2013, (UE) n. 1309/2013, (UE) n. 1316/2013, (UE) n. 223/2014, (UE) n. 283/2014, (UE) n. 652/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio e la decisione n. 541/2014/UE del Parlamento e del Consiglio

AGRI
12-05-2017 AGRI_AD(2017)599808

PARERE sull'iniziativa sull'efficienza sotto il profilo delle risorse: ridurre lo spreco alimentare, migliorare la sicurezza alimentare

AGRI
27-03-2017 AGRI_AD(2017)595767

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l'introduzione di misure commerciali autonome temporanee per l'Ucraina che integrano le concessioni commerciali disponibili nel quadro dell'accordo di associazione

AGRI
14-03-2017 AGRI_AD(2017)595439

PARERE sull'olio di palma e sul disboscamento delle foreste pluviali

AGRI
02-03-2017 AGRI_AD(2017)592126

Proposte di risoluzione

19

Proposta di risoluzione MOZIONE DI CENSURA NEI CONFRONTI DELLA COMMISSIONE EUROPEA

12-05-2016 B8-0621/2016/riv. 1

Dichiarazioni scritte

8

Dichiarazione scritta sulla promozione di prodotti biologici nelle mense

24-10-2016 P8_DCL(2016)0117 Decaduta

Informazioni

Eric ANDRIEU , Maria Lidia SENRA RODRÍGUEZ , Ivan JAKOVČIĆ , Fabio Massimo CASTALDO , Edouard MARTIN , Marco ZULLO , Martin HÄUSLING , Viorica DĂNCILĂ , Zbigniew KUŹMIUK , Daniel BUDA

Data di apertura : 24-10-2016
Scadenza : 24-01-2017
Numero di firmatari : 75 - 25-01-2017

Dichiarazione scritta sul riesame della realizzazione della nuova linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione

24-10-2016 P8_DCL(2016)0111 Decaduta

Informazioni

Marco VALLI , Daniela AIUTO , Tiziana BEGHIN , Eleonora EVI , Curzio MALTESE , Eleonora FORENZA , Barbara SPINELLI , Karima DELLI , Michèle RIVASI , Isabella ADINOLFI , Marco AFFRONTE , Laura AGEA , David BORRELLI , Fabio Massimo CASTALDO , Ignazio CORRAO , Rosa D'AMATO , Laura FERRARA , Giulia MOI , Piernicola PEDICINI , Dario TAMBURRANO , Marco ZANNI , Marco ZULLO

Data di apertura : 24-10-2016
Scadenza : 24-01-2017
Numero di firmatari : 43 - 25-01-2017

Dichiarazione scritta sulla messa a punto di una strategia europea per la gestione, il controllo e la possibile eliminazione del calabrone asiatico (Vespa velutina nigrithorax)

27-04-2016 P8_DCL(2016)0047 Decaduta

Informazioni

Maria Lidia SENRA RODRÍGUEZ , Ángela VALLINA , José BOVÉ , Eric ANDRIEU , Patrick LE HYARIC , Marco ZULLO , Josu JUARISTI ABAUNZ , Jordi Vicent SEBASTIA TALAVERA , Marc TARABELLA , Paloma LÓPEZ BERMEJO , João FERREIRA , Miguel VIEGAS , Clara Eugenia AGUILERA GARCÍA , Rosa D'AMATO

Data di apertura : 27-04-2016
Scadenza : 27-07-2016
Numero di firmatari : 72 - 28-07-2016

Dichiarazione scritta sul cancro e la prevenzione primaria

05-10-2015 P8_DCL(2015)0054 Decaduta

Informazioni

Piernicola PEDICINI , Marco AFFRONTE , Laura AGEA , Daniela AIUTO , Tiziana BEGHIN , David BORRELLI , Fabio Massimo CASTALDO , Ignazio CORRAO , Rosa D'AMATO , Eleonora EVI , Laura FERRARA , Dario TAMBURRANO , Marco VALLI , Marco ZULLO , Rolandas PAKSAS , Nedzhmi ALI , Zigmantas BALČYTIS , Hugues BAYET , Brando BENIFEI , Mara BIZZOTTO , José BLANCO LÓPEZ , Biljana BORZAN , Lynn BOYLAN , Nicola CAPUTO , Nessa CHILDERS , Alberto CIRIO , Therese COMODINI CACHIA , Ian DUNCAN , Ismail ERTUG , Lampros FOUNTOULIS , Enrico GASBARRA , Juan Carlos GIRAUTA VIDAL , Antanas GUOGA , Hans-Olaf HENKEL , Stelios KOULOGLOU , Valentinas MAZURONIS , Victor NEGRESCU , Momchil NEKOV , Demetris PAPADAKIS , Pavel POC , Laurenţiu REBEGA , Matteo SALVINI , Christel SCHALDEMOSE , Ivan ŠTEFANEC , Tibor SZANYI , Ivo VAJGL , Tomáš ZDECHOVSKÝ

