Questa settimana al Parlamento europeo: procedura per l’asilo, lavoratori distaccati, rivoluzione digitale 

 
 

Condividi questa pagina: 

Questa settimana in esame le nuove regole per l’asilo e per i lavoratori distaccati. In agenda anche la conferenza di alto livello sulla società digitale

La Commissione Libertà civili vota mercoledì nuove regole che scoraggerebbero i richiedenti asilo a presentare domanda in più di un paese UE. Le regole renderebbero anche più brevi le procedure. Fa parte delle nuove regole la definizione di paese terzo “sicuro” condivisa a livello europeo.

La Commissione Occupazione vota mercoledì il risultato dei negoziati fra Parlamento, paesi membri e Commissione europea sulla direttiva per il lavoro distaccato. L’obiettivo della nuova legge, che dovrà poi essere approvata anche dalla seduta plenaria del Parlamento europeo, è proteggere meglio i lavoratori che vengono inviati a lavorare per un determinato periodo di tempo in un altro paese UE.

Mercoledì si svolgerà la conferenza di alto livello “Andare incontro al futuro: la sfida della rivoluzione digitale”. Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e la Commissaria europea Mariya Gabriel apriranno i lavori della conferenza. Da non perdere la diretta con Antonio Tajani alle 17.30 sulla nostra pagina Facebook.

Il primo ministro della Tunisia Youssef Chahed sarà ospite della Commissione Affari esteri per parlare del sostegno dell’UE alla transizione democratica, della riammissione dei migranti e delle facilitazioni per i visti. Si discuterà anche dell’accesso dei prodotti tunisini al mercato europeo e della lista nera della Commissione europea dei paesi a rischio riciclaggio di denaro.

Il Parlamento europeo a Bruxelles