Preoccupazione per un additivo tossico utilizzato per la plastica riciclata 

La Commissione UE non dovrebbe autorizzare il riciclaggio di materie plastiche che contengono l’addolcitore chimico ftalato dietilesile (DHEP) per produrre oggetti morbidi in PVC come calzature e rivestimenti per pavimenti, poiché rappresenta una minaccia tossica per gli apparati riproduttivi dei lavoratori esposti, che potrebbe rendere il loro feto maschio sterile, secondo un progetto di risoluzione che sarà votato mercoledì.

Il DEHP è vietato dal regolamento REACH, ma la Commissione ha proposto, in un progetto di decisione che deve ancora essere approvato dagli Stati membri, di autorizzare il riciclaggio di vecchi materiali plastici che lo contengono per produrre nuovi prodotti in PVC.


Il DEHP è noto per avere effetti negativi sul sistema endocrino dei mammiferi, ad esempio riducendo il testosterone fetale. Può anche colpire irreversibilmente il tasso al quale un mammifero si sviluppa, così come la sua capacità riproduttiva, si afferma nel testo.



Votazione: mercoledì 25 novembre

Procedura: risoluzione non legislativa

Hashtag: #DEHP