Data di apertura : 05-10-2015
Scadenza : 05-01-2016
Numero di firmatari : 146 - 06-01-2016

Dichiarazione scritta sulla protezione dei siti dell'UNESCO in Europa

16-09-2015 P8_DCL(2015)0050 Decaduta

Informazioni

Alberto CIRIO , Claudia ȚAPARDEL , Ivan JAKOVČIĆ , Enrico GASBARRA , Marco ZULLO , Igor ŠOLTES , István UJHELYI , Cláudia MONTEIRO DE AGUIAR , Marlene MIZZI , Alfred SANT

Data di apertura : 16-09-2015
Scadenza : 16-12-2015
Numero di firmatari : 76 - 17-12-2015

Dichiarazione scritta su impollinatori, salute delle api mellifere e settore dell'apicoltura

07-09-2015 P8_DCL(2015)0043 Decaduta

Informazioni

Ramon TREMOSA i BALCELLS , Mark DEMESMAEKER , Marco ZULLO , Morten Helveg PETERSEN , Marit PAULSEN , Ulrike MÜLLER , Paolo DE CASTRO , Jordi Vicent SEBASTIA TALAVERA , Ian DUNCAN , Andreas SCHWAB

Data di apertura : 07-09-2015
Scadenza : 07-12-2015
Numero di firmatari : 82 - 08-12-2015

Dichiarazione scritta sulla protezione del settore europeo dell'olio d'oliva e dell'olivicoltura

07-09-2015 P8_DCL(2015)0031 Decaduta

Informazioni

Ivan JAKOVČIĆ , Tonino PICULA , Nicola DANTI , Lampros FOUNTOULIS , Nicola CAPUTO , Franc BOGOVIČ , Maite PAGAZAURTUNDÚA RUIZ , Alessia Maria MOSCA , Michela GIUFFRIDA , Enrico GASBARRA , Ivo VAJGL , Marco ZULLO , Simona BONAFÈ , Nikos ANDROULAKIS , Davor Ivo STIER , Milan ZVER , Fernando MAURA BARANDIARÁN , Ulrike MÜLLER , Elena GENTILE , Salvatore Domenico POGLIESE , Ivana MALETIĆ , Lara COMI , Rosa D'AMATO , Igor ŠOLTES , Jozo RADOŠ , Ruža TOMAŠIĆ , Dubravka ŠUICA , Flavio ZANONATO , Alberto CIRIO , Daniela AIUTO , Marco AFFRONTE , Eva KAILI , Remo SERNAGIOTTO , Barbara MATERA

Data di apertura : 07-09-2015
Scadenza : 07-12-2015
Numero di firmatari : 101 - 08-12-2015

Dichiarazione scritta sulla compatibilità dell'estrazione petrolifera con la qualità dell'acqua destinata al consumo umano

18-05-2015 P8_DCL(2015)0021 Decaduta

Informazioni

Piernicola PEDICINI , Giovanni LA VIA , Pavel POC , Kateřina KONEČNÁ , Bas EICKHOUT , Michèle RIVASI , David BORRELLI , Marco AFFRONTE , Marco ZULLO , Dario TAMBURRANO , Marco ZANNI , Daniela AIUTO

Data di apertura : 18-05-2015
Scadenza : 18-08-2015
Numero di firmatari : 68 - 24-08-2015

Proposte di atti dell'Unione

1

Proposta relativa a un atto dell'Unione sul rafforzamento della posizione degli agricoltori nella filiera alimentare

01-06-2017 B8-0303/2017

Interrogazioni parlamentari

112

Test sui gas di scarico dei veicoli a motore diesel e impiego di cavie umane e animali

30-01-2018 E-000528/2018 Commissione

Legge elettorale italiana (Rosatellum bis)

05-12-2017 E-007510/2017 Commissione

Aiuti di Stato e protezione dei dati personali: il caso di Watson Health a Milano

05-12-2017 P-007492/2017 Commissione

Realizzazione del deposito costiero di stoccaggio GPL a Chioggia (VE)

27-11-2017 E-007249/2017 Commissione

Contaminazione da glifosato nel grano importato dal Canada

23-11-2017 E-007223/2017 Commissione

Affidamento diretto dei servizi di istruzione e formazione nella Provincia di Trento

