La campagna elettorale europea 2019 minuto per minuto 

 
 

Condividi questa pagina: 

Per aiutare i media a seguire le campagne elettorali in giro per l’UE, il servizio stampa fornisce ogni giorno notizie su varie attività elettorali in tutti gli Stati membri.

Disclaimer: questo è un messaggio informale inteso ad aiutare i giornalisti a seguire i lavori del Parlamento europeo. Non è né un comunicato stampa ufficiale né un resoconto dettagliato delle attività parlamentari.


26 maggio

La campagna minuto per minuto - 26 maggio

VOTANO OGGI. Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Lituania, Lussemburgo, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Spagna e Svezia. I primi risultati aggregati provvisori saranno pubblicati intorno alle 23:15, dopo la chiusura degli ultimi seggi in Italia.


GIORNATA ELETTORALE. Sul live blog del Parlamento, puoi seguire il corso degli eventi. Per le proiezioni aggiornate, controlla il sito con i risultati disponibile in 23 lingue. Per ulteriori informazioni, qui la timeline delle pubblicazioni delle stime e dei risultati elettorali.

25 maggio

La campagna minuto per minuto - 24 maggio

OGGI VOTANO: Cechia (per il secondo giorno), Lettonia, Malta e Slovacchia. I primi risultati ufficiali aggregati saranno pubblicati domenica intorno alle 23:15.


NOTTE ELETTORALE. I principali candidati alla presidenza della Commissione saranno presenti in Parlamento la notte delle elezioni. Tra questi Manfred Weber (PPE), Frans Timmermans (PES), Margrethe Vestager (ALDE), Ska Keller e Bas Eickhout (Verdi), Nico Cué (Sinistra europea).


EU28. Google ha dato più spazio ai candidati, ai partiti e al sito del Parlamento europeo per il periodo delle elezioni, lavorando sul modo in cui vengono visualizzati risultati delle ricerche. Facebook, Snapchat, Twitter, Tinder e King (creatore di Candy Crush) stanno realizzando servizi extra per incoraggiare gli europei a votare. Leggi.


ITALlA. In Italia lʼhashtag #Thistimeimvoting è stato trending topic per diverse ore su Twitter. Tanti cittadini e varie star del social network hanno preso parte alla tempesta di tweet. Alcuni esempi interessanti qui, qui e qui.


BULGARIA. La nota community online People of Sofia, in partnership con lʼUfficio del Parlamento europeo in Bulgaria, pubblicherà le storie di quattro cittadini al primo voto che spiegheranno perché ritengono che sia importante votare per le elezioni del 26 maggio.


CIPRO. Il popolare conduttore televisivo e influencer Andreas Giortsios sostiene attivamente la mobilitazione per la campagna: nel suo programma quotidiano Happy Hour inizia spiegando una ragione per la quale votare è importante, con ospiti famosi che invitano al voto del 26 maggio. Il video Choose your Future è la sigla finale dello show per il periodo che precede la notte elettorale.


DANIMARCA. Sotto lo slogan "make the election a climate election", decine di migliaia di persone marceranno a Copenaghen per il clima un giorno prima delle elezioni. Parteciperà alla marcia e parlerà anche Greta Thunberg. Stando allʼultimo Eurobarometro, il cambiamento climatico è il tema più importante per i danesi (68%; Ue: 43%).


ESTONIA. Rispetto al 2014, un maggior numero di elettori ha usufruito del voto anticipato: più di un quarto degli aventi diritto (25.4% - 223870 elettori), ha già votato via internet e in 444 seggi in tutto il paese. Si tratta del 6% in più rispetto alle precedenti elezioni. Il voto anticipato si è concluso il 22 maggio. Il dibattito finale dei candidati alla presidenza della Commissione è andato in onda il 22 maggio subito dopo la fine del voto anticipato.


FRANCIA. Il governo ha pubblicato un video accattivante per spingere i cittadini a votare.


