Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Procedura : 2013/2062(INI)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A7-0391/2013

Testi presentati :

A7-0391/2013

Discussioni :

PV 09/12/2013 - 27
CRE 09/12/2013 - 27

Votazioni :

PV 10/12/2013 - 9.3

Testi approvati :

P7_TA(2013)0547

Discussioni
Lunedì 9 dicembre 2013 - Strasburgo Edizione rivista

27. CARS 2020: verso un'industria automobilistica europea forte, competitiva e sostenibile (breve presentazione)
Video degli interventi
PV
MPphoto
 
 

  Paolo Bartolozzi (PPE ), per iscritto. Con il suo irrinunciabile contributo in termini di occupazione ed innovazione, l'industria automobilistica rappresenta un elemento centrale per l'economia europea ed un traino per il suo processo di crescita. Questo testo riconosce tale ruolo e, nel prendere atto delle difficoltà crescenti che il settore automobilistico sta attraversando - causa l'attuale contesto di crisi e la conseguente contrazione del mercato europeo - definisce una strategia di azione fatta di politiche coerenti ed interventi mirati agli aspetti nevralgici di questo settore. Tra questi, si propone il finanziamento dell'innovazione e del capitale umano tramite una serie di iniziative normative a sostegno di ricerca e innovazione; il miglioramento delle condizioni di mercato attraverso l'abbattimento della burocrazia e l'applicazione di una regolamentazione più snella ed efficacie; il rafforzamento della competitività sui mercati extraeuropei, attraverso una politica commerciale armonizzata a livello internazionale; una maggiore e migliore collaborazione tra i vari livelli di governo e i vari attori coinvolti nel comparto, che sia ispirata ai principi di equità e trasparenza. L'approvazione di questo piano d'azione sarà quindi un passo fondamentale nella fissazione di obiettivi di lungo termine rivolti a mantenere solida la competitività di un settore industriale di estrema rilevanza per l'economia e l'occupazione europea.

 
Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2014Avviso legale