Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")

Notizie

Relazioni esterne

 

Il PE approva un finanziamento di 1,8 miliardi di euro in favore dell'Ucraina

Tornata Commercio estero/internazionale25-03-2015 - 19:26
Men push a cart over the destroyed Putilovka bridge near Donetsk airport on March 21, 2015.  

Il prestito UE di 1,8 miliardi di euro all'Ucraina per aiutare il paese a colmare il buco nella bilancia dei pagamenti è stato approvato mercoledì dal Parlamento. L'UE prenderà in prestito il denaro dall'esterno e lo presterà all'Ucraina con lo stesso tasso d’interesse. L'erogazione sarà legata all'impegno dell'Ucraina ad attuare riforme strutturali che affrontino i problemi che hanno contribuito all'attuale crisi. (Seguito: Il PE approva un finanziamento di 1,8 miliardi di euro in favore dell'Ucraina )

 
Infografica TTIP: il commercio e gli investimenti tra UE e USA Infografica - Commercio estero/internazionale24-03-2015 - 14:20

L'accordo sul commercio transatlantico UE-USA (TTIP) è attualmente in fase di negoziato tra la Commissione europea e gli Stati Uniti. Il Parlamento sta seguendo da vicino il processo in quanto gli spetterà di approvare l'accordo finale. Leggi l'infografica per maggiori informazioni sui legami commerciali UE-USA. (Seguito: Infografica TTIP: il commercio e gli investimenti tra UE e USA )

 
 

Accordo commerciale UE-USA: quali sono i benefici del #TTIP?

Altro Commercio estero/internazionale19-03-2015 - 18:03
"TTIP: what's in it for the Europeans?" hearing and debate with Trade Commissioner Cecilia Malmström. In the photo also EP trade chair Bernd Lange  

Il 18 marzo i rappresentanti delle imprese, dei sindacati, dei consumatori e delle associazioni ambientaliste internazionali hanno incontrato i deputati della commissione per il Commercio. L'obiettivo? Capire quali sarebbero i benefici del TTIP, l'accordo in fase di negoziazione tra UE e USA. (Seguito: Accordo commerciale UE-USA: quali sono i benefici del #TTIP? )

 
© EuroNest  

The EU's new eastern partnership policy should boost cooperation with its eastern neighbourhood countries to reduce both parties’ energy dependence on Russia, said MEPs and MPs from eastern partnership countries at the fourth Euronest Parliamentary Assembly, which closed in Yerevan, Armenia, on Wednesday. The Assembly’s resolutions also call for more trade coordination, solidarity with Ukraine to counter Russian aggression there and an official recognition of the Armenian genocide 100 years ago. (Read more: Step up east-west energy cooperation, urge MEPs and eastern neighbourhood MPs )

 
Euronest meeting with the Representatives of the Civil Society National Platforms and the NGOs of the Eastern Partnership Countries © euronest2015  

Con la quarta sessione ordinaria dell'assemblea Euronest in corso nella capitale armena di Erevan questa settimana, i parlamentari stanno discutendo come migliorare le relazioni tra l'UE ei suoi vicini orientali. L'incontro di tre giorni è iniziato il 16 marzo e riunisce i deputati parlamentari di Armenia, Azerbaigian, Georgia, Moldavia e Ucraina. Tra le questioni affrontate: la sicurezza energetica, la Russia e le relazioni con la Bielorussia. (Seguito: Czarnecki su Euronest: "Concentrarsi su valori e aspirazioni che ci uniscono" )

 

What's in the TTIP for Europeans? Hearing and debate with Commissioner Malmström

INTA External/international trade17-03-2015 - 15:13
TTIP  

International Trade Committee MEPs will focus on Investor-state dispute settlement (ISDS) and investment protection rules under the proposed Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP) in a debate with trade Commissioner Cecilia Malmström on Wednesday, starting at 15:00. They will then hold a public hearing on the TTIP’s potential benefits. (Read more: What's in the TTIP for Europeans? Hearing and debate with Commissioner Malmström )

 

Parliament demands binding human rights clauses in international agreements

Plenary Session External relations12-03-2015 - 13:22

MEPs called for binding human rights clauses in all EU international agreements in a vote on Thursday on the EU's report on human rights and democracy in 2013. Guaranteeing common standards for the reception of refugees, tackling Russia's "continuing slide towards authoritarian rule" and adopting a coherent approach to human rights in China were among the issues included in the resolution. (Read more: Parliament demands binding human rights clauses in international agreements )

 

Venezuela: MEPs deeply concerned about violent crackdown on protesters

Plenary Session External relations12-03-2015 - 13:00

The Venezuelan authorities must immediately release all peaceful protesters, students and opposition leaders arbitrarily detained for exercising their right to freedom of expression and fundamental rights, Parliament said in a vote on Thursday. The government must also put an end to the political persecution and repression of the democratic opposition, it added. (Read more: Venezuela: MEPs deeply concerned about violent crackdown on protesters )

 

Il Parlamento sostiene con forza, in una risoluzione approvata giovedì, la cooperazione tra l'UE e la Lega degli Stati Arabi, ma sottolinea anche come questa non debba compromettere lo Stato di diritto e i diritti fondamentali. Nel testo si aggiunge che il memorandum d'intesa, recentemente siglato tra le due organizzazioni, deve essere reso pubblico. (Seguito: Cooperazione con Lega Araba contro il terrorismo rispetti i diritti fondamentali )

 

EU still not using its full potential to shape international politics, MEPs say

Plenary Session External relations12-03-2015 - 12:32

The EU has yet to exploit its full potential to shape the international and security environment, says Parliament in a resolution passed on Thursday. EU foreign policy must be proactive, credible and strategic and based on a shared vision of EU interests and values and a common perception of threats. It must seek to contain Russia and boost security and stabilisation in its southern neighbourhood. (Read more: EU still not using its full potential to shape international politics, MEPs say )