Casa della storia europea 

La Casa della storia europea è stata inaugurata nel 2017 a Bruxelles. Il museo dà la possibilità ai visitatori di conoscere la storia europea e di riflettere sul suo significato per il presente.


L'esposizione permanente è incentrata sulla storia del XX secolo in tutto il continente europeo e sulla storia dell’integrazione europea, collocate in una prospettiva storica di ampio respiro che abbraccia le esperienze contrastanti vissute dagli europei nel corso del tempo. La Casa della storia europea ospita anche esposizioni temporanee.


I contenuti della mostra sono stati sviluppati da un gruppo accademico ad hoc comprendente storici, museologi, specialisti dell'educazione e amministratori di 18 diversi Stati membri. Una commissione consultiva di alto livello (il comitato accademico), composta di storici e museologi di fama internazionale, garantisce il rigore scientifico e la pertinenza dei contenuti delle esposizioni.


La visita della Casa della storia europea è gratuita e aperta a tutti.


I costi di sviluppo del progetto, pari a circa 52,4 milioni di EUR, coprono il riadattamento, l'ampliamento e la ristrutturazione dell'edificio Eastman, nonché lo sviluppo dell'esposizione permanente e della prima esposizione temporanea.