Mario BORGHEZIO : Pisemne wyjaśnienia dotyczące sposobu głosowania 

Posłowie mogą przedkładać pisemne wyjaśnienie na temat stanowiska zajętego w głosowaniu na posiedzeniu plenarnym. Art. 183 Regulaminu

Łamanie praw rdzennej ludności na świecie (A8-0194/2018 - Francisco Assis) IT  
 

Si è appena votata la relazione dal titolo "Violazione dei diritti dei popoli indigeni nel mondo". E fin qui nulla di strano.
Il gruppo ENF, in particolare la delegazione francese, ha presentato un documento alternativo, sostenuto fortemente da noi della delegazione della Lega, con il quale si ricordava che "anche i popoli europei sono popolazioni indigene; ribadisce che l'Unione europea dovrebbe esaminare le conseguenze della sua politica sul diritto alla continuità storica dei popoli europei".
Ebbene: questo emendamento è stato bocciato dalla maggioranza dell'Aula, il che dimostra ancora una volta la volontà di non proteggere i cittadini europei dalla politica scellerata in tema di immigrazione e, al contrario, di piegarsi agli usi, alla cultura e alle tradizioni di popoli che arrivano in Europa e che con noi hanno poco o nulla a che vedere.
Noi continueremo nella nostra battaglia per difendere l'Europa e i suoi popoli originari, difendendoli dall'invasione di chi quotidianamente contribuisce a minarne la sopravvivenza identitaria e culturale.

Kobiety, równouprawnienie płci i sprawiedliwość klimatyczna (A8-0403/2017 - Linnéa Engström) IT  
 

Ho votato convintamente contro a questa demagogica relazione, nella quale si vuole estendere a un numero incalcolabile di persone, diritto di asilo, rendendo il fenomeno dell'immigrazione ancora più insostenibile per i soliti paesi di primo arrivo.
Particolarmente assurda e pericolosa è l'introduzione del principio di "immigrazione climatica", basato sul presupposto, suscettibile di un'estensione di portata incalcolabile, della platea degli aventi diritto all'accoglienza.
Occorre bloccare questo trend così assurdo, che ha come conseguenza, l'aumento della percezione verso l'immigrazione.

Kontakt