Candidati principali alla presidenza della Commissione  

 
 

Condividi questa pagina: 

È possibile rivedere il dibattito su EP Live e EbS ( lo streaming parte dalle 20.45).


Clicca sui nomi per visitare la pagina web dei candidati principali e dei partiti politici per saperne di più sui loro programmi per il futuro di Europa.

Partito Popolare Europeo (PPE)


Durante il Congresso di Helsinki dell’8 novembre 2018, il Partito Popolare Europeo (PPE) ha eletto Manfred Weber (CSU, Germania) suo candidato principale per le elezioni europee.

  • Manfred Weber 

    Il quarantaseienne Weber ha iniziato la sua carriera politica nel Parlamento regionale nel 2002 (Bayerischer Landtag) ed è stato poi eletto al Parlamento europeo nel 2004. Dal 2014 è diventato Presidente del gruppo PPE.


    Il candidato si è laureato in ingegneria fisica presso l’università di Scienze applicate di Monaco.

    @ManfredWeber


    Contatto per i media: Marion Jeanne

    Weber Manfred    

Partito dei socialisti europei (PSE)


Il candidato principale del Partito dei socialisti europei (PSE) Frans Timmermans, 57 anni, è stato nominato dai membri del congresso che si è tenuto a Lisbona il 7 e 8 dicembre 2018;

  • Frans Timmermans 

    Frans Timmermans (PvdA, Paesi Bassi) è attualmente primo vicepresidente della Commissione europea. È stato eletto per la prima volta nella seconda Camera del Parlamento olandese nel 1998. Dal 2007 al 2010 è stato Segretario di Stato per gli affari europei e dal 2012 al 2014 ministro degli affari esteri nel gabinetto di Mark Rutte. Timmermans è laureato in lingue e letteratura francese presso l'Università Radboud.

    @timmermansEU


    Contatto per i media: Tim McPhie

    Timmermans Frans    

Alleanza dei Conservatori e Riformisti europei (gruppo ECR)


Jan Zahardil (ODS, Repubblica ceca) il 14 novembre è stato designato candidato principale del suo partito.

  • Jan Zahardil 

    Zahardil, 55 anni,è membro del Parlamento europeo e del gruppo dei Conservatori e Riformisti europei (ECR). È anche Presidente di Conservative and Reformists Alliance of Europe (ACRE). Prima dell'inizio della sua carriera come membro del Parlamento europeo nel 2004, è stato membro della Camera dei Deputati della Repubblica ceca. Zahradil è un ricercatore di professione, in possesso di una laurea in ingegneria conseguita presso l'Università di Praga.

    @zahradilJan


    Contatto per i media: Eva Bouchalová

    Zahradil Jan    

Alleanza dei liberali e dei democratici per l'Europa (ALDE)


Nella riunione del 21 marzo a Bruxelles, l'Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa (ALDE) ha nominato un gruppo di sette candidati principali (Team Europe) per le elezioni europee.

  • Margrethe Vestager 

    Margrethe Vestager, 51 (Radikale Venstre, Danimarca), è commissario europeo per la concorrenza dal 2014. In precedenza, è stata ministro dell'economia e degli interni (2011) e ministro dell'istruzione (1998) in Danimarca. La candidata si è laureata in Economia presso l'Università di Copenaghen (1993). @vestager.


    Nicola Beer, 49 anni, (FDP, Germania), membro del Parlamento tedesco dal 2017 @nicolabeerfdp


    Emma Bonino, 71 (Più Europa, Italia), senatrice @emmabonino


    Violeta Bulc, 55 (SMC, Slovenia), Commissario europeo per i trasporti dal 2014 @Bulc_EU


    Katalin Cseh, 30 anni (Momentum Mozgalom, Ungheria), medico in ostetricia e ginecologia, fondatore ed ex leader del partito Momentum Mozgalom @mom @momentumhu


    Luis Garicano, 52 (Ciudadanos, Spagna), vicepresidente del partito ALDE @lugaricano


    Guy Verhofstadt, 66 (Open VLD, Belgio), presidente del gruppo ALDE al Parlamento europeo dal 2009 @guyverhofstadt


    Contatto per i media: Didrik de Schaetzen

    Vestager Margrethe    

Partito europeo dei Verdi - Gruppo Verdi/ALE


Ska Keller, 37, e Bas Eickhout, 42, sono i due candidati principali nominati dal Partito europeo dei Verdi per le elezioni europee al congresso del 23-25 novembre a Berlino.

