Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")
Top story icon
Attualità :

TTIP: un'opportunità per tutti? - Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti

Commercio estero/internazionale 08-07-2015 - 19:07 / Aggiornato il: 08-07-2015 - 19:14
 
 

Il Parlamento europeo sta seguendo da vicino i negoziati sul Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti (TTIP), che potrebbero generare la più grande zona di libero scambio al mondo. Aspettative e preoccupazioni sono sul tavolo. Il TTIP potrebbe stimolare la crescita economica e i posti di lavoro su entrambi i lati dell'oceano, però, ogni parte ha il suo mercato o i prori valori da difendere. (Seguito: TTIP: un'opportunità per tutti?)

Un accordo EU-USA sul commercio deve aprire il mercato statunitense alle imprese dell'UE, ma non compromettere gli standard comunitari, sostengono i deputati nelle raccomandazioni sui negoziati sul TTIP approvate mercoledì. Per risolvere le controversie commerciali investitori-Stato, un nuovo sistema giudiziario, gestito da giudici nominati pubblicamente e soggetto a regole di controllo e di trasparenza, dovrebbe sostituire le corti arbitrali private, si legge nel testo approvato. (Seguito: TTIP: accesso a mercato USA, proteggere standard UE, nuovo sistema controversie )

Il Partenariato trans-atlantico per il commercio e gli investimenti (TTIP) è attualmente negoziato dalla Commissione europea e dagli Stati Uniti. Esso contiene una questione particolarmente controversa: il meccanismo per risolvere le controversie tra investitori stranieri e gli stati. Uno di questi meccanismi è conosciuto come ISDS. Ma cosa significa esattamente? E quali sono le differenze con le altre opzioni disponibili di protezione degli altri investitori? (Seguito: #TTIP: cos'è esattamente il sistema per risolvere le controversie degli investitori (ISDS)?)

L’accordo UE-USA dovrebbe allargare l’accesso dell’Unione al mercato americano, ma non indebolire gli standard comunitari né il diritto di disciplinare l’interesse pubblico, secondo la risoluzione approvata giovedì dalla commissione commercio internazionale. Gli strumenti per risolvere le controversie fra investitori e gli stati dovrebbero essere riformato e migliorato, affermano i deputati. (Seguito: TTIP: riformare sistema di protezione investimenti e salvaguardare gli standard UE)

Il 6 maggio, i deputati della commissione per il Commercio internazionale del PE e il Commissario Cecilia Malmström hanno discusso le nuove proposte su come risolvere le controversie tra investitori stranieri e Stati nel quadro dell'accordo TTIP tra UE e USA. Guarda il nostro Storify per sapere cosa è stato detto durante l'incontro. (Seguito: #TTIP e #ISDS: la commissione per il Commercio incontra il Commissario Malmström)

Il Parlamento europeo sta lavorando sulla sua posizione sul TTIP, l'accordo di libero scambio UE-USA.. La commissione per il Commercio internazionale sarà responsabile della stesura finale della posizione del Parlamento, mentre 14 commissioni contribuiranno alla redazione della relazione. (Seguito: #TTIP - Accordo commerciale UE-USA: 14 commissioni al lavoro)

Il Parlamento sta per finalizzare le sue raccomandazioni a proposito del Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti. Gli eurodeputati discuteranno martedì e voteranno mercoledì su un testo che è stato lungamente negoziato e modificato. Proprio a causa del gran numero di emendamenti le votazioni durante la Plenaria di giugno sono state posticipate. Un compromesso è ora possibile. Ne abbiamo parlato con il relatore del Parlamento europeo, l'eurodeputato tedesco Bernd Lange. (Seguito: Bernd Lange: Le negoziazioni tra USA e UE sul TTIP devono essere trasparenti)

Il dibattito e il voto sulle raccomandazioni del Parlamento europeo sui negoziati in corso del TTIP sono stati rinviati a causa del numero elevato di emendamenti presentati. Cosa significa? E cosa succederà nel futuro? (Seguito: Rinviati il voto e il dibattito sulle raccomandazioni del #TTIP - Quali sono le prospettive?)

Giovedì 28 maggio, la commissione INTA voterà un progetto di relazione fornendo ulteriori linee guida per i negoziati in corso sul TTIP, l'accordo di libero scambio e investimento tra UE e USA. La Commissione europea rappresenta gli Stati membri dell'UE nella trattativa, ma qual è il ruolo del PE? (Seguito: TTIP: qual è il ruolo del Parlamento europeo?)

Nel giugno 2013, l'Unione europea e gli Stati Uniti hanno avviato dei negoziati sul più grande accordo di libero scambio del mondo, promettendo una crescita più rapida e più lavoro. Molte questioni rimangono irrisolte. Abbiamo incontrato il deputato tedesco di centro sinistra Bernd Lange, presidente della commissione per il Commercio internazionale del Parlamento e relatore del rapporto che valuterà i risultati dei colloqui sul TTIP e la posizione del Parlamento. (Seguito: Bernd Lange sull'accordo commerciale UE-USA: "Una nave in acque agitate")

I negoziati UE-USA per un accordo di libero scambio (TTIP) stanno continuando. L'accordo, che dovrebbe creare nuovi posti di lavoro e rilanciare l'economia su entrambi i lati dell'Atlantico tocca anche questioni delicate, come le regole per la risoluzione delle controversie tra investitore e Stato (ISDS). Il 27 gennaio, le commissioni per il Commercio internazionale e per gli Affari giuridici hanno tenuto un'audizione pubblica congiunta con gli esperti per far luce su questi temi. (Seguito: ISDS e aspetti normativi: i temi sensibili del TTIP sotto i riflettori)

I deputati di tutti i gruppi politici, martedì pomeriggio durante un dibattito con il commissario UE al commercio Karel De Gucht, hanno detto che i cittadini dell'UE devono essere maggiormente informati sui progressi dei negoziati UE/USA riguardo alla proposta di un Partenariato transatlantico su commercio e investimenti (TTIP). (Seguito: TTIP: deputati chiedono maggiore trasparenza nei negoziati commerciali transatlantici)

RIF. : 20150202TST18313
 
 
Condividi
 
 
TTIP: la parola al presidente della commissione Commercio
 

Nonostante il Parlamento europeo non sia ufficialmente coinvolto nei negoziati sull'accordo commerciale fra UE e USA, saranno gli eurodeputati a prendere la decisione finale.

 
Abbiamo bisogno di una trasparenza assoluta per essere in grado di comunicare con il pubblico e affrontare le sue preoccupazioni. Bernd Lange Bernd Lange, presidente della commissione per il Commercio internazionale del Parlamento e relatore del TTIP. (Seguito)
TTIP, come funziona?
 

Una ricetta per il libero scambio con l'altra sponda dell'Atlantico?

 
Infografica TTIP: il commercio e gli investimenti tra UE e USA
 

Leggi l'infografica sul commercio e gli investimenti tra UE e USA.

 
Lange e Jadot, presidente e vicepresidente della commissione per il Commercio
 

Accordo commerciale UE-USA: una manna per la crescita o un regalo alle multinazionali?