GRECIA. La Federazione ellenica delle imprese (SEV) incoraggia la partecipazione sottolineando che lʼUE ha un ruolo cruciale e positivo per il futuro del Paese. La campagna #Thanks2Europe #SEV4Europe è focalizzata su sfide e opportunità per la Grecia in quanto Stato membro. La campagna ha prodotto un video, un editoriale su un quotidiano di punta e ha organizzato, presso l’Ufficio del Parlamento ad Atene, una conferenza stampa per mobilitare il mondo delle imprese.


POLONIA. Attori e soggetti della società civile invitano i polacchi a votare: Women's fate, women's vote di Akcja Demokracja (Action Democracy) è una campagna nazionale che cerca di motivare in particolare le elettrici. Per incoraggiare il voto, la campagna "It's better to choose" ("Lepiej wybierz") della Batory Foundation usa una serie di brevi poesie umoristiche di attori come Jerzy Radziwiłłowicz, Olga Bołądź, Piotr Machalica e Mateusz Damięcki.


ROMANIA. Il video Granny says, del vlogger Mircea Bravo, è diventato virale con oltre cinque milioni di visualizzazioni. Nel video, un'anziana signora, vestita in un abito folcloristico, esalta le virtù del diritto di voto, che non ha avuto l'opportunità di avere, a due giovani che le chiedono dei soldi.


SPAGNA. Per la notte elettorale, lʼufficio del Parlamento europeo in Spagna offrirà a volontari e a coloro che si registrano, lʼopportunità di seguire lo spoglio sia a Madrid sia a Barcellona. La veglia elettorale includerà dibattiti con esperti di elezioni europee, musica live e attività di intrattenimento.

24 maggio

La campagna minuto per minuto - 24 maggio

OGGI AL VOTO: La Cechia e l'Irlanda si recheranno oggi alle urne per eleggere rispettivamente 21 e 11 deputati. Domani la Cechia voterà per il secondo giorno consecutivo, insieme a Lettonia, Malta e Slovacchia.


UE28. I video con immagini dei voti espressi dai candidati principali e in generale dei seggi elettorali in giro per l’UE, oltre a quelli sulle tematiche principali del Parlamento uscente possono essere scaricati gratuitamente sul sito Multimedia centre.


EU28. I candidati alla presidenza della CE hanno viaggiato nel continente per votare. Violeta Tomić (EL) ha votato martedì a Lubiana, Frans Timmermans (S&D) ha espresso il suo voto giovedì a Heerlen, la città del suo ex collegio, mentre Bas Eickhout (Verdi) a Utrecht. Domenica, Manfred Weber (PPE) vota nella sua città natale di Landshut, in Baviera; Margrethe Verstager (ALDE) a Copenaghen, Ska Keller (Verdi) a Berlino e Jan Zahradil (ACRE) a Praga. Oriol Junqueras (ALE) ha votato per corrispondenza. Foto e video in uso gratuito si trovano nel Multimedia centre.

Frans Timmermans, candidato principale S&D, ha espresso il suo voto a Heerlen (NL) 

BULGARIA. Con una lettera aperta, 525 professori, insegnanti, artisti, ricercatori e giornalisti invitano i cittadini ad essere attivi, a informarsi e a dare il loro voto a candidati che sostengono i valori europei. La lettera invita i cittadini a sostenere fermamente i principi democratici e i valori liberali, come stabilito nei trattati UE. Sarà pubblicata alla vigilia della giornata dell’Istruzione e della Cultura Bulgara, della Letteratura Slava (24 maggio) e delle elezioni europee (26 maggio).


CROAZIA. Il silenzio elettorale inizierà alla mezzanotte del 25 maggio e durerà fino alle 19.00 del 26 maggio. La commissione elettorale statale (DIP) ha intimato ai partiti politici, ai candidati e ai media di astenersi da qualsiasi forma di campagna politica o pubblicazione di notizie sulla campagna elettorale. Ciò include la pubblicazione di foto, dichiarazioni o interviste dei partecipanti alle elezioni, oltre che le proiezioni dei risultati. La DIP ha inoltre invitato i datori di lavoro ad organizzare in modo flessibile il loro processo aziendale la domenica per consentire ai loro dipendenti di partecipare alle elezioni.


