Mario PIRILLO : 7ª legislatura 

Membro 

  • 14-07-2009 / 30-06-2014 : Gruppo dell'Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo - Membro

Membro 

  • 14-07-2009 / 30-06-2014 : Partito Democratico (Italia)

Membro 

  • 16-07-2009 / 18-01-2012 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 16-09-2009 / 12-12-2012 : Delegazione per le relazioni con il Canada
  • 19-01-2012 / 30-06-2014 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 17-04-2013 / 30-06-2014 : Delegazione all'Assemblea parlamentare euro-latinoamericana

Membro sostituto 

  • 16-07-2009 / 18-01-2012 : Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia
  • 09-05-2011 / 30-06-2014 : Delegazione all'Assemblea parlamentare Euronest
  • 19-01-2012 / 30-06-2014 : Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia
  • 19-01-2012 / 30-06-2014 : Commissione per la pesca
  • 13-12-2012 / 30-06-2014 : Delegazione per le relazioni con i paesi del Mercosur
  • 29-04-2013 / 30-06-2014 : Commissione per il commercio internazionale

all-activities 

Relazioni in quanto relatore 
In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 52 bis del regolamento

Pareri in quanto relatore 
Le commissioni possono elaborare un parere sulla relazione della commissione competente in cui trattano aspetti rientranti nelle proprie attribuzioni. I relatori per parere sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori per parere ombra. Articoli 53 e 54 e allegato V del regolamento

PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro per la pianificazione dello spazio marittimo e la gestione integrata delle zone costiere  
- ENVI_AD(2013)516628 -  
-
ENVI 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo a disposizioni specifiche concernenti il Fondo europeo di sviluppo regionale e l'obiettivo "Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione" e che abroga il regolamento (CE) n. 1080/2006  
- ENVI_AD(2012)487705 -  
-
ENVI 
PARERE su una tabella di marcia verso un'economia competitiva a basse emissioni di carbonio nel 2050  
- ITRE_AD(2011)472209 -  
-
ITRE 

Pareri in quanto relatore ombra 
I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 205 bis del regolamento

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante disposizioni volte a prevenire e a gestire l'introduzione e la diffusione delle specie esotiche invasive  
- INTA_AD(2014)524661 -  
-
INTA 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo ai requisiti di omologazione per lo sviluppo del sistema eCall di bordo e che modifica la direttiva 2007/46/CE  
- ITRE_AD(2014)522901 -  
-
ITRE 
PARERE sulla proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio sulla diffusione in tutto il territorio dell'Unione europea di un servizio elettronico di chiamata di emergenza (eCall) interoperabile  
- ITRE_AD(2013)519838 -  
-
ITRE 

Proposte di risoluzione 
I deputati possono presentare a titolo individuale una proposta di risoluzione su un argomento rientrante nell'ambito delle attività dell'Unione europea. La proposta di risoluzione è trasmessa per esame alla commissione competente. Articolo 133 del regolamento

Interrogazioni parlamentari 
Le interrogazioni con richiesta di risposta orale possono essere presentate da una commissione, da un gruppo politico o da almeno il cinque per cento dei membri che compongono il Parlamento. I destinatari sono le altre istituzioni dell'UE. La Conferenza dei presidenti decide se e in quale ordine le interrogazioni devono essere iscritte nel progetto di ordine del giorno definitivo di una seduta plenaria. Articolo 128 del regolamento

Dichiarazioni