Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")

Martin Schulz rieletto Presidente del Parlamento europeo

Altro Comunicati stampa - Istituzioni / Regolamento del Parlamento europeo01-07-2014 - 13:32
 
Martin Schulz smiles after been elected as EP President   Martin Schulz rieletto Presidente del Parlamento europeo

Martedì mattina, i deputati hanno rieletto Martin Schulz Presidente del Parlamento europeo per un altro mandato di due anni e mezzo. Il 58enne tedesco guiderà il Parlamento fino a gennaio 2017. Schulz è stato eletto al primo scrutinio, con 409 voti sui 612 voti espressi.


Martin Schulz è il primo Presidente nella storia del Parlamento europeo a essere rieletto per un secondo mandato di due anni e mezzo.


In un breve discorso, subito dopo il voto, il neoeletto Presidente ha dichiarato che "è uno straordinario onore essere il primo Presidente rieletto del Parlamento europeo. Prenderò molto sul serio il mio compito, perché siamo il cuore della democrazia europea, con il compito di adottare la legislazione, sorvegliandone la sua attuazione. La stragrande maggioranza di quest'Aula ritiene che il candidato vincente alle elezioni europee debba diventare il prossimo presidente della Commissione europea, e pertanto una parola tedesca, Spitzenkandidat, è entrata a far parte di diverse lingue europee."


Schulz ha anche sottolineato che i deputati dovrebbero "chiedere che le persone che fanno affari con l'UE debbano rispettare lo Stato di diritto, non la legge del più forte. Se l'UE proteggere i cittadini, otterremo di nuovo la loro fiducia, indipendentemente dalla loro origine e dal genere. La regola del rispetto e della dignità umana deve essere la linea guida di tutto ciò che facciamo e sono certo che la stragrande maggioranza condividerà questa linea. Che si lavori e si abbia un dibattito costruttivo!"


Una versione completa del discorso del presidente sarà disponibile tramite il link a destra.

 

Risultati completi del voto per il Presidente del Parlamento europeo


Secondo il regolamento interno del Parlamento europeo, un candidato, per essere eletto Presidente, deve ottenere la maggioranza assoluta dei voti validi espressi, cioè il 50% più uno. Le schede bianche o nulle non sono contate nel calcolo della maggioranza richiesta.


Il risultato del primo scrutinio è stato il seguente:


Voti espressi: 723

Schede bianche o nulle: 111

Voti validi espressi: 612

Maggioranza assoluta dei voti espressi per essere eletto: 307


Voti per i candidati:


Martin Schulz (S&D, DE) 409: Schulz eletto Presidente del Parlamento europeo

Sajjad Karim (ECR, UK) 101

Pablo Iglesias (GUE, ES) 51

Ulrike Lunacek (Verdi/ALE, AT) 51


Le votazioni per scegliere i vicepresidenti e i questori si terranno nel pomeriggio di martedì e mercoledì mattina.

 


Procedura: elezione del Presidente del PE

Hashtag: #EPPresident




RIF. : 20140630IPR51020
Aggiornato il: ( 08-09-2014 - 10:59)
 
 
Contatti