Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")

Il ministro degli Esteri iraniano: "Dobbiamo ricostruire la fiducia reciproca"

Altro Articolo - Relazioni esterne17-02-2016 - 16:04
 

L'accordo nucleare con l'Iran ha segnato la fine di un lungo periodo di sanzioni e ha dato un nuovo impulso alle relazioni tra Iran e UE. Martedì scorso, il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif era presente in commissione Affari esteri del PE per discutere il futuro delle relazioni UE-Iran. "L'Iran vuole lavorare con l'Europa per ridurre le preoccupazioni e le tensioni nella regione" aggiungendo che "abbiamo entrambi bisogno di guadagnare la fiducia reciproca."


I deputati hanno accolto favorevolmente la possibilità di rafforzare le relazioni con l'Iran, ma hanno anche sollevato alcune preoccupazioni relative alla situazione dei diritti umani, le sue relazioni con l'Arabia Saudita e il suo ruolo nel conflitto siriano.


Il ministro Zarif ha incontrato anche il presidente del Parlamento Martin Schulz e altri leader politici durante la sua visita al Parlamento. Richard Howitt, deputato britannico del gruppo S&D, sta elaborando una relazione d'iniziativa sulla strategia UE-Iran a seguito dell'accordo sul nucleare.

RIF. : 20160217STO14709