Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")

Elezioni 2014: il Parlamento europeo lancia la campagna di informazione

Altro Comunicati stampa - Istituzioni10-09-2013 - 11:30
 

Il lancio ufficiale delle elezioni europee del 2014 inizia il 10 settembre, quando il Parlamento europeo presenterà la propria campagna di sensibilizzazione e informazione. Questa campagna proseguirà dopo le elezioni stesse, fintanto che il neo-eletto Parlamento nominerà il nuovo Presidente della Commissione europea.


"L'unica strada per legittimare e influenzare il processo decisionale dell'UE passa attraverso il Parlamento europeo", ha dichiarato Anni Podimata (S&D, EL), uno dei due Vicepresidenti del Parlamento europeo responsabili per la comunicazione. "Vi è la percezione che, nel corso dell'attuale crisi economica, al processo decisionale politico dell'UE sia mancata un'adeguata legittimazione. Solo i cittadini, gli elettori UE, detengono l'esclusiva possibilità di determinare le maggioranze politiche del Parlamento, che indicherà la strada per forgiare la legislazione, sfidando la cattiva politica e portando avanti il dibattito nei cinque anni successivi alle elezioni".

"Il Parlamento europeo è la Camera dei cittadini dell'UE - noi diamo voce ai cittadini nel processo decisionale dell'UE", ha sottolineato Othmar Karas (PPE, AT), l'altro Vicepresidente responsabile per la comunicazione. "Questa volta è diverso. La campagna ci condurrà alle elezioni europee del 22-25 maggio 2014, ma anche oltre, fino a quando il Parlamento eleggerà il Presidente della Commissione europea e approverà l'agenda politica della nuova Commissione".

Attualmente, la maggioranza delle leggi sono ormai decise a livello europeo e il Parlamento europeo ha gli stessi poteri di qualsiasi parlamento nazionale. Da qui, l'importanza per gli elettori di conoscere quali decisioni sono prese e come possono essi stessi influire su tali decisioni.

La campagna si svolgerà in quattro fasi. La prima fase inizia ora, con la presentazione dello slogan AGIRE.REAGIRE.DECIDERE. Questa fase si propone di spiegare i nuovi poteri del Parlamento europeo e le loro implicazioni per le persone che vivono nell'Unione europea.

La fase due, da ottobre a febbraio 2014, metterà in evidenza cinque temi chiave - economia, lavoro, qualità della vita, denaro e UE nel mondo - con una serie di eventi interattivi nelle città europee.

La fase tre, la campagna elettorale vera e propria, inizierà a febbraio e si concentrerà sulle date elettorali (22-25 maggio), che saranno aggiunte al logo, con l'avvicinarsi delle elezioni.

Dopo le elezioni, la fase finale si concentrerà sul neo-eletto Parlamento europeo che verrà chiamato a eleggere il prossimo Presidente della Commissione europea e sull'inaugurazione della nuova Commissione.

Lo slogan AGIRE.REAGIRE.DECIDERE. sottolinea che gli elettori europei possono esercitare il loro potere recandosi alle urne, per determinare il futuro assetto dell'Europa.

RIF. : 20130906IPR18827
Aggiornato il: ( 10-09-2013 - 11:31)
 
 
Contatti
 
  • Jaume DUCH GUILLOT
  • EP Spokesperson and Director for the Media
    Press Unit
  • Numero di telefono(+32) 2 28 43000 (BXL)
  • Numero di telefono(+33) 3 881 74705 (STR)
  • Numero di cellulare(+32) 496 59 94 76