Partiti politici e fondazioni politiche a livello europeo 

Partiti politici a livello europeo


Che cos'è un partito politico a livello europeo?


Un partito politico a livello europeo funziona a livello transnazionale ed è composto da partiti nazionali e singoli cittadini i cui membri sono rappresentati in vari Stati membri dell'UE (almeno sette).


Cfr. articolo 10, paragrafo 4, del trattato sull'Unione europea e l'articolo 224 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea.


Come sono finanziati i partiti politici a livello europeo?


Dal luglio 2004, i partiti politici europei hanno avuto la possibilità di ricevere un finanziamento annuale da parte del Parlamento europeo sotto forma di una sovvenzione di funzionamento. Il finanziamento può coprire fino al 90% delle spese di un partito, mentre il resto dovrebbe essere coperto da risorse proprie, quali le quote associative e le donazioni. Il 17 aprile 2018 il Parlamento europeo ha approvato nuove regole sul finanziamento dei partiti politici europei e delle fondazioni politiche europee.


Cosa può e cosa non può essere pagato dalla sovvenzione?


La sovvenzione serve a far fronte alle spese direttamente collegate agli obiettivi stabiliti nel programma politico del partito, quali:

  • riunioni e conferenze;
  • pubblicazioni, studi e pubblicità;
  • spese amministrative, spese per il personale e spese di viaggio; o
  • spese per campagne elettorali per le elezioni europee.

La sovvenzione non può essere usata per:

  • spese per campagne referendarie ed elettorali (salvo per le elezioni europee);
  • finanziamento diretto o indiretto ai partiti nazionali, ai candidati alle elezioni e alle fondazioni politiche sia a livello nazionale che europeo; o
  • debiti e oneri derivanti dal debito.

Fondazioni politiche a livello europeo


Che cos'è una fondazione politica a livello europeo?


Una fondazione politica a livello europeo è un'organizzazione affiliata a un partito politico a livello europeo che sostiene e integra gli obiettivi di tale partito. Una fondazione politica a livello europeo svolge analisi e contribuisce al dibattito sui temi di politica pubblica europea. Si occupa inoltre delle attività connesse quali l'organizzazione di seminari, formazioni, conferenze e studi.


Come viene finanziata una fondazione politica a livello europeo?


Per il periodo dall'ottobre 2007 all'agosto 2008, le fondazioni sono state finanziate mediante sovvenzioni per azioni concesse dalla Commissione in base a un progetto pilota. Dal settembre 2008 il Parlamento europeo si è fatto carico dei finanziamenti e ora assegna sovvenzioni annuali di funzionamento. La sovvenzione può coprire fino all'85% delle spese di una fondazione, mentre il resto dovrebbe essere coperto da risorse proprie, quali quote associative e donazioni.


Cosa può e cosa non può essere pagato dalla sovvenzione?


La sovvenzione può essere usata per finanziare le spese direttamente collegate alle attività stabilite nel programma di attività della fondazione, quali:

  • riunioni e conferenze;
  • pubblicazioni, studi e pubblicità;
  • spese amministrative, spese per il personale e spese di viaggio.

La sovvenzione non può essere usata per coprire spese quali:

  • spese per campagne referendarie ed elettorali;
  • finanziamento diretto o indiretto ai partiti nazionali, ai candidati alle elezioni e alle fondazioni politiche nazionali;
  • debiti e oneri derivanti dal debito.

Autorità per i partiti politici europei e le fondazioni politiche europee


Dal 2016 i partiti politici europei e le fondazioni politiche europee sono registrati e controllati dall'Autorità per i partiti politici europei e le fondazioni politiche europee (l'"Autorità"), che può anche imporre sanzioni. L'Autorità è indipendente dal Parlamento europeo. Qualora sorgano dubbi riguardo al rispetto dei necessari requisiti da parte di un partito o di una fondazione, il PE, il Consiglio o la Commissione possono presentare una richiesta all'Autorità affinché verifichi la situazione. Prima di adottare una decisione in merito alla revoca della registrazione di un partito o una fondazione, l'Autorità deve consultare un comitato di personalità indipendenti. L'Autorità è rappresentata dal suo direttore, che prende tutte le decisioni dell'Autorità a nome della medesima.