FINLANDIA. L'emittente pubblica finlandese YLE ha creato un "bot elettorale" per aiutare i giovani elettori a selezionare il loro candidato preferito. Il bot elettorale si basa sui dati utilizzati dal test per orientarsi al voto di YLE ed è destinato ai giovani tra i 18 e 29 anni che votano per la prima volta.


FRANCIA, GERMANIA. "Chi sarà la tua metà per i prossimi 5 anni?". L’app di incontri Tinder ha pubblicato un annuncio, che sarà mantenuto fino a domenica, per aiutare gli utenti a trovare il loro “match perfetto” per quanto riguarda il voto alle europee. Quando gli utenti scorrono verso l’alto vengono reindirizzati alla pagina #stavoltavoto.

Chi sarà la tua metà per i prossimi 5 anni? L’annuncio di Tinder per portare gli utenti a votare  

IRLANDA. Oltre alle elezioni del Parlamento europeo e dei consigli locali, il 24 maggio in Irlanda si terranno altre due votazioni. Una riguarderà il referendum sull'alleggerimento della legislazione in materia di divorzio e l’altra un plebiscito nelle città di Cork, Limerick e Waterford per consultare gli elettori in merito all’elezione diretta dei sindaci.


ITALIA. I calciatori italiani presentano le loro priorità per il prossimo Parlamento europeo alla viglia delle elezioni europee. Oggi (24 maggio) a Roma, l’Assocalciatori, l'associazione italiana che rappresenta i calciatori professionisti, presenterà, in collaborazione con il Parlamento europeo, i risultati di un sondaggio che chiede all'UE di intervenire sull'inclusione delle donne nel calcio, la lotta contro il doping e la violenza negli stadi.


OLANDA. Il primo seggio elettorale nel Paese che ha votato ieri (23 maggio) ha aperto a mezzanotte alla stazione ferroviaria di Castricum. A L'Aia, la gente poteva votare sul tram n.9. Sui mulini a vento di Schiedam ha sventolato la bandiera europea (vedi foto in basso). Altri seggi elettorali sono stati allestiti in chiese, piscine, all’aeroporto di Lelystad, in musei, ristoranti e in club sportivi.

Sul mulino a vento della città di Schiedam ha sventolato la bandiera dell’UE mentre l’Olanda si recava alle urne.  

ROMANIA. La Federazione giovanile di Bacău, città di 200.000 abitanti, con un gruppo di 50 studenti e insegnanti delle scuole superiori motivati ha organizzato decine di incontri ed eventi nelle loro scuole per informare i loro colleghi sul ruolo del PE e sull'importanza del loro voto. È così che tutto è iniziato due mesi fa e questi sono i risultati ottenuti.


PORTOGALLO. Siamo 28” è il titolo della canzone registrata dalla classe scolastica che ha vinto il concorso UE sull'importanza del voto, Euroscola. La canzone invita i cittadini a votare alle elezioni europee ed auspica che il Regno Unito rimanga membro dell'UE.


SLOVACCHIA. I dirigenti d’impresa slovacchi hanno diffuso un messaggio video sui vantaggi dell'adesione del Paese all'UE. La dichiarazione, intitolata "Le imprese hanno a cuore l'Europa", chiede un'Europa competitiva a livello mondiale, che difende i principi democratici e lo Stato di diritto. Si sottolinea che la Slovacchia, se membro attivo dell'UE, può essere più rilevante a livello mondiale.


SLOVENIA. Le votazioni anticipate sono terminate ieri (23 maggio). Secondo i dati della Commissione elettorale nazionale, nei primi due giorni 20.408 persone hanno espresso il loro voto (1,2 per cento di tutto l'elettorato). Alle elezioni europee del 2014, 11.826 persone avevano votato nello stesso periodo (0,70% dell'intero elettorato). Diversi candidati al Parlamento europeo e il Presidente della Repubblica Borut Pahor hanno votato durante le votazioni anticipate, invitando gli sloveni a recarsi alle urne. L'ufficio del Parlamento europeo di Lubiana ha incoraggiato i cittadini a votare con un post su Twitter.