21-11-2017 E-007142/2017 Commissione

Sfruttamento del lavoro minorile ad opera delle multinazionali del caffè e del cacao

20-11-2017 E-007124/2017 Commissione

Benessere dei polli negli allevamenti intensivi in Italia

06-10-2017 E-006300/2017 Commissione

Interpellanza principale - Sforzi coordinati a livello UE per aumentare la copertura vaccinale

15-09-2017 O-000074/2017 Commissione

Dichiarazioni di voto scritte

48

Impedire i blocchi geografici e altre forme di discriminazione dei clienti basate sulla nazionalità, il luogo di residenza o il luogo di stabilimento (A8-0172/2017 - Róża Gräfin von Thun und Hohenstein)

06-02-2018

Ho nutrito forti aspettative in questo Report sul Geoblocking, una pratica discriminatoria utilizzata per motivi commerciali dove i venditori online impediscono ai consumatori di accedere ad un sito Internet sulla base della loro ubicazione, o li reindirizzano verso un sito locale di vendite online che pratica prezzi diversi.
La stragrande maggioranza dei consumatori infatti, effettuando acquisti in un altro paese dell’UE, ha riscontrato l’esistenza di blocchi o di altre restrizioni di natura geografica su articoli di abbigliamento, calzature e accessori, supporti informativi materiali (libri), hardware per computer e apparecchi elettronici, biglietti aerei, noleggio auto, contenuti digitali come i servizi di streaming, giochi e software per computer, e-book e MP3.
Purtroppo l’accordo provvisorio raggiunto con il Consiglio e la Commissione Europea è molto debole perché esclude dal campo di applicazione i servizi audiovisivi (forse l’area dove il Geoblocking è più evidente) la musica in streaming, i videogiochi e gli e-book.
Ma non eliminare il geoblocking sugli audiovisivi e gli altri servizi non ha senso se vogliamo davvero un mercato unico digitale per dare vantaggi ai cittadini perciò ho votato contro questa proposta.

Trattato di Marrakech: facilitare l'accesso alle opere pubblicate per le persone non vedenti, con disabilità visive o con altre difficoltà nella lettura di testi a stampa (A8-0400/2017 - Max Andersson)

18-01-2018

. – Il trattato di Marrakech riguarda le eccezioni al diritto d'autore per permettere l'accesso alle opere culturali da parte delle persone non vedenti o con altre disabilità. Noi del M5S ci siamo battuti in ogni sede per accelerarne la procedura di ratifica, e io personalmente mi sono sempre impegnato per favorire l'accessibilità in tutti i possibili ambiti.
Ho quindi votato a favore di questa raccomandazione del Parlamento europeo necessaria all'approvazione di accordi internazionali, come previsto dal TFUE.

Attuazione della direttiva sulle qualifiche professionali e necessità di riforma dei servizi professionali (A8-0401/2017 - Nicola Danti)

18-01-2018

. – Ad oggi gli Stati membri sono liberi di regolare le professioni a livello nazionale in modo trasparente, non discriminatorio, giustificato e proporzionale pertanto, qualora non sia presente un'armonizzazione europea, le normative nazionali hanno il problema di divergere sensibilmente.
Questa relazione di iniziativa vuole quindi gettare le basi per rendere le diverse professioni più comparabili tra loro: da una parte vengono considerate discriminatorie e non giustificate tutte le disposizioni troppo restrittive che ostacolano la libera circolazione dei professionisti nel mercato, creano meno concorrenza e vanno a svantaggio dei cittadini; dall’altra si è favorevoli a lasciare agli Stati un margine di manovra nell'accesso al mercato delle professioni che rifletta il contesto socioeconomico e la loro visione di società.
Ho quindi votato a favore della relazione per il ruolo positivo dell'esercizio di mutua valutazione delle professioni che dovrebbe coinvolgere, come da nostro emendamento accolto, le associazioni di categoria interessate.
Altri nostri emendamenti, recepiti, chiedono un'analisi non solo quantitativa delle professioni regolamentate ma che comprenda anche gli obiettivi di interesse generale, la qualità del servizio offerto, i possibili benefici indiretti per i cittadini e per il mercato del lavoro, e sottolineano l'importanza di una formazione continua a livello professionale e universitario e l'alfabetizzazione digitale.

Applicazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno, che istituisce una procedura di notifica dei regimi di autorizzazione e dei requisiti relativi ai servizi, e che modifica la direttiva 2006/123/CE e il regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno (A8-0396/2017 - Sergio Gutiérrez Prieto)

14-12-2017

Con questo voto il Parlamento europeo ha dato mandato alla Commissione IMCO di avviare le negoziazioni inter-istituzionali con il Consiglio e la Commissione europea, per modificare la c.d. "Direttiva servizi" nella parte relativa alla procedura di notifica delle normative adottate a livello statale o locale, tema trattato appunto da questa relazione.
Io ho votato convintamente contro perché il testo presenta forti criticità, come ad esempio la previsione di un iter procedurale più rigido e lungo e la paralisi dello Stato membro per tre mesi nonché l'inversione dell'onere della prova su Stati e amministrazioni locali, che dovranno farsi carico di dimostrare di essere in linea con le normative UE.
Il M5S ha presentato una serie di emendamenti per migliorare la proposta della Commissione europea, già irricevibile per noi, che però non sono stati accolti.
Il testo uscito dalla Commissione IMCO, che ora chiede il mandato a negoziare, è stato invece approvato con poca coerenza proprio da quei partiti più rappresentativi che in Italia attaccano un giorno sì e l'altro pure la Direttiva Servizi ma qui a Bruxelles la rafforzano attraverso una procedura di notifica gravosa soprattutto per gli enti locali.

Una strategia europea a favore della mobilità a basse emissioni (A8-0356/2017 - Bas Eickhout)

14-12-2017

Ho votato a favore di questa relazione di iniziativa che riguarda la Strategia europea in materia di decarbonizzazione dei trasporti e riduzione delle emissioni in atmosfera, perché è in linea con le proposte che come M5S portiamo avanti da sempre.
La relazione, che segue la comunicazione della Commissione del 20 luglio 2016 dallo stesso titolo, riunisce infatti le diverse misure e iniziative legislative e non legislative atte ad accelerare la transizione verso la mobilità a basse emissioni, promuovendo l'ottimizzazione del sistema dei trasporti, il miglioramento dell'efficienza, prezzi equi ed efficienti, la logistica e la digitalizzazione, le energie alternative a basse emissioni, la realizzazione di infrastrutture e i relativi investimenti, la responsabilizzazione dei cittadini e dei decisori politici in materia di cambiamento dei comportamenti, oltre che misure ad hoc da adottare per ogni specifico settore.
Si sostiene inoltre l'importanza della digitalizzazione soprattutto per la logistica e i veicoli autonomi e della multimodalità.

Norme relative all'esercizio del diritto d'autore e dei diritti connessi applicabili a talune trasmissioni online degli organismi di diffusione radiotelevisiva e ritrasmissioni di programmi televisivi e radiofonici (A8-0378/2017 - Tiemo Wölken)

12-12-2017

Con questo voto si avviano le negoziazioni interistituzionali che verranno condotte sulla base del testo uscito dalla commissione JURI, con parere di ITRE, IMCO e CULT.
La proposta della Commissione europea, ben accolta dal settore pubblico e dalle associazioni dei consumatori, consisteva nell'adeguamento del quadro giuridico dell'UE, per permettere la fornitura transfrontaliera di servizi online accessori alle trasmissioni ed agevolare le ritrasmissioni digitali di programmi radiofonici e televisivi, di altri Stati membri.
Tale regolamento mirava quindi ad introdurre un approccio comune in tutta l'Unione, cercando di mantenere un elevato livello di protezione dei titolari dei diritti, cercando di creare un nuovo spazio di funzionamento del mercato interno.
Tuttavia, il testo originale del relatore è stato completamente stravolto in sede di voto: sono stati presentati dei compromessi alternativi, decisamente peggiorativi, che hanno generato confusione e non hanno permesso di prevedere le possibili ripercussioni del testo uscito da JURI sul mercato e sui consumatori.
Come M5S abbiamo quindi votato contro l'avvio delle negoziazioni, perché questo testo non sembra garantire un effetto benefico, né per le aziende, né per i consumatori, e per poter avere la possibilità di rivederlo, ben comprendendo l'importanza che ha il comparto per i produttori audio-visivi, anche italiani.

