Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
17 agosto 2010
E-6479/2010
Interrogazione con richiesta di risposta scritta
alla Commissione
Articolo 117 del regolamento
Licia Ronzulli (PPE) , Carlo Fidanza (PPE) e Marco Scurria (PPE)

 Oggetto: Contrasto al fenomeno delle «droghe furbe»
 Risposta(e) 

Numerosi quotidiani riportano la notizia dell'individuazione di sei nuovi tipi di «droghe furbe» (smart drug).

In particolare le sei sostanze sono l'Argemone mexicana (un tipo di papavero), la Brugmansia arborea (arbusto), la Datura stramonium (stramonio comune), la Muira puama (pianta tipica del Brasile dagli effetti afrodisiaci), il Piper methysticum (kawa-kawa, pianta tipica della Polinesia) e la Turnera aphrodisiaca (arbusto diffuso nel centro e sud America).

Tali prodotti spesso sfuggono alla classificazione ufficiale finendo sugli scaffali degli smart shop sotto forma di erbe, incensi o pasticche ovvero divenendo facilmente reperibili su internet al prezzo di 25 euro per dose.

Gli effetti più frequenti finora individuati per i soggetti che assumono tali sostanze sono: danni all’apparato cardiovascolare (tachicardia, extrasistole), respiratorio e nervoso centrale, con episodi di allucinazioni visive, psicosi e paranoie.

La tossicità di tali sostanze aumenta se assunte da giovani il cui sistema nervoso centrale non ha ancora completato lo sviluppo, col conseguente rischio di alterazioni cognitive, emotive e comportamentali.

L'Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) è l'organo comunitario responsabile della raccolta d'informazioni per l'elaborazione di strategie a livello nazionale ed europeo.

1. Considerata la natura mutevole e dinamica del fenomeno della droga, quali nuovi strumenti intende la Commissione mettere a disposizione dell'OEDT per contribuire al miglioramento della sua attività?

2. Intende la Commissione sviluppare strategie volte a vietare il commercio di smart drug, dato che sempre più spesso tali prodotti sono consumati da soggetti in età adolescenziale?

 GU C 216 E del 22/07/2011
Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2010Avviso legale