EUROPA. Alcune associazioni di artisti e attivisti hanno creato le proprie versioni del sito "Cosa fa per me l’Europa", creato dal Parlamento europeo. Ecco alcuni esempi: il video "L’UE ti costa quanto Netflix” realizzato dal Guardian con gli architetti olandesi Rem Koolhaas e Stephan Peterman; un film di un volontariato rumeno sui progetti sostenuti dai fondi UE; l’articolo "Cena senza l’UE" del blog di giovani ricercatori You&EU. Maggiori informazioni sui risultati ottenuti dal Parlamento europeo sono disponibili nella cartella stampa sulle elezioni.

23 maggio

La campagna minuto per minuto - 23 maggio

SI PARTE! Da oggi, video e foto delle operazioni di voto per le elezioni europee in diversi Stati membri sono disponibili in download gratuito.


NOTTE ELETTORALE. Informazioni aggiornate sulle giornate elettorali europee saranno a disposizione nel pomeriggio sulla pagina del servizio stampa, tra cui: orari di pubblicazione delle proiezioni e dei risultati, supporto audiovisivo per televisione e radio, informazioni sulle elezioni paese per paese, accreditamento all'ultimo minuto e aree di lavoro per i giornalisti.


CHI VOTA OGGI. Oggi sono aperti i seggi elettorali nei Paesi Bassi e nel Regno Unito. 53 milioni di elettori britannici possono votare per 591 candidati che competono per 73 seggi. Se il 2 luglio il paese sarà ancora uno Stato membro dell'UE, l'attuale composizione del Parlamento, con 751 deputati, continuerà ad applicarsi. Nei Paesi Bassi, circa 13,5 milioni di elettori olandesi selezioneranno 26 candidati su 308 in corsa. Domani (24 maggio) sarà il turno di Cechia e Irlanda. I risultati ufficiali potranno essere annunciati solo dopo la chiusura di tutti i seggi nell’UE, alle 23:00 di domenica.


UE28. Lo Stato di diritto in Ungheria, le nuove norme sul diritto d'autore, il dibattito sullo stato dell'Unione 2017 e l'elezione del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani sono stati i momenti più mediatici del Parlamento uscente, con una copertura che è andata gradualmente aumentando nel corso della legislatura. In media, sono stati pubblicati 1.100 articoli durante ogni sessione plenaria. Per ulteriori dati, cliccare qui.

L’interesse per le notizie sul Parlamento europeo e i suoi deputati ha raggiunto il culmine verso la fine della legislatura 

CROAZIA, GERMANIA. Per un’iniziativa che mira a portare le persone a votare presente su Instagram e Facebook, intitolata "Dogs at the Polls" (Cani ai seggi), il 26 maggio alcuni attivisti croati incoraggeranno chi si trova a passeggiare nella famosa Osijek a scattare foto dei loro animali domestici ai seggi elettorali e a pubblicarle sui social media con l’hashtag #izađiglasajprošetaj (#escieportailvotoapassaeggio). A Francoforte, i volontari si concentreranno sugli esseri umani, distribuendo volantini per motivarli a recarsi ai seggi per votare.


REP. CECA La maggiore emittente televisiva commerciale ceca, TV NOVA, trasmetterà il suo programma mattutino in diretta dal Parlamento europeo domani (24 maggio), in occasione della prima delle due giornate elettorali europee (24-25 maggio) nel Paese. La trasmissione, che durerà tre ore e vedrà la partecipazione di un ex ministro agli Affari Esteri ceco e di un analista politico, si concentrerà sul Parlamento europeo, sulle sue conquiste passate e sfide future e sulle elezioni europee.


DANIMARCA. Artisti da tutto il mondo hanno organizzato una mostra su scala nazionale che commenta la situazione politica attuale intitolata "It's Urgent" (È urgente!). La campagna, esposta su cartelloni pubblicitari durante il periodo elettorale, comprende i contributi dell'artista danese-islandese Olafur Eliasson. Le singole opere sono esposte in tutta la Danimarca fino alla fine di giugno, e l'intera collezione sarà esposta durante l’Heartland Festival dal 30 maggio al 1° giugno, e successivamente nel cortile del museo Kunsthal Charlottenborg dal 18 giugno all'11 agosto.


