Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")

Notizie

Temi

 

Partiti politici europei, cooperazione del Parlamento con le altre istituzioni dell'UE e i parlamenti nazionali, applicazione dei trattati europei, e tutti i temi generali legati al lavoro delle istituzioni dell'Unione.

 
 

Il contributo del Parlamento ai temi della sicurezza e della giustizia, inclusa la protezione dei dati, la lotta alle discriminazioni, la difesa della libertà di circolazione, il controllo delle frontiere, l'immigrazione, l'asilo, la cooperazione della magistratura e della polizia.

 
 

Le politiche internazionali del PE, in particolare rispetto ai paesi candidati all'adesione, quelli del vicinato e i partner strategici. Questa rubrica si occupa anche di commercio, diritti umani, politica allo sviluppo, sicurezza e difesa.

 
 

Il contributo del Parlamento nel rafforzamento della politica agricola comune, della pesca, lo sviluppo rurale, la difesa degli animali, la qualità dei prodotti agricoli e la conservazione delle risorse ittiche.

 
 

Il lavoro svolto dal PE in materia di bilancio annuale e sul lungo termine dell'Unione europea. Oltre al controllo budgetario (discarico).

 
 

Cultura, educazione, giovani, sport e politica dei media dell'UE. I temi inclusono i programmi Erasmus, Creative Europe, Europa per i cittadini, la capitale europea della cultura e il premio LUX per il cinema.

 
 

Politiche economiche e monetarie dell'UE, in particolare la regolamentazione del mercato finanziario, l'obbligo della BCE di rendere conto al Parlamento, la fiscalità, la concorrenza, la libera circolazione dei capitali e dei pagamenti.

 
 

Il lavoro svolto dal PE in materia di lavoro e politiche sociali, in particolare sulle condizioni di lavoro, la formazione professionale e la libera circolazione dei lavoratori.

 
 

Il lavoro svolto dal Parlamento relativo al mercato interno e alla protezione dei consumatori, in particolare la circolazione delle persone, dei beni e dei servizi all'interno dell'UE. E ancora i diritti dei consumatori, la sicurezza dei prodotti, il riconoscimento delle qualifiche professionali, la normalizzazione e gli appalti pubblici.

 
 

Politica regionale e dei trasporti, in particolare quelli ferroviari, marittimi e su strada, i diritti dei passeggeri, dei veicoli più ecologici e più sicuri. E ancora la politica di sviluppo regionale, la coesione economica e sociale tra gli Stati membri.

 
 

Il lavoro del Parlamento per lo sviluppo delle politiche di sicurezza alimentare, di salute e ambientale. In particolare il cambiamento climatico, la riduzione dell'inquinamento e dei prodotti chimici tossici, le regole sui medicinali, i diritti dei pazienti e la legislazione relativa ai controlli di sicurezza alimentare e all'etichettaggio.