I deputati chiedono al regime siriano di porre fine al massacro di Ghouta 

Nel dibattito di martedì con il Capo della politica estera dell’UE, Federica Mogherini, i deputati dovrebbero chiedere al regime di Assad e a i suoi alleati lo stop dei bombardamenti sui civili a Ghouta, rispettando la risoluzione del Consiglio di sicurezza ONU su “il cessate il fuoco” e consentendo gli aiuti umanitari.

I deputati si sono occupati della situazione in Siria lo scorso 28 febbraio, condannando il bombardamento nel Ghouta orientale, un’enclave vicino Damasco popolata da circa 400.000 civili. Nel corso dei bombardamenti hanno perso la vita più di 550 persone, tra i quali 120 bambini oltre a donne, anziani e altre categorie più vulnerabili.

 

I deputati hanno esortato il regime siriano e i suoi alleati a cessare i combattimenti e a rispettare la tregua umanitaria di almeno 30 giorni per permettere l’evacuazione dei feriti e dei più deboli, come richiesto dal Consiglio di sicurezza dell’ONU lo scorso 24 febbraio.



Dibattiti: mercoledì 28 febbraio e martedì 13 marzo

Votazione: giovedì 15 marzo

Procedura: risoluzione

Hashtag: #Syria #Ghouta