Diritti umani: gli europei chiedono maggiori sforzi dall’UE per promuovere la pace nel mondo (sondaggio) 

 
 

Condividi questa pagina: 

Secondo un sondaggio recente dell’Eurobarometro, gli europei chiedono maggiori interventi per promuovere la democrazia e la pace nel mondo. Qual è il contributo del Parlamento europeo?

il Parlamento europeo sostiene i diritti umani e la democrazia 

Secondo una recente indagine, il 73% dei cittadini europei -e il 73% degli italiani- vuole che l'Unione faccia di più per promuovere la democrazia e la pace nel mondo. Da un altro studio europei è emerso che il 57% dei cittadini ritiene che la difesa della tutela dei diritti umani debba costituire una priorità per il Parlamento europeo.

Il rispetto dei diritti umani è nel DNA dell'Unione europea?

Circa il 46% degli europei considera la pace nel mondo il valore più importante. Il 43% degli intervistati pensa che lo siano i diritti umani. Gli europei ritengono inoltre che la pace, i diritti umani e la democrazia siano i valori che meglio rappresentano l'Unione Europea.

Come il Parlamento europeo sostiene i diritti umani e la democrazia

Il Parlamento europeo bandisce e condanna le violazioni dei diritti umani in tutto il mondo attraverso dichiarazioni, dibattiti, relazioni e risoluzioni d'urgenza. Un sostegno concreto viene dato anche ai difensori dei diritti umani attraverso la Borsa di studio Sakharov e il Premio Sakharov per la libertà di pensiero.

Il Parlamento ricopre un ruolo molto attivo, partecipando alla formulazione della Dichiarazione dei diritti umani e verificandone l'attuazione a livello europeo. Inoltre, gli accordi UE per il commercio e la cooperazione includono una clausola per il rispetto dei diritti umani da parte dei contraenti. I deputati possono quindi chiedere ai paesi terzi di migliorare la loro situazione sui diritti umani prima di esercitare il principio del consenso parlamentare.

Il Parlamento appoggia la democrazia in tutto il mondo attraverso le missioni di osservazione elettorale, l’assistenza per rafforzare la capacità parlamentare dei paesi terzi e la creazione del Programma Giovani Leader politici del Parlamento europeo.

Vuoi saperne di più?

Per maggiori informazioni, visita la nostra pagina speciale sui Diritti Umani.