#EUElections2019 

 
 

Condividi questa pagina: 

Il Presidente Antonio Tajani 

La prossima primavera, centinaia di milioni di europei eleggeranno un nuovo Parlamento europeo. I cittadini dell’Unione europea valuteranno attentamente i candidati e i programmi prima di prendere decisioni che plasmeranno il nostro Continente negli anni a venire. L'Unione europea, un progetto comune unico fondato sulla cooperazione pacifica, è minacciata da coloro che vogliono distruggere quello che abbiamo conquistato insieme.

Tale atteggiamento è in controtendenza rispetto ai recenti sondaggi che indicano un aumento del sostegno all'UE dell’opinione pubblica. Per la prima volta, il 48% dei cittadini europei ritiene che “la loro voce abbia un peso in Europa”. Sebbene sussistano differenze tra gli Stati membri, ciò rappresenta un aumento complessivo del 10% nel corso degli ultimi dieci anni.

Tuttavia, c’è ancora molto lavoro da fare.

Dobbiamo cambiare l’Europa e renderla più efficace, rispondendo alle preoccupazioni dei cittadini basandoci sui risultati già raggiunti.

Nei prossimi mesi, in particolare, i cittadini valuteranno quali sono i provvedimenti che l'UE adotta per proteggerli, per creare nuove opportunità e per trasmettere all'estero un'immagine forte di sé stessa. Si attenderanno risposte alle loro preoccupazioni riguardo ai flussi migratori, alla lotta contro il terrorismo, all'ambiente e all'occupazione. Dobbiamo accertarci che i cittadini siano consapevoli dei risultati che i deputati al PE conseguono ogni giorno, come la riforma del sistema d’asilo, una cooperazione più stretta con l’Africa, la lotta al terrorismo, le misure anti-dumping per proteggere i posti di lavoro europei, la responsabilizzazione dei giganti del web o la protezione dei dati privati.

Dall’anno scorso abbiamo posto il Parlamento europeo, l’unica istituzione eletta direttamente dall’UE, al centro del dibattito sul futuro dell’Europa. I capi di governo si uniscono a noi regolarmente per illustrarci le loro visioni. Ciò ha portato a dibattiti vivaci che rappresenteranno un buon punto di partenza per migliorare il progetto europeo.

Parallelamente, a giugno, abbiamo accolto più di 8.000 giovani a Strasburgo che ci hanno aiutato a comprendere meglio le speranze e le preoccupazioni delle nuove generazioni e, in particolare, a capire come possiamo insieme portare avanti l'Europa.

I media svolgeranno un ruolo fondamentale nell'informare e influenzare l'opinione pubblica in vista delle elezioni. Per seguire le campagne elettorali in ciascuno Stato membro e comprenderne l'impatto e i cambiamenti che comporteranno per il Parlamento nel 2019, abbiamo preparato una cartella stampa online, che sarà periodicamente aggiornata. Nel kit vi sono inclusi contatti utili, una panoramica del nostro lavoro e dei risultati ottenuti nel corso dell’attuale mandato, un'applicazione sulle elezioni per i dispositivi portatili, schede introduttive, note sintetiche, grafici e dati sull'opinione pubblica. Tutti questi strumenti sono pensati per aiutarvi a trovare rapidamente informazioni pertinenti e aggiornate. Ci auguriamo che la troviate utile.

Grazie per il lavoro che svolgete che contribuisce a avvicinare l’Unione europea ai cittadini.

Antonio Tajani

Presidente