  • Ska Keller 

    Ska Keller


    Ska Keller (Bündnis 90/Die Grünen, Germania) ha studiato Studi Islamici, di turkologia ed ebraica presso la Libera Università di Berlino e la Sabanci Üniversitesi Istanbul. Eletta al Parlamento europeo per la prima volta nel 2009, è stata la candidata principale del Partito europeo dei Verdi nella campagna elettorale europea del 2014. Keller è inoltre copresidente del gruppo dei Verdi in Parlamento.

    @SkaKeller


    Contatto per la stampa: Sophia Borchert


    Bas Eickhout


    Bas Eickhout (GroenLinks, Paesi Bassi) è stato membro del Parlamento europeo dal 2009.

    @BasEickhout


    Contatto per i media: Marjolein Meijer

    Main Ska    

Alleanza libera europea (AAE)


L'Alleanza libera europea (AAE) ha nominato Oriol Junqueras (ERC, Spagna) come candidato principale per le elezioni europee all'Assemblea generale dell'AAE tenutasi a Bruxelles il 7 marzo 2019.


Orio Junqueras, 49 anni, è stato vicepresidente della Generalitat della Catalogna dal gennaio 2016 all'ottobre 2017 @junqueras


Contatto stampa: Raquel Correa


..........................................................................................................................................................

Il Partito della sinistra europea - Gruppo GUE/GNL


Il partito della sinistra europea ha eletto Violeta Tomič, 56 anni, e Nico Cué, 62 anni, come candidati principali.

  • Nico Cué 

    Nico Cué


    Nico Cué (Liegi, Belgio) è una figura di spicco del movimento sindacale vallone e internazionale e ha ricoperto per 12 anni la carica di Segretario Generale dei lavoratori siderurgici nel sindacato FGBT (Fédération Générale du Travail de Belgique).


    Violeta Tomič


    Violeta Tomič (Levica, Slovenia) è membro del Parlamento sloveno dal 2014 ed è vice-coordinatore del partito nazionale Levica. @DSDVioleta


    Contatto stampa: Marika Taendler-Walenta

    Cué Nico official    

Come funziona la procedura del candidati principali alla presidenza della Commissione europea


La procedura dei candidati principali (‘SpitzenKandidat’), cui si è fatto ricorso per la prima volta alle elezioni europee del 2014, offre ai cittadini europei l'opportunità di dire la loro sui candidati alla Presidenza della Commissione europea.

Candidati principali ed elezione della Commissione europea 

In base ai risultati delle elezioni europee, uno dei candidati principali sarà eletto Presidente della Commissione dal Parlamento europeo, previa proposta formale dei Capi di stato o di governo, che prenderanno in considerazione l'esito delle elezioni europee.


Così è stato per la prima volta nel 2014 quando il candidato principale del Partito popolare europeo, Jean-Claude Juncker, è stato nominato Presidente della Commissione. Prima delle elezioni 2014, cinque partiti politici europei avevano designato i loro "candidati principali".


Un partito politico europeo è un partito che opera a livello europeo e comprende partiti nazionali con parlamentari eletti in almeno un quarto degli Stati membri. Nell'aprile 2018 sono state approvate le nuove regole per il finanziamento dei partiti politici e delle fondazioni europee. Per saperne di più, leggi il briefing del PE sul processo Spitzenkandidaten.

Il dibattito elettorale fra i candidati principali si è tenuto il 15 maggio a Bruxelles ed è stato trasmesso in Eurovisione