Gilles PARGNEAUX : 8ª legislatura 

Gruppi politici 

  • 01-07-2014 / 01-07-2019 : Gruppo dell'Alleanza progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo - Membro

Partiti nazionali 

  • 01-07-2014 / 01-07-2019 : Parti socialiste (Francia)

Vicepresidente 

  • 07-07-2014 / 18-01-2017 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 13-10-2014 / 01-07-2019 : Delegazione per le relazioni con i paesi del Mashreq
  • 23-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare

Deputati 

  • 01-07-2014 / 06-07-2014 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 01-07-2014 / 18-01-2017 : Commissione per il controllo dei bilanci
  • 01-07-2014 / 18-01-2017 : Sottocommissione per la sicurezza e la difesa
  • 14-07-2014 / 12-10-2014 : Delegazione per le relazioni con i paesi del Mashreq
  • 14-07-2014 / 01-07-2019 : Delegazione all'Assemblea parlamentare dell'Unione per il Mediterraneo
  • 19-01-2017 / 22-01-2017 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per il controllo dei bilanci
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Sottocommissione per la sicurezza e la difesa

Membro sostituto 

  • 08-07-2014 / 18-01-2017 : Commissione per gli affari esteri
  • 10-10-2014 / 01-07-2019 : Delegazione per le relazioni con i paesi del Maghreb e l'Unione del Maghreb arabo
  • 21-01-2016 / 04-04-2017 : Commissione d'inchiesta sulla misurazione delle emissioni nel settore automobilistico
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per gli affari esteri

Attività parlamentari principali 

Contributi alle discussioni in Aula 
Discorsi pronunciati durante le sedute plenarie e dichiarazioni scritte relative alle discussioni in Aula. Articolo 204 e articolo 171, paragrafo 11, del regolamento

Relazioni in quanto relatore 
In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 55 del regolamento

Pareri in quanto relatore 
Le commissioni possono elaborare un parere sulla relazione della commissione competente in cui trattano aspetti rientranti nelle proprie attribuzioni. I relatori per parere sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori per parere ombra. Articoli 56 e 57 e allegato VI del regolamento

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sul Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG)  
- CONT_AD(2018)627884 -  
-
CONT 
POSIZIONE SOTTO FORMA DI EMENDAMENTI sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale e al Fondo di coesione  
- CONT_AD(2018)628624 -  
-
CONT 
PARERE sul ruolo delle regioni e delle città dell'UE nell'attuazione dell'accordo di Parigi COP 21 sui cambiamenti climatici  
- ENVI_AD(2017)607983 -  
-
ENVI 

Pareri in quanto relatore ombra 
I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

PARERE sul progetto di decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo in forma di scambio di lettere tra l'Unione europea e il Regno del Marocco relativo alla modifica dei protocolli n. 1 e n. 4 dell'accordo euromediterraneo che istituisce un'associazione tra le Comunità europee e i loro Stati membri, da una parte, e il Regno del Marocco, dall'altra  
- AFET_AD(2018)628382 -  
-
AFET 
PARERE sulla proposta di decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo in forma di scambio di lettere tra l'Unione europea e il Regno del Marocco relativo alla modifica dei protocolli n. 1 e n. 4 dell'accordo euromediterraneo che istituisce un'associazione tra le Comunità europee e i loro Stati membri, da una parte, e il Regno del Marocco, dall'altra  
- AFET_AD(2018)628385 -  
-
AFET 
PARERE sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell'Unione  
- CONT_AD(2018)623761 -  
-
CONT 

Proposte di risoluzione 
Le proposte di risoluzione vertono su tematiche di attualità e possono essere presentate su richiesta di una commissione, di un gruppo politico o di almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento. Esse sono poste in votazione in Aula. Articoli 132, 136, 139 e 144 del regolamento

Interrogazioni orali 
Una commissione, un gruppo politico o almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento possono rivolgere interrogazioni con richiesta di risposta orale seguita da discussione alla Commissione europea, al Consiglio o al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 136 del regolamento

Interpellanze principali 
Una commissione, un gruppo politico o almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento possono rivolgere interpellanze principali con richiesta di risposta scritta seguite da discussione alla Commissione europea, al Consiglio o al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 139 e allegato III del regolamento

Altre attività parlamentari 

Dichiarazioni di voto scritte 
I deputati possono rilasciare una dichiarazione scritta sul proprio voto in Aula. Articolo 194 del regolamento

La minaccia della demolizione di Khan al-Ahmar e di altri villaggi beduini FR  
 

J'ai soutenu cette résolution qui demande au gouvernement israélien d'abandonner le plan de relogement qui entraînerait la démolition de Khan Al-Ahmar et le transfert forcé des communautés bédouines vers un autre emplacement. Ce transfert forcé des habitants d’un territoire occupé est interdit par la 4e convention de Genève. Il constitue ainsi une violation du droit humanitaire international. Khan Al Ahmar se situe dans la zone du corridor E1 de Cisjordanie occupée. Le maintien du statu quo dans cette zone est d’une importance fondamentale pour garantir la viabilité de la solution à deux États et pour pouvoir créer à l’avenir un État palestinien d’un seul tenant et viable. Je demande à la haute représentante d'intensifier les démarches de l'Union européenne auprès des autorités israéliennes afin qu'elles respectent pleinement les droits de la population palestinienne de la zone C et d'exiger un dédommagement à Israël pour la destruction d'infrastructures financées par l'Union européenne.

