Contenuti e servizi multimediali 

 
 

Condividi questa pagina: 

I servizi informativi, di ricerca e stampa del Parlamento offrono un'ampia gamma di strumenti e prodotti multimediali, aggiornati, per aiutare la stampa e i media audiovisivi a coprire le attività parlamentari in vista delle elezioni europee.

Studio televisivo del Parlamento europeo a Bruxelles 

Ciò include opzioni di streaming e di embedding; si forniscono inoltre telecamere e studi per emittenti televisive e radiofoniche.


Contenuti multimediali


Per i giornalisti è disponibile un'ampia gamma di contenuti multimediali gratuiti, di alta qualità e pronti all'uso, quali comunicati stampa, notizie e articoli, video, infografiche, foto e gallerie fotografiche. Una panoramica è disponibile nel documento “Una comunicazione del Parlamento europeo agevole: Prodotti e servizi multimediali a disposizione dei giornalisti”


Servizi audiovisivi


Il Parlamento trasmette in diretta le sedute plenarie e le riunioni delle commissioni, disponibili via satellite e online, in qualità broadcast e web. Sono disponibili nel Multimedia Centre.


Offre inoltre servizi e strutture come studi televisivi e radiofonici, equipaggi ENG, posizioni stand-up e reportage fotografici. I media possono trovare qui tutte le informazioni di cui hanno bisogno (cliccare su "Services").


Il Servizio di ricerca del Parlamento europeo (EPRS) fornisce informazioni di base e approfondimenti indipendenti e oggettivi su tutti i settori politici.


Gli studi, gli approfondimenti e le schede informative EPRS sono disponibili anche sull'applicazione mobile.


Il Graphics warehouse offre una raccolta gratuita di grafici, tabelle e mappe con dati statistici (copyright “Servizio di ricerca del Parlamento europeo”). Le immagini sono basate su informazioni statistiche, le cui fonti sono menzionate per ogni grafico.


Accredito speciale per le giornate elettorali


I giornalisti che desiderano accedere ai locali del Parlamento durante i giorni delle elezioni e la notte del 26 maggio devono registrarsi per ottenere l’accredito speciale.