Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2010/2094(BUD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A7-0283/2010

Testi presentati :

A7-0283/2010

Discussioni :

PV 19/10/2010 - 5
CRE 19/10/2010 - 5

Votazioni :

PV 20/10/2010 - 4.5
CRE 20/10/2010 - 4.5
Dichiarazioni di voto
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P7_TA(2010)0370

Discussioni
Mercoledì 20 ottobre 2010 - Strasburgo Edizione GU

4.5. Progetto di bilancio rettificativo n. 6/2010: Sezione II - Consiglio europeo e Consiglio; Sezione III - Commissione; Sezione X - Servizio europeo per l'azione esterna (A7-0283/2010, Roberto Gualtieri) (votazione)
PV
MPphoto
 

  Presidente. – Onorevoli deputati, abbiamo completato il processo legislativo sul servizio europeo per l’azione esterna. Vorrei in primo luogo esprimere i miei ringraziamenti a tutte le persone presenti ora qui in Aula, gli eurodeputati, per il loro lavoro eccezionalmente arduo e impegnativo. I presidenti di diverse commissioni del Parlamento europeo hanno svolto un ruolo di leadership in questo lavoro. Mi preme ringraziare i presidenti per l’ottimo lavoro, ma vorrei estendere i miei ringraziamenti, in particolare, a tutta una serie di persone che hanno rappresentato l’Assemblea sia come negoziatori sia come relatori, e i cui nomi vorrei ora citare. I nomi in questione sono: Elmar Brok, Guy Verhofstadt, Roberto Gualtieri, Ingeborg Gräßle, Crescenzio Rivellini e Bernhard Rapkay, nonché gli europarlamentari che hanno lavorato sul bilancio, László Surján e Sidonia Jędrzejewska.

Ho citato loro nello specifico perché si sono adoperati moltissimo per garantire il conseguimento di un buon accordo sul servizio europeo per l’azione esterna. Riteniamo che tale accordo sarà utile per l’Unione europea. Vorrei complimentarmi con tutti ma, in particolare, congratuliamoci anche con Lady Ashton e con coloro che hanno negoziato al suo fianco, e complimentiamoci col Consiglio per il risultato raggiunto. Tra noi c’è anche l’ambasciatore Christoffersen, che ha preso parte anch’egli ai negoziati. Un applauso, per cortesia.

(Applausi)

 
  
 

Avrei dei fiori per Lady Ashton, che però non è presente. Come sempre, le signore si fanno aspettare! Non me l’aspettavo, ma dobbiamo essere preparati anche a questo – noi uomini dobbiamo essere pronti a tutto!

(Applausi)

 
Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2011Avviso legale