Elezione del Mediatore europeo - 2014

All'inizio di ogni legislatura è necessario avviare la procedura per l'elezione del Mediatore europeo. Un invito a presentare candidature è stato pertanto pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'UE. Soltanto l'attuale Mediatore in carica, Emily O'Reilly, ha presentato la sua candidatura.

Per poter partecipare alla procedura di selezione, un candidato necessita l'appoggio di almeno 40 deputati al PE di almeno due Stati membri dell'UE. I candidati dichiarati ammissibili saranno invitati a presentare le loro priorità nel corso di un'audizione organizzata dalla commissione per le petizioni. Il Parlamento europeo eleggerà il nuovo Mediatore a scrutinio segreto.

Le responsabilità del Mediatore europeo sono considerevoli. Ricorrendo al Mediatore europeo i cittadini europei sono in grado di ottenere riparazione qualora si verifichi un caso di cattiva amministrazione in un'istituzione, organo, ufficio o agenzia dell'Unione europea. Ogni anno il Mediatore presenta una relazione al Parlamento sui risultati delle sue indagini.

Il calendario della procedura di selezione è il seguente:
  • L'audizione della sig.ra O'Reilly dinanzi alla commissione per le petizioni avrà luogo il 2 dicembre 2014 alle 15.00;
  • La votazione in Aula si terrà durante la tornata di dicembre 2014 del Parlamento a Strasburgo.

Attualità

Invito a presentare candidature

Regolamento del Parlamento europeo

Trattato sul funzionamento dell'Unione europea

Clausola relativa alla protezione dei dati