Negoziati interistituzionali sul registro per la trasparenza 

 
 

Condividi questa pagina: 

Il 28 settembre 2016, la Commissione europea ha proposto un accordo interistituzionale che istituisce un registro per la trasparenza obbligatorio riguardante Parlamento, Consiglio e Commissione, volto a garantire la trasparenza delle attività di lobbying nelle tre istituzioni e ispirato all'attuale registro per la trasparenza del Parlamento e della Commissione.

La Conferenza dei presidenti ha nominato l'on. Sylvie Guillaume, Vicepresidente responsabile del registro per la trasparenza, e l'on. Danuta Hübner, presidente della commissione per gli affari costituzionali, negoziatori principali del Parlamento. I negoziatori presiedono un gruppo di contatto all'interno del Parlamento, per il quale ciascun gruppo politico ha nominato un membro.  I negoziatori principali si consulteranno con il gruppo e riferiranno al medesimo nel corso dei negoziati.


I membri del gruppo di contatto sono: Rainer WIELAND (PPE), Jo LEINEN (S&D), Pirkko RUOHONEN – LERNER (ECR), Maite PAGAZAURTUNDÚA RUIZ (ALDE), Denis DE JONG (GUE), Sven GIEGOLD (Verts/ALE), Isabella ADINOLFI (EFDD), Edouard FERRAND (ENF).