Oreste ROSSI : 7ª legislatura 

Gruppi politici 

  • 14-07-2009 / 11-06-2013 : Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia - Membro
  • 12-06-2013 / 02-07-2013 : Non iscritti
  • 03-07-2013 / 30-06-2014 : Gruppo del Partito Popolare Europeo (Democratici-Cristiani) - Membro

Partiti nazionali 

  • 14-07-2009 / 14-03-2013 : Lega Nord (Italia)
  • 15-03-2013 / 13-04-2014 : - (Italia)
  • 14-04-2014 / 30-06-2014 : Forza Italia (Italia)

Deputati 

  • 16-07-2009 / 18-01-2012 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 16-09-2009 / 01-02-2012 : Delegazione all'Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE
  • 16-09-2009 / 14-02-2012 : Delegazione per le relazioni con il Giappone
  • 19-01-2012 / 30-06-2014 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 15-02-2012 / 30-06-2014 : Delegazione per le relazioni con l'Iran

Membro sostituto 

  • 16-07-2009 / 06-10-2009 : Commissione per i problemi economici e monetari
  • 16-07-2009 / 18-01-2012 : Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori
  • 07-10-2009 / 18-01-2012 : Commissione per i bilanci
  • 19-01-2012 / 02-07-2013 : Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia

all-activities 

Relazioni in quanto relatore 
In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 52 bis del regolamento

Pareri in quanto relatore 
Le commissioni possono elaborare un parere sulla relazione della commissione competente in cui trattano aspetti rientranti nelle proprie attribuzioni. I relatori per parere sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori per parere ombra. Articoli 53 e 54 e allegato V del regolamento

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle misure di protezione contro gli organismi nocivi per le piante  
- ENVI_AD(2014)521552 -  
-
ENVI 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sugli orientamenti per le reti transeuropee di telecomunicazioni e che abroga la decisione n. 1336/97/CE  
- ENVI_AD(2012)480682 -  
-
ENVI 
PARERE sulla mobilità e l'integrazione delle persone con disabilità e la strategia europea in materia di disabilità 2010-2020: un rinnovato impegno per un'Europa senza barriere  
- ENVI_AD(2011)460915 -  
-
ENVI 

Pareri in quanto relatore ombra 
I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 205 bis del regolamento

PARERE sulle minacce alla salute dei lavoratori dovute all'amianto e sulle prospettive di abolizione totale di tutto l'amianto esistente  
- ENVI_AD(2013)494492 -  
-
ENVI 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)  
- ENVI_AD(2012)486102 -  
-
ENVI 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante norme sui pagamenti diretti agli agricoltori nell'ambito dei regimi di sostegno previsti dalla politica agricola comune  
- ENVI_AD(2012)483719 -  
-
ENVI 

Interrogazioni parlamentari 
Le interrogazioni con richiesta di risposta orale possono essere presentate da una commissione, da un gruppo politico o da almeno il cinque per cento dei membri che compongono il Parlamento. I destinatari sono le altre istituzioni dell'UE. La Conferenza dei presidenti decide se e in quale ordine le interrogazioni devono essere iscritte nel progetto di ordine del giorno definitivo di una seduta plenaria. Articolo 128 del regolamento

Interrogazioni alla BCE e concernenti l'MVU e l'SRM 
I deputati possono rivolgere alla BCE interrogazioni con richiesta di risposta scritta e presentare interrogazioni concernenti il meccanismo di vigilanza unico e il meccanismo di risoluzione unico. Tali interrogazioni sono innanzitutto presentate al presidente della commissione competente. Articoli 131 e 131 bis e allegato II del regolamento

Risposte alle interrogazioni alla BCE e concernenti l'MVU e l'SRM 
Risposta alle interrogazioni alla BCE e alle interrogazioni concernenti il meccanismo di vigilanza unico e il meccanismo di risoluzione unico. Articoli 131 e 131 bis e allegato II del regolamento

Dichiarazioni scritte (fino al 16 gennaio 2017) 
**Questo strumento non esiste più dal 16 gennaio 2017** Una dichiarazione scritta era un'iniziativa riguardante un argomento rientrante fra le competenze dell'Unione europea. Poteva essere cofirmata dai deputati entro tre mesi dalla sua pubblicazione.

Dichiarazione scritta sulla tutela del diritto dei figli minorenni di mantenere una relazione significativa con entrambi i genitori, anche nel caso in cui questi siano legalmente separati o divorziati  
- P7_DCL(2013)0019 - Decaduta  
Matteo SALVINI , Lorenzo FONTANA , Giancarlo SCOTTÀ , Mara BIZZOTTO , Magdi Cristiano ALLAM , Cristiana MUSCARDINI , Sergio Paolo Francesco SILVESTRIS , Oreste ROSSI , Francesco Enrico SPERONI , Marco SCURRIA , Claudio MORGANTI , Roberta ANGELILLI , Marlene MIZZI , Viorica DĂNCILĂ  
Data di apertura : 21-10-2013
Scadenza : 21-01-2014
Numero di firmatari : 54 - 23-01-2014
Dichiarazione scritta sul riconoscimento della sensibilità chimica multipla e dell'ipersensibilità elettromagnetica nella Classificazione statistica internazionale delle malattie e dei problemi sanitari correlati (CIM)  
- P7_DCL(2012)0014 - Decaduta  
Raül ROMEVA i RUEDA , Kriton ARSENIS , Willy MEYER , Michèle RIVASI , Oreste ROSSI  
Data di apertura : 12-03-2012
Scadenza : 14-06-2012
Numero di firmatari : 188 - 14-06-2012
Dichiarazione scritta sulla discriminazione della lingua italiana nel quadro del regime linguistico dell'Unione europea  
- P7_DCL(2012)0009 - Decaduta  
Oreste ROSSI  
Data di apertura : 12-03-2012
Scadenza : 14-06-2012
Numero di firmatari : 18 - 14-06-2012

Dichiarazioni 

Dichiarazione di interessi finanziari