Piano d'azione europeo "One Health" contro la resistenza antimicrobica (A8-0257/2018 - Karin Kadenbach) FR  
 

J'ai voté en faveur de ce rapport porté par ma collègue Karin Kadenbach. Aujourd’hui, 700 000 personnes meurent chaque année dans le monde d’infections résistantes aux antimicrobiens. Sans intervention concertée des États, dix millions de personnes supplémentaires par an pourraient décéder à cause de la résistance aux antimicrobiens d’ici 2050! Il est urgent d’agir! Je tiens à saluer l’excellent rapport de ma collègue Karin Kadenbach, et plus particulièrement les paragraphes 27, 104 et 105, dans lesquels elle encourage la Commission européenne et les États membres à adopter des mesures innovantes pour lutter contre la propagation des maladies infectieuses. Dans le cadre de mes déplacements dans la circonscription Nord-Ouest (de la France), j’ai d’ailleurs eu l’opportunité de découvrir l’un de ces outils innovants. Il s’agit des pièces antimicrobiennes Steriall fabriquées à base de cuivre; 100% naturel et durable, le cuivre bénéficie en effet d’une efficacité antimicrobienne. En proposant des poignées de porte, des plaques de poussée et des accessoires en alliages antimicrobiens aux écoles, crèches, hôpitaux et maisons de retraite, nous pouvons lutter efficacement contre la propagation des bactéries et des virus dans ces milieux.

Il diritto d'autore nel mercato unico digitale (A8-0245/2018 - Axel Voss) FR  
 

Je salue l’approbation par le Parlement européen de cette réforme du droit d’auteur qui l’adapte à l’heure du numérique. En créant notamment un droit voisin pour la presse sur internet, cette directive permettra à la presse européenne de disposer désormais des armes juridiques pour négocier avec les grandes plateformes internet les compensations financières pour l’utilisation de leurs contenus. Il s’agit là d’une étape majeure pour le rééquilibrage en faveur des médias qui souhaitent obtenir une juste rémunération pour leur travail face à des GAFA qui captent la quasi-totalité du marché publicitaire en ligne. Un tel déséquilibre menace la survie de nombreux organes de presse pourtant si nécessaire à la vitalité démocratique !

Interrogazioni scritte 
I deputati possono rivolgere un numero definito di interrogazioni con richiesta di risposta scritta al Presidente del Consiglio europeo, al Consiglio, alla Commissione e al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 138 e allegato III del regolamento

Dichiarazioni scritte (fino al 16 gennaio 2017) 
**Questo strumento non esiste più dal 16 gennaio 2017** Una dichiarazione scritta era un'iniziativa riguardante un argomento rientrante fra le competenze dell'Unione europea. Poteva essere cofirmata dai deputati entro tre mesi dalla sua pubblicazione.

Dichiarazione scritta sulla necessità di mantenere il Regno del Marocco come partner strategico dell'Unione europea  
- P8_DCL(2016)0005 - Decaduta  
Rachida DATI , Hugues BAYET , Ramona Nicole MĂNESCU , Louis MICHEL , Gilles PARGNEAUX , Franck PROUST , Frédérique RIES , Robert ROCHEFORT , Siôn SIMON , Marc TARABELLA  
Data di apertura : 18-01-2016
Scadenza : 18-04-2016
Numero di firmatari : 147 - 19-04-2016
Dichiarazione scritta sulla dignità alla fine della vita  
- P8_DCL(2015)0055 - Decaduta  
Inma RODRÍGUEZ-PIÑERO , Gilles PARGNEAUX , Virginie ROZIÈRE , Marina ALBIOL GUZMÁN , Jordi Vicent SEBASTIA TALAVERA , Frédérique RIES , Ernest URTASUN , Maria ARENA , Enrique CALVET CHAMBON , Julie WARD , Elena VALENCIANO , Sophia in 't VELD , José BLANCO LÓPEZ , Marie-Christine VERGIAT  
Data di apertura : 05-10-2015
Scadenza : 05-01-2016
Numero di firmatari : 95 - 06-01-2016
Dichiarazione scritta sul miglioramento della terapia delle malattie rare  
- P8_DCL(2015)0019 - Decaduta  
Françoise GROSSETÊTE , Nathalie GRIESBECK , Elisabetta GARDINI , Dame Glenis WILLMOTT , Vicky FORD , Frédérique RIES , Karin KADENBACH , Gilles PARGNEAUX , Philippe DE BACKER , Andrey KOVATCHEV , Elena GENTILE  
Data di apertura : 18-05-2015
Scadenza : 18-08-2015
Numero di firmatari : 172 - 24-08-2015

Dichiarazioni 

Dichiarazione di interessi finanziari