FRANCIA. Valérie Thatcher, la volontaria di Lione per la campagna #thistimeimvoting che ha camminato da Lione a Bruxelles (757 km) tra metà marzo e metà aprile per incoraggiare i cittadini a votare alle elezioni europee, sarà a Parigi domani (24 maggio) per rispondere all'appello di Greta Thunberg per una marcia per il clima. I volontari della campagna si uniranno a lei a mezzogiorno, davanti all'ufficio del Parlamento europeo a Parigi, prima dell'inizio della marcia.


ITALIA. I volontari di #Stavoltavoto allestiranno oggi (23 maggio) degli stand nelle loro università (Università di Genova, Università Cattolica di Milano e Università di Torino) per informare sulle elezioni europee e scambiare idee con i loro coetanei. Nel giorno delle elezioni (domenica 26) i volontari condivideranno la loro esperienza personale sui social media.


LETTONIA. I prigionieri di nove istituti penali lettoni sono stati tra i primi a votare ieri (22 maggio). 1.357 persone, più della metà dei detenuti aventi diritto al voto, si sono iscritti alle elezioni. Le iscrizioni resteranno aperte per consentire a un maggior numero di detenuti di esprimere il proprio voto.


PAESI BASSI. Perché gli olandesi votano giovedì 23 maggio e non il tradizionale giorno di voto mercoledì? Le norme europee stabiliscono che le elezioni devono svolgersi in un periodo che inizia il giovedì e termina la domenica. Di conseguenza, il mercoledì non era ammissibile. Il giovedì era il giorno più vicino a mercoledì. Il venerdì, il sabato e la domenica sono esclusi in quanto si tratta di giorni di riposo per alcuni gruppi religiosi. Scopri i candidati nei Paesi Bassi.


SLOVACCHIA. "Non lasciare che chi non è interessato all'Europa ce la porti via". Questo è il messaggio principale del video pre-elettorale che coinvolge attori slovacchi, comici e un rapper rilasciato dagli attivisti di "Gioventù contro il fascismo". "L'UE ci porta molti benefici eppure, cinque anni fa, l'87% di noi non ha votato. Se ciò si dovesse ripetere ancora una volta, un voto su due potrebbe andare agli estremisti. Non lasciare che questo accada", dicono. Scopri i dettagli delle votazioni nei diversi Paesi.


SPAGNA. Ana Carrasco, prima motociclista donna a vincere un Campionato del Mondo, diverse giocatrici spagnole di basket, che hanno vinto medaglie di bronzo ai Mondiali del 2018, e Carolina Navarro, nove volte numero uno del World Padel Tour e Campionessa del Mondo in doppio e nei tornei delle squadre nazionali, sono presenti in un video girato per spingere le persone a votare pubblicato dall'ufficio del Parlamento Europeo di Madrid.


SVEZIA. Il dibattito finale sui candidati principali sul canale televisivo pubblico SVT 1 avrà luogo venerdì 24 maggio alle 20.00. Vi parteciperanno i candidati al Parlamento europeo Heléne Fritzon (S&D), Tomas Tobé (PPE), Alice Bah Kuhnke (Verdi), Karin Karlsbro (ALDE), Sara Skyttedal (PPE), nonché gli eletti in carica e in corsa per un altro mandato Peter Lundgren (ECR), Fredrick Federley (ALDE), Malin Björk (GUE/NGL) e Soraya Post (S&D).


EUROPA. Le riviste patinate, come Vogue in Italia, Germania, Polonia, L'Uomo Vogue, Elle in Polonia e Glamour in Ungheria, invitano i lettori a votare, riportando testimonianze di modelle e grandi nomi del mondo della moda, come Vanessa Paradis o Joel Kinnaman. La campagna si svolge su Instagram (#WeloveEU) con un recente cameo del portavoce del Parlamento europeo Jaume Duch.

Vogue Uomo ha pubblicato la sua edizione di primavera con sette artisti tra cui Vanessa Paradis, dal titolo Love Letters to Europe.