Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")

Notizie

Comunicati stampa

 
 
 
 
EU ombudsman Emily O'Reilly handing over her annual report to EP President Martin Schulz  

"Devi saper persuadere, convincere e negoziare con le istituzioni, alle volte riluttanti a cambiare la propria posizione o il processo decisionale. In questo senso, essere mediatore può sembrare più simile a un'arte che una scienza", spiega Emily O Reilly, il terzo Mediatore europeo e la prima donna in questa carica. L'ex-difensore civico nazionale irlandese è stato eletto dai deputati nel luglio 2013, dopo le dimissioni del suo predecessore, e manterrà la carica fino alla fine dell'anno. (Seguito: Emily O'Reilly: "Essere mediatore? Più un'arte che una scienza" )

 
 

EU budget 2015: back your policy pledges with money, MEPs urge ministers

Plenary Session Budget / Research and innovation16-09-2014 - 17:15

The Council’s version of the draft EU budget for 2015 disregards its own political pledge to spur economic growth and job creation, MEPs said after Council Presidency representative Enrico Zanetti presented it in plenary session on Tuesday. (Read more: EU budget 2015: back your policy pledges with money, MEPs urge ministers )

 
 

Are the prices of certain life-saving medicines too high ?

Plenary Session Public health16-09-2014 - 17:00

The pharmaceutical industry is placing fewer innovative medicines on the market each year but raising their prices ever higher, says an oral question to be debated with the Council and the Commission on Tuesday evening. The prices of certain hepatitis and cancer treatments in particular are unjustifiably high, argues the text. (Read more: Are the prices of certain life-saving medicines too high ? )

 
 

Giovani: le misure contro la disoccupazione hanno funzionato?

Altro Gioventù / Politica dell'occupazione16-09-2014 - 17:00
 

Negli ultimi mesi il mercato del lavoro per i giovani in Grecia, Spagna o Croazia non è cambiato molto. In questi paesi un giovane su due è ancora disoccupato e la situazione in Europa non è molto più positiva: il tasso di disoccupazione dei giovani è stagnante al 23%. (Seguito: Giovani: le misure contro la disoccupazione hanno funzionato? )

 
 

Voto storico UE-Ucraina: un accordo votato a Strasburgo e Kiev

Altro Allargamento / Relazioni esterne16-09-2014 - 16:57
EU_Ukraine Agreement picture  

Martedì 16 settembre, attraverso un voto simultaneo a Strasburgo e Kiev, i deputati europei e ucraini hanno approvato l'accordo di associazione UE-Ucraina. L'obiettivo: rafforzare ulteriormente i legami bilaterali. Per la prima volta il Parlamento europeo ha votato simultaneamente. L'accordo è stato approvato durante il conflitto tra l'Ucraina e la Russia, in un momento di sanzioni commerciali reciproche tra la Russia e l'UE. (Seguito: Voto storico UE-Ucraina: un accordo votato a Strasburgo e Kiev )

 
 

Il Parlamento europeo ratifica l'accordo di associazione UE-Ucraina

Tornata Relazioni esterne16-09-2014 - 15:00
European Parliament ratifies EU-Ukraine Association Agreement  

Il Parlamento europeo martedì a Strasburgo ha dato il suo consenso all'accordo di associazione UE-Ucraina, che include una zona di libero scambio globale e approfondita (DCFTA). Tale accordo è stato inoltre ratificato in contemporanea dal Parlamento ucraino a Kiev. L'accordo sancirà un'associazione politica profonda e l'integrazione economica tra l'UE e l'Ucraina e fornirà l'accesso libero e reciproco al mercato. (Seguito: Il Parlamento europeo ratifica l'accordo di associazione UE-Ucraina )

 
 

I deputati valutano la politica dell'UE nei confronti della Russia

Tornata Relazioni esterne16-09-2014 - 14:57
The silhouette of a Ukrainian soldier is seen against a Ukrainian flag  

Durante il dibattito di martedì con il Commissario per la politica di vicinato Štefan Füle, alcuni gruppi politici hanno invitato l'UE ad adottare una linea più proattiva sul conflitto tra l'Ucraina e la Russia e imporre sanzioni più severe nei confronti di quest'ultima. Altri oratori, invece, hanno sottolineato la necessità di "mantenere aperti i canali di comunicazione". (Seguito: I deputati valutano la politica dell'UE nei confronti della Russia )

 
 

Liberalizzazione del mercato digitale

Tornata Libera circolazione dei servizi16-09-2014 - 12:30

La Commissione informerà martedì pomeriggio il Parlamento sui progressi compiuti fino a oggi per sbloccare il potenziale del mercato unico digitale. I temi del dibattito che dovrebbe iniziare intorno alle 16.30 potrebbero anche includere le misure per rimuovere gli ostacoli all'acquisto di beni on-line e per l'utilizzo di firme elettroniche, e per garantire che i giganti di Internet non abusino della loro posizione dominante sul mercato. (Seguito: Liberalizzazione del mercato digitale )

 
 
EP President Martin Schulz speech at the opening of September plenary session  

L'UE deve fare il possibile per evitare ulteriori morti in mare fra i migranti nel Mediterraneo: si tratta di una catastrofe umanitaria, ha detto il Presidente Schulz, commentando le ultime notizie che parlano di oltre 200 profughi, annegati dopo che la loro imbarcazione è affondata al largo della Libia. Questo naufragio segue quello della scorsa settimana al largo di Malta, dove si sono registrate oltre 500 vittime. (Seguito: Apertura sessione: Schulz deplora l'annegamento dei migranti del Mediterraneo )

 
 

Sanzioni russe: quali paesi dell'UE sono più colpiti?

Altro Commercio estero/internazionale15-09-2014 - 16:07
 

Le sanzioni russe sui prodotti agricoli dell'UE saranno discusse lunedì 15 settembre durante la sessione plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo. A seguito delle misure volute dall'UE durante la crisi ucraina e dopo che un missile ha abbattuto un aereo di linea in Ucraina, il 7 agosto la Russia ha introdotto un divieto di importazione dall'UE, USA, Canada, Australia, e Norvegia. Guarda la nostra mappa per vedere quali sono i paesi più colpiti e segui il dibattito in diretta alle 17. (Seguito: Sanzioni russe: quali paesi dell'UE sono più colpiti? )