Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")

Premio Carlo Magno della gioventù: candidature aperte fino al 15 febbraio 2016

Altro Articolo - Istituzioni / Gioventù16-10-2015 - 10:02
 
1) Family photo of the Charlemagne Youth Prize 2015   Clicca sulla foto per vedere la gallery dei vincitori.

Hai tra i 16 e i 30 anni e lavori ad un progetto con una dimensione europea? I progetti che promuovono l'Europa tra i giovani possono competere per il 9° Premio Carlo Magno della gioventù. I vincitori non solo potranno beneficiare del riconoscimento e della copertura mediatica, ma anche di un premio in denaro per sviluppare ulteriormente l'iniziativa. Hai tempo fino al 15 febbraio per registrarti all'edizione del 2016.


Il Premio viene assegnato a progetti, intrapresi da giovani, che favoriscano la comprensione, promuovano l'emergere di un sentimento comune dell'identità europea e diano esempi pratici di cittadini europei che vivono insieme come un'unica comunità.

Il "Premio europeo Carlo Magno della gioventù" viene assegnato ogni anno dal Parlamento europeo congiuntamente alla Fondazione del premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana.

Il premio per il miglior progetto è di 5.000 euro, il secondo di 3.000 euro e il terzo di 2.000 euro. Quale parte del premio, i tre vincitori finali riceveranno l'invito a visitare il Parlamento europeo (a Bruxelles o a Strasburgo). Inoltre, rappresentanti dei 28 progetti nazionali selezionati saranno invitati per un viaggio di quattro giorni a L'Aia (Germania) in maggio.

I premi per i tre migliori progetti saranno consegnati dal Presidente del Parlamento europeo e da un rappresentante della Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana.

   
I vincitori del 2015

I rappresentanti dei tre progetti vincitori sono stati invitati a Bruxelles il 14 e 15 ottobre per incontrare i deputati.

Il primo premio è stato assegnato agli studenti lussemburghesi che gestiscono il progetto @RealTime WW1, che ricrea la vita durante la prima guerra mondiale su Twitter.

Il secondo premio è andato al progetto francese e Fronterra-European (border) line, un sito web che raccoglio le storie ai confini dell'Europa.

Quest'anno, per la prima volta nella storia del premio, tre diversi progetti sono stati assegnati per il terzo posto:

Social Soccer Cup (Austria): un torneo di calcio internazionale che mira a riunire giovani provenienti da diversi paesi europei per superare i pregiudizi e condividere altri progetti comuni;


L'imprenditorialità, la soluzione contro la disoccupazione (Cipro): un progetto di scambio di giovani multilaterale per promuovere la discussione sulla disoccupazione, l'emigrazione, l'imprenditorialità e l'educazione alternativa;


Infoactualidad (Spagna): un giornale on line specializzate nelle Scienze dell'Informazione della Facoltà, Università Complutense di Madrid.


Clicca qui per altre notizie dal Parlamento europeo.

RIF. : 20151015STO97921
Aggiornato il: ( 25-01-2016 - 10:35)
 
 
   
Per ulteriori informazioni
 
Le date
 

Apertura delle candidature: 15 ottobre 2015

 
 

Chiusura delle candidature : 15 febbraio 2016

 
 

Selezione dei 28 progetti delle giurie nazionali: 11 marzo 2016

 
 

Selezione della giuria europea dei tre progetti vincitori: 7 aprile 2016

 
 

Cerimonia di premiazione a L'Aia: 3 maggio 2016