Maurice PONGA : 8ª legislatura 

Gruppi politici 

  • 01-07-2014 / 01-07-2019 : Gruppo del Partito popolare europeo (Democratici cristiani) - Membro

Partiti nazionali 

  • 01-07-2014 / 29-05-2015 : Union pour un Mouvement Populaire (Francia)
  • 30-05-2015 / 01-07-2019 : Les Républicains (Francia)

Vicepresidente 

  • 07-07-2014 / 18-01-2017 : Commissione per lo sviluppo
  • 16-10-2014 / 01-07-2019 : Delegazione alla commissione parlamentare Cariforum-UE
  • 25-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per lo sviluppo

Deputati 

  • 01-07-2014 / 06-07-2014 : Commissione per lo sviluppo
  • 14-07-2014 / 15-10-2014 : Delegazione alla commissione parlamentare Cariforum-UE
  • 19-01-2017 / 24-01-2017 : Commissione per lo sviluppo

Membro sostituto 

  • 01-07-2014 / 18-01-2017 : Commissione per lo sviluppo regionale
  • 14-07-2014 / 01-07-2019 : Delegazione all'Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per lo sviluppo regionale

Attività parlamentari principali 

Contributi alle discussioni in Aula 
Discorsi pronunciati durante le sedute plenarie e dichiarazioni scritte relative alle discussioni in Aula. Articolo 204 e articolo 171, paragrafo 11, del regolamento

Relazioni in quanto relatore 
In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 55 del regolamento

Pareri in quanto relatore 
Le commissioni possono elaborare un parere sulla relazione della commissione competente in cui trattano aspetti rientranti nelle proprie attribuzioni. I relatori per parere sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori per parere ombra. Articoli 56 e 57 e allegato VI del regolamento

PARERE sulla proposta di decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo di partenariato per una pesca sostenibile tra l'Unione europea e il Governo delle Isole Cook e del relativo protocollo di attuazione  
- DEVE_AD(2016)582414 -  
-
DEVE 
PARERE sulla proposta di decisione del Consiglio relativa alla conclusione del protocollo tra l'Unione europea e la Repubblica del Capo Verde che fissa le possibilità di pesca e la contropartita finanziaria previste dall'accordo di partenariato nel settore della pesca tra la Comunità europea e la Repubblica del Capo Verde  
- DEVE_AD(2015)544352 -  
-
DEVE 

Pareri in quanto relatore ombra 
I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e che abroga il regolamento (UE) n. 508/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio  
- REGI_AD(2018)628643 -  
-
REGI 
PARERE sul progetto di decisione del Consiglio relativa all'adesione di Samoa all'accordo di partenariato interinale tra la Comunità europea, da una parte, e gli Stati del Pacifico, dall'altra  
- DEVE_AD(2018)628428 -  
-
DEVE 
PARERE sulla proposta di decisione del Consiglio che denuncia l'accordo di partenariato nel settore della pesca tra la Comunità europea e l'Unione delle Comore  
- DEVE_AD(2018)615505 -  
-
DEVE 

Proposte di risoluzione 
Le proposte di risoluzione vertono su tematiche di attualità e possono essere presentate su richiesta di una commissione, di un gruppo politico o di almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento. Esse sono poste in votazione in Aula. Articoli 132, 136, 139 e 144 del regolamento

Interrogazioni orali 
Una commissione, un gruppo politico o almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento possono rivolgere interrogazioni con richiesta di risposta orale seguita da discussione alla Commissione europea, al Consiglio o al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 136 del regolamento

Altre attività parlamentari 

Dichiarazioni di voto scritte 
I deputati possono rilasciare una dichiarazione scritta sul proprio voto in Aula. Articolo 194 del regolamento

Costruzione di pilastri per una politica di coesione dell'UE post-2020 (A8-0202/2017 - Kerstin Westphal) FR  
 

Cette résolution porte sur la politique de cohésion post-2020, c’est à dire l’avenir des fonds structurels dont bénéficient nos territoires.
Alors que la Commission doit publier ses propositions législatives dans les prochains mois, ce rapport délivre plusieurs messages.
Il s'agit notamment de défendre une politique de cohésion pour tous les régions européennes, de maintenir un traitement spécifique pour les Régions ultrapériphériques ainsi que de simplifier de manière profonde des procédures.
Ceci étant, je regrette que les groupes de gauche aient souhaité revenir sur le compromis équilibré trouvé en commission parlementaire concernant le lien entre la politique de cohésion et la gouvernance économique. Prendre une position définitive sur la question complexe de la « conditionnalité macroéconomique » est prématuré alors que la Commission doit publier dans les prochaines semaines le 7e rapport sur la cohésion qui comprendra un bilan de l’application de cette disposition. L’amendement porté par l’extrême-gauche et une partie des socialistes ayant été adopté, j’ai décidé de m’abstenir sur le vote final.

Interrogazioni scritte 
I deputati possono rivolgere un numero definito di interrogazioni con richiesta di risposta scritta al Presidente del Consiglio europeo, al Consiglio, alla Commissione e al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 138 e allegato III del regolamento

Dichiarazioni 

Dichiarazione di interessi finanziari