Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Procedura : 2015/2103(INL)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0005/2017

Testi presentati :

A8-0005/2017

Discussioni :

PV 15/02/2017 - 14
CRE 15/02/2017 - 14

Votazioni :

PV 16/02/2017 - 6.9

Testi approvati :

P8_TA(2017)0051

Discussioni
Mercoledì 15 febbraio 2017 - Strasburgo Edizione rivista

14. Norme di diritto civile sulla robotica (discussione)
Video degli interventi
PV
MPphoto
 

  Sergio Gaetano Cofferati (S&D ). – Signora Presidente, onorevoli colleghi, non bisogna mai avere paura della tecnologia, ha consentito l'evoluzione del mondo. Certo, la tecnologia storicamente riduce il numero di posti di lavoro e cambia spesso in profondità le modalità con le quali l'attività lavorativa viene prestata. Però spetta alla politica utilizzare la ricchezza che la tecnologia crea per compensare questi vuoti. Governare e gestire il processo è compito nostro, non è automatico. Per questo dobbiamo fare cose molto precise, che riguardano la politica economica, la formazione, la ricerca, ma guai ad ostacolare e a contrastare la tecnologia. Sarebbe un comportamento sbagliato e regressivo.

Aggiungo che la dimensione giuridica e quella etica riguardano le persone e non le macchine. È difficile individuare le responsabilità delle macchine, ma questo non deve portarci a confondere i due ruoli. Io credo che l'etica riguardi gli umani. Allora è chi crea le macchine che deve essere sottoposto ad un criterio di responsabilità etica, non certo la macchina, sarebbe fuorviante.

 
Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2017Avviso legale