Il Parlamento europeo sostiene i diritti umani

Il rispetto dei diritti umani è uno dei valori fondamentali dell'Unione europea. Qualsiasi violazione di tali diritti, tanto all'interno quanto all'esterno dell'UE, pregiudica i principi democratici su cui la nostra società si fonda.  Il Parlamento europeo lotta contro tali violazioni con iniziative legislative, tra cui l'osservazione delle elezioni, le discussioni mensili sui diritti umani a Strasburgo e l'inclusione dei diritti umani nei suoi accordi commerciali esterni.

Il Parlamento europeo sostiene anche i diritti umani con il Premio annuale Sacharov per la libertà di pensiero, istituito nel 1988.  Il premio viene assegnato a persone che abbiano contribuito in modo eccezionale alla lotta per i diritti umani in tutto il mondo e attira l'attenzione sulla violazione dei diritti umani oltre a sostenere i vincitori e la loro causa.

Raif Badawi, vincitore del Premio Sacharov per la libertà di pensiero 2015

Raif Badawi è un blogger, scrittore e attivista saudita nonché creatore del sito web "Free Saudi Liberals", una piattaforma online per il dibattito a sfondo politico e religioso. In base a quanto viene riferito, aveva pubblicato nel suo sito web articoli di critica nei confronti di esponenti religiosi di spicco e aveva insinuato che l'università islamica al-Imam Mohamed ibn Saud fosse diventata "un covo di terroristi".

Nel 2012 è stato arrestato con l'accusa di oltraggio all'Islam e incriminato sulla base di varie accuse, fra cui quella di apostasia. È stato incarcerato e condannato a sette anni di reclusione e 600 frustate nel 2013, quindi condannato nuovamente a 1 000 frustate, 10 anni di prigione e una multa nel 2014. Le prime 50 frustate gli sono state inflitte davanti a centinaia di astanti il 9 gennaio 2015. Le sessioni successive di fustigazione sono state rinviate a seguito della condanna internazionale e delle cattive condizioni di salute di Badawi. Per sfuggire alle minacce di morte, sua moglie e i suoi tre figli sono fuggiti in Canada. La sua condanna è stata confermata dalla Corte suprema nel giugno 2015 ed egli si trova tuttora in carcere.

#FreeRazan

In che modo il Parlamento europeo sostiene i diritti umani?

Il Parlamento europeo sostiene i diritti umani non solo attraverso il premio Sacharov, ma anche per mezzo di azioni politiche e legislative concrete.

Per contattarci

Communication campaigns (DG COMM)

European Parliament
Bât. Altiero Spinelli
60 rue Wiertz / Wiertzstraat 60
B-1047 - Bruxelles/Brussels
Belgium