Condividi questa pagina: 

Articoli 

Comunicati stampa 

"E' tempo per il nostro popolo di vivere in libertà, senza muri e posti di blocco", ha esortato giovedì il Presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese, Mahmoud Abbas, nel suo discorso in Plenaria. Ha poi trasmesso la gratitudine del suo popolo al Parlamento europeo per il riconoscimento di uno Stato palestinese e ha criticato la politica di Israele di perseguire l’occupazione dei territori palestinesi.

Articoli 

Interview with UNRWA Commissioner-General Pierre Krähenbühl at the European Parliament        

Pierre Krähenbühl, il presidente dell'agenzia dell'ONU responsabile per l'assistenza ai cinque milioni di rifugiati palestinesi in Giordania, Libano, Siria e nei territori palestinesi, si è rivolto alla commissione per gli Affari esteri, il 2 marzo. Lo abbiamo incontrato per conoscere le attività dell'UNRWA, l'agenzia finanziata dall'Unione europea e dei suoi Stati membri al 57% per il periodo 2007-2013.

Israel President, Reuven Rivlin, calls on MEPs to help build trust in the Middle East        
Comunicati stampa 

Comunicati stampa 

"La leadership israeliana eletta è stata ed è a sostegno di due stati e di soluzioni per due popoli”, ha dichiarato mercoledì in Plenaria il Presidente dello Stato di Israele, Reuven Rivlin. Tuttavia, "in questo momento, un accordo permanente di pace tra noi e i palestinesi non può essere raggiunto", ha aggiunto, invitando l’UE ad agevolare la ricostruzione di un rapporto di fiducia tra le parti.

Il segretario generale della Lega Araba Nabil El Araby dichiara davanti agli eurodeputati che l'UE gioca un ruolo chiave per la promozione della pace nei paesi arabi e chiede cooperazione per contrastare il fanatismo.
       

In seguito agli attentati di Parigi il Segretario generale della Lega araba ha invitato ad una maggiore cooperazione con l'UE per contrastare l'estremismo. Davanti alla commissione per gli Affari esteri del Parlamento, Nabil El Araby ha dichiarato che "i problemi di oggi sono di carattere universale e non si limitano ad un unico luogo" ricordando che "l'Unione europea è stata sempre in prima linea in tutto le giuste cause".

Articoli 

Picture of Fulvio Martusciello, EPP, and Martina Anderson, GUE/NGL, who on the 26th of November debate whether Palestine should be recognized as a state.  ©EuropeanParliament_Pietro_Naj-Oleari
©EuropeanParliament_Pietro_Naj-Oleari        

La Svezia ha riconosciuto recentemente la Palestina come stato. Oggi i deputati si confronteranno sul tema: il riconoscimento potrebbe contribuire a disinnescare la violenza religiosa? Ne abbiamo parlato con la deputata inglese Martina Anderson (Sinistra Unita), presidente della delegazione per le relazioni con il Consiglio legislativo palestinese, e Fulvio Martusciello, deputato italiana di centro destra, presidente della delegazione per le relazioni con Israele.

A view of the Dome of the Rock in Jerusalem, past the Israeli separation wall in Abu Dis in the West Bank, September 29, 2014.  ©BELGA_EYEVINE        
Comunicati stampa 

Comunicati stampa 

Nella risoluzione approvata mercoledì, si legge che il Parlamento europeo sostiene "in linea di principio il riconoscimento dello Stato palestinese e la soluzione a due Stati, e ritiene che ciò debba andare di pari passo con lo sviluppo dei colloqui di pace, che occorre far avanzare".

A picture taken from the Israeli Gaza border shows smoke billowing from the Gaza Strip following an Israeli air strike on July 16, 2014.  ©BELGA/AFP/J.GUEZ        

I deputati europei di tutti i gruppi parlamentari hanno condannato nel corso di un dibattito tenutosi il mercoledí sera la recente ondata di violenza nei territori di Gaza ed Israele chiedendo alle due parti ci accettare immediatamente il cessate il fuoco. Oggi si terrà il voto dei parlamentari europei sulla relativa risoluzione.