Assegnazione del Premio Sacharov 2018 a Oleg Sentsov  

Mercoledì a mezzogiorno, il Presidente Antonio Tajani assegnerà il Premio Sacharov per la libertà di pensiero al regista ucraino Oleg Sentsov.

Sentsov, attualmente in carcere in Russia per aver "complottato atti terroristici" contro il governo di fatto russo in Crimea, sarà rappresentato a Strasburgo dalla cugina, Natalya Kaplan, e dal suo avvocato Dmitriy Dinze. Il premio sarà consegnato dal Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, nel corso di una cerimonia che si terrà mercoledì a mezzogiorno in Plenaria a Strasburgo.


Il Presidente Tajani terrà una conferenza stampa alle 12.30, al termine della cerimonia di premiazione.


È possibile seguire la cerimonia in Plenaria via EP Live e EbS+.


Sono state selezionate come finalisti per il Premio anche 11 organizzazioni non governative che hanno salvato i migranti che attraversano il Mediterraneo e Nasser Zefzafi, leader del movimento marocchino di protesta di massa Hirak.


I deputati delle commissioni parlamentari per gli affari esteri, per lo sviluppo e della sottocommissione per i diritti umani incontreranno lunedì 10 dicembre dalle 19.30 alle 21.00 i rappresentanti del vincitore.


Contesto


Il Premio Sacharov per la libertà di pensiero, intitolato al fisico sovietico e dissidente politico Andrei Sacharov, è assegnato ogni anno dal Parlamento europeo. È stato istituito nel 1988 per onorare le persone e le organizzazioni che difendono i diritti umani e le libertà fondamentali.



Cerimonia di premiazione: mercoledì 12 dicembre

Procedura: Cerimonia di premiazione

Conferenza stampa: mercoledì 12 dicembre, 12.30