Prodotti per questa categoria 

Maggiori misure di sicurezza per proteggere i bambini su Internet        

Bambini online: il Parlamento li prottegge contro i contenuti pericolosi 
Sicurezza 
 

I bambini trascorrono ore navigando su Internet, ogni giorno, esposti a qualsiasi genere di contenuto compresi video che incitano all’odio e alla violenza. Per il Parlamento, la priorità è assicurare una maggiore protezione dei minori attraverso un aggiornamento della direttiva sui servizi audiovisivi, per questo il comitato culturale ha adottato la propria posizione sulla legislazione martedì 25 Aprile.

LIBE committee        

Terrorismo, I ministri dell'interno francese e tedesco chiedono cooperazione Ue 
Sicurezza 
 

Lunedì 27 Marzo, pochi giorni dopo l’attacco di Londra, il ministri degli interni tedesco e francese, Thomas de Maizière e Matthias Fekl, hanno discusso sulla sicurezza in Europa con i membri della Commissione per le Libertà Civili. Entrambi hanno espresso la necessità di definire e proteggere le frontiere esterne in modo da poter condividere le informazioni e affrontare insieme agli altri Stati radicalizzazione e terrorismo.

Terrorismo: giro di vite contro i "foreign fighters"        

Terrorismo: giro di vite contro i "foreign fighters" 
Sicurezza 
 

I cittadini europei che si radicalizzano e viaggiano per combattere in Siria e Iraq sono in crescita. La maggior parte degli attacchi terroristici in Europa sono stati perpetrati da terroristi nati e cresciuti nel nostro continente; alcuni di essi erano tornati da esperienze da foreign fighters. La commissione per i diritti civili vota oggi una direttiva anti terrorismo. Il testo, scritto dopo gli attacchi a Parigi, propone la criminalizzazione degli atti preparatori ad attentati terroristici.

Jan Albercht si esprime sulla protezione dei dati        

L’accordo Ue - Usa sullo scambio di dati personali tra le forze di polizia 
Sicurezza 
 

Oggi in plenaria il Parlamento voterà l’accordo quadro tra Europa e Stati Uniti sullo scambio di informazione tra forze dell’ordine. Secondo il relatore, il verde tedesco Jan Philipp Albrecht, la nuova legislazione darà di nuovo fiducia dopo il caso Snowden. Il testo prevede la condivisione di dati personali tra le due sponde dell’Atlantico in caso di reati, con particolare attenzione al terrorismo. Secondo Albrecht, garantirà “alti standard e una forte protezione”

Per alcuni la NATO è sufficiente, per altri l'UE dovrebbe sviluppare un proprio contingente militare
       

L’Unione europea e la politica di difesa comune 
Sicurezza 
 

Giovedì 19 ottobre la commissione per gli affari esteri ha votato una relazione sulla “cooperazione permanente in tema di difesa” tra gli stati appartenenti all’Unione europea per la difesa. Le sfide alla sicurezza che l’Europa si trova ad affrontare sono numerose e ci si interroga se un modello basato esclusivamente sulla NATO sia sufficiente oppure l’Europa debba organizzarsi maggiormente al suo interno investendo più fondi. Guarda le interviste ai parlamentari per capire le diverse posizioni.

La maggioranza dei cittadini europei vuole che l'UE faccia di più per combattere il terrorismo        

Terrorismo: l'82 % degli europei vuole che l'UE faccia di più per combatterlo 
Sicurezza 
 

Il terrorismo continua a rappresentare una minaccia per l'Europa e i cittadini si aspettano che l'UE intervenga: secondo un sondaggio Eurobarometro commissionato dal Parlamento, l'82 % dei cittadini europei vuole che l'UE faccia di più, mentre il 69 % ritiene che le attuali misure siano insufficienti. Dal sondaggio è emerso inoltre che la maggioranza dei cittadini ritiene che la lotta contro il terrorismo dovrebbe essere la principale priorità dell'UE in termini di un maggiore intervento.

01_DAY1 (LIBE)_Turkey: MEPs assess response to refugee crisis        

Turchia: i deputati valutano la risposta alla crisi dei rifugiati 
Sicurezza 
 

Gülhan era una studentessa di fisica presso l'Università di Tishreen Latakia quando è scoppiata la guerra civile in Siria. Oggi ha 32 anni. Ne ha già trascorsi quattro nel campo profughi di Osmaniye, nel sud della Turchia, con i suoi tre bambini. Il conflitto in Siria ha provocato il più grande disastro umanitario dai tempi della Seconda guerra mondiale. La settimana scorsa due delegazioni di deputati europei hanno incontrato alcuni dei profughi della guerra.

L'eurodeputata Constance Le Grip si dice fiduciosa che la nuova direttiva sarà in grado di tutelare il know-how di impese e scuole aprendo al contempo la strada alla protezione degli informatori.
       

I deputati hanno accettato di proteggere i segreti commerciali 
Sicurezza 
 

Lo spionaggio industriale ed economico rimane un problema anche europeo. Giovedì, i deputati della commissione per gli Affari giuridici hanno votato una direttiva per proteggere i segreti commerciali dall'acquisizione, l'utilizzo e la divulgazione illecita. La relatrice francese Constance Le Grip (PPE) ha detto: "La direttiva mira a proteggere l'innovazione e la creazione in Europa". Guarda l'intervista video.

infographic illustration        

Clausola di difesa reciproca: cosa stabilisce il Trattato? 
Sicurezza 
 

A seguito degli attacchi terroristici di novembre a Parigi, la Francia ha chiesto il sostegno degli altri paesi dell'UE utilizzando la clausola di "aiuto e assistenza" che non era mai stata usata prima. In una risoluzione adottata il 21 gennaio, i deputati hanno ricordato che questa cooperazione servirà a rafforzare la sicurezza e la difesa in Europea, richiedendo anche un ruolo più importante per le istituzioni europee. Guarda la nostra infografica per maggiori dettagli.