Verso una strategia per il commercio digitale (A8-0384/2017 - Marietje Schaake)

12-12-2017

La relazione di iniziativa sulla Digital Trade Strategy punta a dare impulso ad una serie di elementi connessi al commercio digitale e al suo sviluppo, soprattutto in un'ottica extra-UE. Sono infatti stati affrontati i possibili ostacoli che emergono in questo campo, sia "fisici", come ad esempio l'accessibilità e le reti, che intrinsecamente legati allo stesso mercato, come ad esempio i costi delle transazioni, la privacy , il trattamento dei dati, la cybersicurezza.
Lo scopo della strategia è spingere la Commissione a creare regole per assicurare l'accesso al mercato di beni e servizi digitali in paesi terzi, il rispetto dei diritti fondamentali, e che le regole creino benefici per i consumatori.
Per questi motivi ho votato a favore di questa Risoluzione del Parlamento europeo, anche se come M5S avremmo voluto delle posizioni più forti in materia di tassazione dei profitti digitali o per limitare il potere delle multinazionali -ad esempio-, rispetto alle soluzioni più sfumate e poco coraggiose adottate dai partiti di maggioranza.

Procedura di bilancio 2018 (A8-0359/2017 - Siegfried Mureşan, Richard Ashworth)

30-11-2017

. – Ho votato contro l'accordo sul bilancio 2018 in quanto permangono alcune criticità che rendono difficile sostenerne l'approvazione. Innanzitutto, il ruolo del Fondo europeo per gli investimenti strategici (EFSI) promosso dal Presidente della Commissione europea Juncker, che finora non ha raggiunto i risultati previsti e da cui consegue una perdita del potere di controllo da parte del Parlamento europeo e si dimostra anche carente per quanto riguarda i controlli relativi a frodi e qualità di investimenti. Non è stato fatto uno sforzo forte per cercare di ridurre i costi della politica e in seno alle istituzioni non sono stati tagliati i costi amministrativi che noi del movimento 5 stelle chiediamo da tempo.

Attuazione della strategia europea sulla disabilità (A8-0339/2017 - Helga Stevens)

30-11-2017

. – Ho votato a favore di questa relazione d'iniziativa sull'attuazione della strategia europea per la disabilità che mira a dare una definizione olistica di accessibilità, ricordando alla Commissione europea il suo obbligo a integrare la disabilità e l'accessibilità in tutti i settori e invitando gli Stati membri a dare piena attuazione alla legislazione in materia, nonché alle raccomandazioni del Centro regionale delle Nazioni Unite per la pace e il disarmo
in Asia e nel Pacifico (UNRCPD).
Non è possibile che in una società civile ci siano ancora molti Stati membri con strutture scolastiche che hanno barriere architettoniche che costituiscono un'odiosa forma di discriminazione per i bambini disabili, e che non ci si adoperi per l'eliminazione totale dell'emarginazione delle persone con disabilità dal mondo del lavoro. Noi del M5S abbiamo sostenuto questi e altri punti che contrastano la discriminazione, promuovendo forme di impiego flessibili che vadano incontro alle esigenze delle persone con disabilità (come il teleworking o lo smart working), promuovendo un'istruzione inclusiva e, soprattutto, la deistituzionalizzazione da ottenere anche tramite i Fondi strutturali europei. Perché nessuno deve rimanere indietro.

Fissazione dei criteri e dei meccanismi di determinazione dello Stato membro competente per l'esame di una domanda di protezione internazionale presentata in uno degli Stati membri da un cittadino di un paese terzo o da un apolide (rifusione) (A8-0345/2017 - Cecilia Wikström)

16-11-2017

Ho votato contro il testo proposto perché quella che si porta avanti è una finta riforma, che non tiene conto di basilari principi di solidarietà all'interno dell'UE.
La nuova riforma è una gabbia perché obbliga il paese d'ingresso a gestire tutti i migranti economici arrivati. Per loro, non è previsto nessun ricollocamento, nessuna solidarietà europea, nessuna condivisione degli oneri.
Nel 2016 le domande di asilo sono state 123 mila ma la maggior parte è stata negata: il 61% resta a carico dell'Italia perché considerati migranti economici. Negli ultimi anni, nonostante l'aumento degli sbarchi e delle richieste di asilo, sono diminuite le domande accolte e quindi aumenta il numero dei migranti economici. Per questi i rimpatri sono difficili visto che mancano gli accordi con la maggior parte dei paesi di provenienza. Il principio della responsabilità sui paesi di primo ingresso, dunque, non verrà meno.

Contatti

Bruxelles

  • Parlement européen
    Bât. Altiero Spinelli
    07H247
    60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
    B-1047 Bruxelles/Brussel

Strasbourg

  • Parlement européen
    Bât. Winston Churchill
    M03058
    1, avenue du Président Robert Schuman
    CS 91024
    F-67070 Strasbourg Cedex

Indirizzo postale

  • European Parliament
    Rue Wiertz
    Altiero Spinelli 07H247
    1047 Brussels