L'Erasmus festeggia i suoi 25 anni 

 
 

Condividi questa pagina: 

Study abroad thanks to the Erasmus program ©BELGA_BELPRESS_Philippe Turpin 

L'Erasmus, il programma di scambio europeo per studenti e professori che deve il nome all'omonimo filosofo olandese, festeggia quest'anno i suoi venticinque anni. Dalla sua creazione negli anni Ottanta, circa 3 milioni di studenti e professori hanno potuto studiare e lavorare all'estero grazie a questa borsa di studio.

L'Erasmus fa parte del programma di apprendimento permanente dell'Unione europea che ha come obiettivo lo sviluppo di nuove competenze durante il corso di tutta la vita.


La Commissione europea ha richiesto altri fondi per finanziare i progetti Erasmus nel periodo 2014-2020. Dal 2013 il programma di apprendimento permanente prenderà il nome di "Erasmus per tutti". All'interno del Parlamento europeo se ne occuperà il deputato tedesco di centro destra Doris Pack, membro della commissione per la Cultura.

In occasione del 25esimo anniversario saranno organizzate dalla Commissione, il commissario per l'educazione Androulla Vassiliou e alcuni rappresentanti del progetto Ersamus - uno studente e un professore da ogni Stato membro- due conferenze sul tema "Erasmus: cambiare vita, aprire le menti da 25 anni". Questi rappresentanti sono stati scelti sulla base di come l'Erasmus ha cambiato le loro vite.