Per contattarci

Tempo delle interrogazioni alla Commissione europea

Il tempo delle interrogazioni alla Commissione europea è organizzato secondo una nuova formula per un periodo di prova che è iniziato a settembre 2011. Dopo una valutazione che sarà svolta nel corso dell'anno 2012, la nuova formula potrebbe eventualmente sostituire quella precedente.

La nuova formula è concepita come segue:

  • Il tempo delle interrogazioni è ogni volta dedicato a un tema orizzontale specifico e si svolge esclusivamente secondo la procedura "catch the eye" (le interrogazioni dei deputati si alternano alle risposte dei commissari). Le interrogazioni non sono più presentate in anticipo.
  • Almeno tre commissari, con portafoglio attinente al tema scelto, sono presenti insieme per tutti i 90 minuti del tempo delle interrogazioni.

Il tema orizzontale specifico del tempo delle interrogazioni è deciso dalla Conferenza dei presidenti. Tale tema è poi pubblicato nel progetto di ordine del giorno definitivo unitamente ai nomi dei commissari partecipanti.

Tempo delle interrogazioni rivolte al Consiglio, al Presidente della Commissione, alla Vicepresidente della Commissione/Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza e al Presidente dell'Eurogruppo

  • Conformemente alle direttive definite dalla Conferenza dei presidenti possono essere previsti tempi specifici riservati alle interrogazioni destinate al Consiglio, al Presidente della Commissione, alla Vicepresidente della Commissione/Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza e al Presidente dell'Eurogruppo.