Questioni pendenti: cosa succede alle procedure legislative non ancora concluse alla fine di una legislatura? 

Tutte le votazioni effettuate dal Parlamento prima delle elezioni rimangono giuridicamente valide per il Parlamento successivo. Ciò significa che dopo le elezioni, il nuovo Parlamento porterà avanti i lavori già avviati nella precedente legislatura fino al raggiungimento del processo decisionale.


Per quanto concerne le questioni legislative non ancora portate in Aula e sulle quali, quindi, non esiste una posizione giuridicamente valida del Parlamento, il lavoro svolto durante la legislatura precedente (ad esempio in seno alle commissioni) decade, conformemente al regolamento interno del Parlamento. Tuttavia, all'inizio della legislatura, la Conferenza dei presidenti del nuovo Parlamento, che riunisce il Presidente del PE e i leader dei gruppi politici, può decidere di proseguire con i lavori già avviati durante la precedente legislatura (articolo 229 del regolamento del PE).