Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")
Icon: top story Brexit
Attualità :

Brexit - Impatto e conseguenze

Costituzione / Istituzioni 06-04-2017 - 17:03
 
 

Il 29 Marzo 2017 il Regno Unito ha formalmente annunciato l’intenzione di uscire dall’Unione Europea, segnando l'inizio di lunghe trattative con l'Unione per definire i termini delle relazioni future. Il Parlamento Europeo svolgerà un ruolo chiave nel determinare il risultato di queste negoziazioni. (Seguito: Brexit e il futuro delle relazioni del Regno Unito con l’Europa)

Il Parlamento ha adottato mercoledì, a stragrande maggioranza, una risoluzione che stabilisce i principi e le condizioni per l’approvazione dell’accordo di uscita del Regno Unito. Qualsiasi accordo al termine delle negoziazioni tra UE e Regno Unito avrà bisogno dell’approvazione dei deputati europei.        (Seguito: Punti fermi per i negoziati Brexit)

La Conferenza dei Presidenti ha adottato una mozione di risoluzione, proposta dai leader di quattro gruppi politici e dalla commissione per gli affari costituzionali, nella quale sono esposte le condizioni per l’approvazione finale da parte del Parlamento europeo di qualsiasi accordo di uscita con il Regno Unito. Il progetto di risoluzione sarà discusso e votato dal Parlamento mercoledì prossimo in Plenaria. (Seguito: Brexit: i deputati fissano le condizioni per l’accordo di uscita del Regno Unito)

Il Governo britannico ha annunciato l’attivazione dell’articolo 50 del Trattato dell’Unione europea. L’annuncio eauivale alla richiesta formale di uscita del Paese dall’Ue. A partire da oggi Regno Unito e Unione europea avranno due anni per negoziare l’accordo sulle modalità con cui avverrà la separazione. Altro capitolo centrale: il futuro delle relazioni commerciali tra i due blocchi. (Seguito: Articolo 50: come sarà deciso il futuro delle relazioni tra Regno Unito e UE )

Martin Schulz (S&D, DE), Presidente del Parlamento europeo, ha aperto il dibattito sottolineando che si tratta della prima volta in assoluto che ha luogo una sessione straordinaria indetta con un preavviso così breve, evidenziando come pure la decisione dei cittadini britannici di lasciare l'UE non abbia precedenti. (Seguito: Dibattito sulla Brexit e sulle sue conseguenze)

RIF. : 20160701TST34439
 
 
Condividi
 
 
Priorità del Parlamento
 

Il Regno Unito ha iniziato il processo formale di uscita dall'UE. Il Parlamento europeo ha delineato le linee rosse per i negoziati. Gli interessi dei cittadini saranno prioritari e il Regno Unito dovrà comunque onorare i suoi impegni in fatto di bilacio.

 
Il Parlamento reagisce al vertice del Consiglio Brexit
 

Il terremoto provocato dalla decisione del Regno Unito continuano a farsi sentire. Gli eurodeputati discutono il da farsi e delineano alcune linee rosse per l'Europa e il Regno Unito.

 
Referendum del Regno Unito: il Parlamento Europeo discute le ricadute
 

Il Parlamento ha indetto una sessione straordinaria per discutere l'esito del referendum del Regno Unito e gli effetti sulla sulla sua adesione all'UE.

 
Il Regno Unito vota per uscire dall'UE: le reazioni del Parlamento Europeo
 

Le reazioni dei leader politici del Parlamento dopo che il Regno Unito vota per lasciare l'Unione Europea.