7ª legislatura
Conferenza dei presidenti di delegazione
Delegazioni
6ª legislatura
Conferenza dei presidenti di delegazione (6ª legislatura)
Delegazioni Europa (6ª legislatura)
Delegazioni extra Europa (6ª legislatura)
Varie
Ricerca di documenti
Ex delegazioni
UE-Croazia

Documenti della PlenariaDocumenti della Plenaria
Video dei dibattiti in plenariaVideo dei dibattiti in plenaria
Il PresidenteIl Presidente
Segretariato generaleSegretariato generale
Prossimamente alle commissioniProssimamente alle commissioni
Think TankThink Tank

D-MD

Moldova

Moldova

Archived on 1 July 2014 - these pages are not updated

Documenti di riunione
Presentazione e competenze

Le relazioni tra il Parlamento europeo e il parlamento della Repubblica di Moldova si iscrivono nel quadro dell'accordo di partenariato e di cooperazione (APC) entrato in vigore il 1° luglio 1998. Tale accordo mira a fornire un quadro di riferimento chiaro per lo sviluppo della cooperazione bilaterale.
 
L'APC prevede, tra l'altro, la cooperazione interparlamentare. La commissione parlamentare di cooperazione (CPC) UE-Moldova ha il compito di valutare tutti gli aspetti delle relazioni tra l'UE e la Repubblica di Moldova. Essa costituisce un forum aperto di discussione su questioni di interesse comune. La CPC è stata istituita nel 1998 e si riunisce due volte l'anno, una volta in una delle sedi di lavoro del Parlamento europeo e un'altra a Chisinau. È composta da un numero uguale di deputati del Parlamento europeo e del Parlamento della Moldova.
 
La CPC presenta le proprie osservazioni sotto forma di raccomandazioni rivolte al Consiglio di cooperazione, alla Commissione europea e alle autorità della Moldova.