Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
11 maggio 2011
E-004578/2011
Interrogazione con richiesta di risposta scritta
alla Commissione
Articolo 117 del regolamento
Sabine Wils (GUE/NGL)

 Oggetto: Utilizzo di metilciclopentadienil-tricarbonil-manganese (MMT) nei carburanti europei per motori a combustione
 Risposta(e) 

A partire dal 1o gennaio 2011, è in vigore nell'UE il valore limite per l'aggiunta di metilciclopentadienil-tricarbonil-manganese (MMT) ai carburanti, pari a 6 milligrammi per litro. Il ricorso presentato dall'azienda Afton Chemical dinanzi alla Corte di giustizia dell'Unione europea per contestare l'introduzione di tale valore limite per l'additivazione di carburanti mediante la sostanza chimica MMT, è stato respinto l'8 luglio 2010.

Si sospetta che l'MMT possa provocare danni irreversibili a carico del sistema nervoso dei mammiferi.

È la Commissione a conoscenza di studi intesi ad indagare, secondo criteri scientifici, i rischi per la salute derivanti dall'MMT?

Può la Commissione far sapere se istituzioni dell'Unione europea hanno condotto o intendono condurre studi sui pericoli dell'MMT e sull'uso di prodotti chimici alternativi? Ove del caso, è la Commissione già a conoscenza dei risultati?

Può la Commissione comunicare se già prima del 1gennaio 2011 — a prescindere dai regolamenti sul contenuto in piombo dei carburanti — esistevano limitazioni all'aggiunta di additivi metallici ai carburanti? Dispone la Commissione di informazioni sulla quantità (espressa in milligrammi per litro) di MMT aggiunto ai carburanti nell'UE prima dell'introduzione dei valori limite? A quanto ammontavano i volumi assoluti su base annua?

Lingua originale dell'interrogazione: DEGU C 314 E del 27/10/2011
Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2011Avviso legale