Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
13 febbraio 2018
E-000893-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Cécile Kashetu Kyenge (S&D) , Isabella De Monte (S&D) , Daniele Viotti (S&D) , Patrizia Toia (S&D) , Enrico Gasbarra (S&D) , David-Maria Sassoli (S&D) , Damiano Zoffoli (S&D) , Caterina Chinnici (S&D) , Brando Benifei (S&D) , Elena Gentile (S&D) , Nicola Danti (S&D) , Paolo De Castro (S&D) , Simona Bonafè (S&D) , Renata Briano (S&D) , Nicola Caputo (S&D) , Silvia Costa (S&D) , Andrea Cozzolino (S&D) , Michela Giuffrida (S&D) , Alessia Maria Mosca (S&D) , Pina Picierno (S&D) , Renato Soru (S&D) , Luigi Morgano (S&D)

 Oggetto:  Lotta contro l'afrofobia
 Risposta(e) 

Il termine «afrofobia» è associato ad una tipologia di razzismo nei confronti di persone di discendenza africana con il colore di pelle nera. Il fenomeno è poco conosciuto ma molto diffuso e si manifesta nelle forme più odiose di discriminazione associate alla diffusione di stereotipi che collegano persone di discendenza africana ad una minaccia alla sicurezza, alla cultura e all'identità nazionale.

Le Nazioni Unite hanno indicato il periodo 2015-2024 il decennio internazionale per le persone di origine africana ed elaborato un suo programma di attività; il Consiglio d'Europa ha recentemente esortato tutti i paesi a prendere misure proattive contro l'afrofobia.

Una delle più grandi sfide dell'afrofobia è quella che riguarda il riconoscimento di questo fenomeno come una forma specifica di razzismo.

Grazie agli sforzi della Commissione, misure concrete sono state prese per combattere l'antisemitismo e l'islamofobia.

Può la Commissione rispondere ai seguenti quesiti:
1) La Commissione intende in un futuro prossimo riconoscere la particolarità di questa forma di odio e razzismo nei confronti di afro-discendenti e proporre strategie dirette a coordinare gli sforzi di inclusione nonché adottare piani d'azione contenenti chiare raccomandazioni agli Stati membri?
2) Intravede la possibilità di nominare un coordinatore per l'afrofobia sulla riga dei coordinatori per l'antisemitismo e l'islamofobia?
Ultimo aggiornamento: 5 marzo 2018Avviso legale